Supplemento di vitamina D per i bambini: dosaggio ed effetti collaterali

Sempre più professionisti raccomandano ai genitori di portare i bambini a giocare all'aperto, fare una passeggiata all'aperto e godersi un po 'il sole. Questo perché il corpo del bambino produce vitamina D con la luce solare, quindi si raccomanda di seguire le istruzioni del professionista in modo che il bambino abbia livelli ottimali di questo nutriente; Tuttavia, è essenziale che l'esposizione al sole del bambino sia attenta e controllata, quindi è importante consultare un pediatra per conoscere il modo migliore per farlo.

Ci sono numerosi bambini piccoli che soffrono di carenza di vitamina D, quindi molti professionisti raccomandano di dare loro integratori fino a 12 mesi di età. Mentre è essenziale seguire le istruzioni di un professionista per questo, nel seguente articolo ONsalus ti offriamo abbondanti informazioni sul supplemento di vitamina D per i bambini: dosaggio ed effetti collaterali .

Funzione della vitamina D nei bambini

La funzione principale della vitamina D nel corpo è il suo intervento nella formazione e nello sviluppo delle strutture ossee . Partecipa alla produzione e alla maturazione delle cellule staminali ossee, è essenziale per l'assorbimento intestinale di calcio e fosforo dal cibo che viene ingerito e mantiene anche l'equilibrio di questi minerali nel sangue, regolando la proporzione necessaria per le ossa ; l'eccesso lo invia ai reni per essere scartato con l'urina.

Questi processi sono fondamentali in modo che la formazione e la mineralizzazione delle ossa e della cartilagine siano adeguate, con la densità ossea necessaria per lo sviluppo dello scheletro e fornendo il supporto di cui il corpo ha bisogno. Per questo motivo, si raccomanda che i bambini ricevano integratori di vitamina D nei primi anni di vita, in modo che le ossa finiscano di svilupparsi correttamente, ad esempio nella chiusura e nel rafforzamento della testa, un'area che a volte viene chiamata fontanelle o mollera.

Inoltre, un'altra funzione della vitamina D è che è coinvolta nella produzione e nella regolazione delle cellule del sistema immunitario, dell'insulina e della crescita cellulare. In questi casi agisce come se fosse un ormone, quindi a volte è considerato un proormone o un precursore ormonale.

Dose di integratore di vitamina D per i bambini

Indipendentemente dall'alimentazione o dalle abitudini che hai, si consiglia di dare integratori di vitamina D a tutti i bambini, sia nella loro presentazione liquida o pillola, almeno fino ai primi 6 mesi di vita, sebbene l'ideale sia fino al primo anno . Trascorso questo tempo, puoi andare dal medico per indicare se è necessario continuare a dare il supplemento al bambino o se una dieta equilibrata è sufficiente.

La dose raccomandata di vitamina D per i bambini in supplemento è di 400 UI al giorno, che inizia a essere somministrata nei giorni della nascita del bambino. Quando il bambino viene alimentato solo con latte materno, questa dose di vitamina D deve essere mantenuta fino a quando il bambino non viene più allattato al seno e beve almeno 1 litro di latte intero al giorno, circa dopo 12 mesi di vita.

D'altra parte, se il bambino consuma solo latte artificiale per neonati, è importante leggere la tabella dei nutrienti, poiché ad alcuni prodotti vengono aggiunti 400 UI di vitamina D, quindi non è necessario somministrare il supplemento solo se il bambino consuma almeno 1 litro di latte al giorno. In entrambi i casi, il pediatra ti fornirà raccomandazioni adeguate alle tue condizioni.

Conseguenze della carenza di vitamina D nei bambini

La conseguenza principale di non fornire vitamina D al bambino nella dose corretta è il rachitismo . È una malattia che è caratterizzata da malformazioni scheletriche dovute a scarso assorbimento di calcio e fosforo nelle ossa e nella cartilagine, cioè c'è una perdita di densità ossea, che provoca strutture deboli e molli, che colpiscono principalmente il cranio, Gambe e costole. Allo stesso modo, tale carenza di vitamina D può causare convulsioni, mancanza di respiro, dolore osseo e debolezza muscolare nei bambini.

Inoltre, si pensa che bassi livelli di vitamina D siano correlati e possano contribuire allo sviluppo di alcune patologie, in cui diabete, cancro, obesità, ipertensione, malattie autoimmuni come, ad esempio, sclerosi multipla e persino disturbi mentali Come la depressione

Reazioni avverse alla supplementazione di vitamina D nei bambini

Sebbene il supplemento di vitamina D in quanto tale non generi effetti collaterali, se viene somministrato più della dose raccomandata o per qualche motivo si accumula e c'è un aumento di tale vitamina nell'organismo del bambino, potrebbe causare alcuni sintomi negativi. Tuttavia, questo non è molto comune, poiché il corpo tollera fino a un livello massimo di vitamina D di 1000 UI nei bambini di età inferiore a 6 mesi e 1500 Ul per i bambini di età compresa tra 6 e 12 mesi.

Quando si verificano questi casi, il bambino può avere sintomi di una reazione avversa agli integratori di vitamina D come il seguente:

  • Sete
  • Non voler mangiare
  • presenti vomito
  • Diarrea o costipazione
  • Prurito della pelle
  • Occhi irritati
  • Minzione frequente
  • Perdita di peso
  • Stanchezza e irritabilità

D'altra parte, un'altissima concentrazione di vitamina D da parte degli integratori porta a complicazioni come l'ipercalcemia, cioè il livello di calcio è aumentato troppo nel corpo e questo eccesso a sua volta può causare calcoli renali, perdita di massa ossea e accumulo di calcio nei vasi sanguigni o negli organi come il cuore e i reni.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili al supplemento di vitamina D per i bambini: dosaggio ed effetti collaterali, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Antidepressivi triciclici: a cosa servono, nomi ed effetti collaterali
2019
Dr. Andreu Nubiola Calonge
2019
Come superare l'ossessione per la pulizia
2019