Suggerimenti per prevenire la ritenzione di liquidi

Uno dei mal di testa, soprattutto per molte donne, è l' accumulo di liquidi nel corpo . Conosciuto anche come idropisia, la ritenzione idrica non è una malattia, sebbene sia associata a numerosi sintomi comuni come gonfiore, specialmente nelle gambe e nell'addome. Può verificarsi in periodi come la gravidanza, la menopausa o durante le mestruazioni, sebbene in altri casi questa condizione sia dovuta a problemi in alcune parti del corpo o a cattive abitudini nella vita di tutti i giorni. Sebbene non sia considerato un problema serio, può essere un segno di una malattia che colpisce alcuni organi del corpo, quindi dobbiamo consultare un medico. Se sei stanco di sentirti gonfio e vuoi porre fine a questo problema, o se vuoi anticiparlo, in questo articolo di ONsalus ti diamo alcuni consigli per prevenire la ritenzione idrica .

Passaggi da seguire: 1

Perché mi sento gonfio? Probabilmente, se stai leggendo questo articolo ti starai chiedendo perché ti senti sempre gonfio e cosa potresti fare per porre fine a questo problema. Bene, la prima cosa che dovresti sapere è che la ritenzione di liquidi nel nostro corpo è una conseguenza dell'accumulo di liquido nei tessuti . Ciò avviene quando il nostro corpo non è in grado di eliminarlo mantenendo un equilibrio di liquidi. In questo modo, il liquido si deposita in aree del corpo come mani, piedi, gambe o addome e, di conseguenza, ci sentiamo gonfi.

Ma qual è la vera causa della ritenzione idrica? Questo problema può essere principalmente dovuto a due cause :

  • Problemi in alcune parti del corpo . Potremmo soffrire di una malattia che colpisce il sistema circolatorio o che abbiamo un qualche tipo di condizione infiammatoria.
  • Cattive abitudini Alcuni fattori della nostra vita quotidiana possono influenzare la ritenzione idrica: stress, stile di vita sedentario, cattiva alimentazione, ecc.

In questo articolo spieghiamo in modo più approfondito le cause della ritenzione idrica.

2

Ti alleni regolarmente? L'esercizio fisico è essenziale per la nostra salute, poiché con esso esercitiamo muscoli, articolazioni e ossa e stimoliamo la circolazione sanguigna, oltre ad avere un impatto positivo sulla nostra salute mentale - migliora il nostro umore producendo enfordine. Non è necessario andare in palestra tutti i giorni o fare lunghe ore di sport, ma piuttosto mantenere il corpo attivo camminando regolarmente o facendo un giro in bicicletta di volta in volta. Puoi provare ad andare a lavorare a piedi o semplicemente fare una passeggiata per esercitare il tuo corpo e facilitare i movimenti stimolando l'eliminazione dei liquidi.

Lo stile di vita sedentario è un'abitudine sempre più presente e sebbene siamo più consapevoli dei suoi effetti negativi, i suoi effetti continuano a provocare il caos nella società di oggi.

3

Allontanati dal sale . Il cibo è senza dubbio un altro aspetto da considerare quando si tratta della nostra salute. Una dieta inadeguata può portare a molteplici problemi che finiscono per influenzare il nostro benessere. Quando parliamo di ritenzione di liquidi, alcune abitudini nella nostra dieta quotidiana possono influenzare il nostro corpo ad accumulare liquidi e che possiamo sentirci gonfiati. Il sale è il principale responsabile di questo problema e un nemico da combattere, quindi il miglior consiglio per prevenire e porre fine alla ritenzione di liquidi è quello di ridurre l'assunzione di sale. Questo cambiamento nella nostra dieta non dovrebbe essere un problema, poiché possiamo sostituire il sale con le spezie che aggiungono sapore ai piatti e combattiamo anche i liquidi in eccesso. Ma il problema del sale non è solo nel suo uso diretto in cucina, ma altri prodotti come salsicce, conserve o zuppe all'ombra di solito hanno alti livelli di sale. Pertanto, è probabile che stiamo consumando una quantità molto elevata di sale senza esserne consapevoli.

4

Molta acqua Ma il problema non è il liquido in eccesso? Non esattamente, quando la quantità di fluido nel corpo è bassa, esegue un meccanismo per trattenere il fluido al fine di mantenere l'equilibrio nel corpo. Pertanto, rimanere idratati faciliterà l'eliminazione dei liquidi. L'opzione migliore è bere circa 8 bicchieri d'acqua al giorno e non superare i 4 litri. Il corpo ha la capacità di rimuovere rapidamente il liquido quando beviamo molta acqua, quindi è meglio bere più acqua che meno, poiché ciò eliminerà la quantità che non ti serve. Pertanto, questo è un altro consiglio per prevenire la ritenzione idrica.

Allo stesso modo, e mettendo in relazione questo punto con quello precedente, possiamo combinare cibo e acqua per mantenerci idratati. Molti alimenti hanno un'elevata quantità di acqua, quindi ci aiuteranno con la funzione di eliminare i liquidi o impedire la loro ritenzione. Gli alimenti più consigliati per prevenire la ritenzione idrica o per combatterlo sono frutta e verdura, poiché hanno una grande quantità di acqua. Inoltre, i carboidrati a basso contenuto di sodio come riso, farina d'avena, soia e patate e proteine ​​animali da carne e pesce facilitano la produzione di una sostanza necessaria da parte del fegato per eliminare i liquidi.

5

Approfitta degli effetti diuretici delle piante . Siamo fortunati ad avere un numero di piante medicinali con proprietà diuretiche, che oltre a aiutare a prevenire la ritenzione idrica ed eliminare l'eccesso di queste, purificano anche il corpo dalle tossine. Molte di queste erbe possono essere acquistate presso qualsiasi erborista o anche nei supermercati e possiamo verificarne tutti i benefici per usarle in altre occasioni. Possiamo preparare due tazze al giorno per ognuna di queste infusioni:

  • Equiseto.
  • Dente di leone.
  • Laurel.
  • Nettles.

6

Cambia alcune abitudini . Alcune abitudini quotidiane possono facilitare l'accumulo di liquidi in alcune parti del corpo, quindi dovremmo cercare di cambiarle. Alcuni di questi possono essere:

  • Abbigliamento stretto . Se siamo inclini a soffrire di gonfiore in alcune parti del corpo a causa della ritenzione di liquidi, è importante evitare indumenti stretti per non ostacolare la circolazione sanguigna.
  • Evita di stare seduto a lungo. La mancanza di movimento facilita la ritenzione di liquidi, specialmente nelle gambe, quindi è consigliabile provare a camminare o allungare le gambe un po 'frequentemente. Probabilmente saremo costretti a sederci per ore, ad esempio al lavoro, ma di tanto in tanto potremo alzarci per bere acqua, andare in bagno o fare una breve pausa.
  • Si consiglia di finire le docce con un po 'di acqua fredda per stimolare il flusso sanguigno e riattivare la circolazione.
  • Usa creme con effetto vascolare massaggiando l'area verso l'alto, cioè dalle caviglie alle braccia.
  • Alzare le gambe può essere una buona opzione per alleviare i sintomi della pesantezza in quella zona.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Suggerimenti per prevenire la ritenzione idrica, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Suggerimenti per prevenire i borsiti
2019
Rimedi domestici per mal di denti
2019
Sento un nodo alla gola: cosa può essere?
2019