Trattamento naturale per la cistifellea infiammata

Un piccolo organo a forma di borsa che si trova dietro il fegato è noto come cistifellea. La bile è il componente secreto da questa parte del corpo ed è un elemento indispensabile per la corretta digestione del cibo, tuttavia, che la cistifellea non genera adeguate quantità di bile può causare diversi disturbi ed è una delle cause più frequenti di Le varie patologie del fegato.

Inoltre, in numerose occasioni non è il fegato a causare disagio e dolore, ma la cistifellea, quindi è necessario occuparsene per calmare l'attuale sintomatologia. Questo organo può presentare varie alterazioni, sebbene la sua infiammazione diventi una delle più ricorrenti. Per questo motivo, nel seguente articolo ONsalus descriviamo in dettaglio il trattamento naturale per la cistifellea infiammata, tuttavia, è importante condurre una consultazione medica per garantire il trattamento tradizionale e seguire le istruzioni indicate dallo specialista.

Miele e curcuma, pala di rimedio naturale per sgonfiare la cistifellea

La curcuma è un'erba che è stata usata come spezia per centinaia di anni, sia come cibo che come medicina. Ciò non sorprende, dal momento che il suo consumo ha molti benefici per mantenere il corpo sano e protetto da vari disturbi. Tra le proprietà presenti nella curcuma per la cistifellea, spicca il suo potere di migliorare la sua funzione, assicura il buono stato fisico di detto organo e contrasta i processi infiammatori inibendo la produzione delle sostanze che lo generano, questo grazie ai suoi componenti come i curcuminoidi, la curcumina e il turmenone.

Per trattare naturalmente l'infiammazione della cistifellea con la curcuma, si consiglia di mescolare il miele con un cucchiaino di curcuma e aggiungere un po 'd'acqua. Questo devi consumare almeno una volta al giorno per stimolare l'eliminazione delle tossine dalla cistifellea e farla sgonfiare.

Agrumi per l'infiammazione della cistifellea

Bere succhi di agrumi può essere un eccellente trattamento naturale per la cistifellea infiammata. Ciò è dovuto al fatto che questi alimenti forniscono pectina, una fibra solubile del tutto utile per migliorare la cistifellea di varie alterazioni e i sintomi che possono causare.

Pertanto, si consiglia di ingerire principalmente un succo quotidiano di mandarino, limone, pompelmo e arancia. È consigliabile e più ideale che bevi questo succo ogni mattina a stomaco vuoto, hai anche la possibilità di poter combinare due frutti per dargli un sapore diverso e più nutriente.

Succo di verdura, trattamento domiciliare contro la cistifellea infiammata

La combinazione di cetriolo, barbabietola e carote è un succo molto potente ed efficace per trattare numerosi disturbi della cistifellea. Ciò è dovuto alle proprietà di ciascun ingrediente, principalmente flavonoidi e fibre, poiché aiutano a pulire e migliorare il funzionamento della cistifellea e del fegato mentre nutrono il corpo.

Si consiglia di utilizzare un frullatore o un processore e posizionare 1 barbabietola, 1 cetriolo e 4 carote con un po 'd'acqua e mescolarlo fino a ottenere un succo con la consistenza desiderata. Devi consumarlo due volte al giorno per un periodo di 2 settimane.

Aceto di mele, riduce l'infiammazione della cistifellea

L'aceto di mele, come la mela stessa, può essere uno dei trattamenti naturali più efficaci e raccomandati per la cistifellea. Questo perché le proprietà di questo alimento sono molto utili per mantenere sano tutto il corpo, compresa la cistifellea grazie all'acido malico e alla pectina che questo frutto contiene.

Per godere di tutti i tuoi contributi, si consiglia di mescolare un cucchiaio di aceto di mele in un bicchiere con acqua e di berlo ogni giorno a stomaco vuoto; Tuttavia, puoi anche scegliere di ingerire questo frutto su base giornaliera.

Tè all'erba di San Giovanni, un'opzione naturale per la cistifellea infiammata

L'iperico o iperico di San Giovanni, scientificamente noto come Hypericum perforatum, è una pianta che è stata considerata medicinale per molti anni da molti paesi. Oltre ad essere molto efficace per alleviare il dolore, la pianta di San Juan ha eccellenti effetti anti-infiammatori grazie al suo contributo nei flavonoidi, ideale per chi soffre di gonfiore della cistifellea.

Devi preparare questa infusione con 4 o 5 foglie di erba di San Giovanni che aggiungi in una tazza di acqua bollente. Dovresti berlo senza lasciar raffreddare il tè e si consiglia di bere 2 tazze al giorno per alleviare i sintomi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili al trattamento naturale per la cistifellea infiammata, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di sistema digestivo.

Raccomandato

Fattori psicosociali dei giurati
2019
Perline su schiena e spalle: cause
2019
Perché mi mordo la lingua dormendo
2019