Suggerimenti per prevenire l'anemia in gravidanza

L'emoglobina è la sostanza che trasporta l'ossigeno in tutto il corpo attraverso la conduzione dei globuli rossi. Durante la gravidanza può accadere che il flusso sanguigno aumenti e, quindi, diminuisca la concentrazione di emoglobina nel corpo, che provoca una lieve anemia che, sebbene non rappresenti alcun rischio per la donna e il feto, è conveniente sapere come prevenirla.

Quando una donna incinta è anemica, è comune avere eccessiva stanchezza, debolezza, vertigini, pelle pallida, nausea, tachicardia e difficoltà di concentrazione. Esistono diversi tipi di anemia, ma in gravidanza i più comuni sono quelli che si verificano a causa di una carenza di ferro, vitamina B12 o acido folico, tre sostanze essenziali per la produzione di globuli rossi o globuli rossi. Se sei incinta e vuoi conoscere alcuni consigli per prevenire l'anemia in gravidanza, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONsalus.

Come prevenire l'anemia in gravidanza

Durante la gravidanza il corpo della donna richiede un maggiore contributo nutrizionale che le consenta di rimanere stabile e in salute per affrontare tutti i cambiamenti che stanno per accadere nel suo corpo e per preparare il suo organismo a formare una vita dentro di sé. Pertanto, è normale che le donne ricevano ordini dal proprio medico per consumare integratori vitaminici o minerali come ferro o acido folico, quest'ultimo, ad esempio, è essenziale per prevenire malformazioni nel feto.

Tra le esigenze nutrizionali e nutrizionali delle donne in gravidanza è importante aumentare l'assunzione di alimenti che forniscono ferro, questa azione è la chiave essenziale per prevenire l'anemia in gravidanza. Allo stesso modo, gli alimenti ricchi di vitamina C e acido folico sono anche di grande aiuto per prevenire questa malattia, quindi la dieta della donna incinta dovrebbe essere focalizzata nel fornire al feto e al suo corpo la maggior quantità di nutrienti attraverso alimenti leggeri che fare una dieta equilibrata e sana sia per la madre che per il bambino.

Quindi, come prevenire l'anemia in gravidanza? Se prendiamo in considerazione che le donne in gravidanza assumono integratori vitaminici che contengono vitamina B12 e ingeriscono quotidianamente capsule di acido folico, possiamo dire che la cosa essenziale per prevenire l'anemia è mangiare una dieta ricca di alimenti con ferro, una sostanza responsabile dell'aumento della produzione di globuli rossi sani.

Alimenti ricchi di ferro

Pesce e frutti di mare

Ostriche, sardine, vongole, cozze, vongole, calamari, acciughe, polpi, gamberi, gamberi, capesante, gamberi, branzino e branzino.

Legumi e cereali

Fagioli, lenticchie, piselli, ceci, fagioli, fagioli, piselli, riso integrale, pane integrale, biscotti e soia. Nel mercato puoi trovare biscotti e cereali che contengono ferro aggiunto e forniscono una maggiore quantità di questo minerale al corpo.

Carnes

Pollo, coniglio, anatra, maiale, agnello, salsicce, salsicce, quaglie e pernici. Soprattutto le carni come fegato e maiale sono molto ricche di ferro. Anche la carne macinata contiene una grande dose di questo minerale.

frutta

Anche mandorle, pistacchi, nocciole, noci, pinoli, datteri e frutta disidratata sono alimenti ricchi di ferro. Ma quando si tratta di frutta, preferisce le fragole che sono quelle che contengono più ferro.

latteria

Uova, yogurt, latte e formaggio. Preferisce i formaggi a basso contenuto di sale per prevenire l'assunzione eccessiva di sodio dal peggioramento della ritenzione idrica comune nelle donne in gravidanza.

Verdure e Verdure

Crescione, spinaci, bietole, barbabietola, prezzemolo, aglio, broccoli, carciofi, ravanelli e porri. Di questi alimenti, quello che offre più ferro è la barbabietola, che puoi mangiare nelle insalate o come contorno nei tuoi pasti fumando e condendo con qualche goccia di olio d'oliva e succo di limone.

Assorbimento di ferro

Per prevenire l'anemia in gravidanza non è sufficiente mangiare cibi ricchi di ferro, è anche importante aiutare il nostro corpo ad assorbire efficacemente questo minerale in modo che possa svolgere la sua funzione nel nostro corpo. Per assorbire in modo ottimale il ferro che mangi attraverso il cibo, è essenziale verificare che il tuo integratore vitaminico contenga vitamina C, poiché questa sostanza è responsabile per il nostro corpo di assimilare correttamente tutti i nutrienti che offriamo. Per questo motivo raccomandiamo anche di mangiare cibi ricchi di vitamina C per prevenire l'anemia durante la gravidanza. Alcuni di essi sono:

  • Kiwi, arancia, guava e fragole.
  • Pepe, peperoncino, prezzemolo, cavolo nero, broccoli e cavoletti di Bruxelles.
  • Patate, zucca, pesca, bacche, spinaci e verdure rosse. Tra tutti questi alimenti quello che offre la più alta vitamina C al corpo è la guava, che contiene 228 mg per 100 grammi.

Proprio come la vitamina C aiuta il ferro nel cibo ad essere assorbito efficacemente, ci sono bevande come tè e caffè che ritardano l'assorbimento di questo minerale . Pertanto, per prevenire l'anemia durante la gravidanza evitare di consumare grandi quantità di queste sostanze.

Supplementi di ferro in gravidanza

Sebbene il fabbisogno di ferro di una persona al giorno (da 15 a 20 mg) sia completamente coperto dall'assunzione di cibi ricchi di questo minerale, non possiamo dimenticare che le donne in gravidanza hanno bisogno di più, esattamente 1 mg di ferro durante primi mesi di gravidanza e fino a 6 mg in più alla fine del periodo di gestazione. Per evitare che la donna non sia completamente preparata dal punto di vista nutrizionale, molti specialisti suggeriscono il consumo di integratori di ferro come azione alleata per prevenire l'anemia in gravidanza e garantire la salute stabile della futura madre.

Questa azione è così raccomandata oggi che sul mercato ci sono integratori combinati che offrono la dose giornaliera ideale per le donne in gravidanza di ferro, vitamina C, vitamina B12 e acido folico, così come altri componenti che sono anche considerati di grande aiuto per prevenire l'anemia Naturalmente, è importante sottolineare che il consumo di questi preparati ha come conseguenza episodi di costipazione, quindi si consiglia di accompagnare il loro apporto con cibi ricchi di fibre e molta acqua. Il momento ideale per assumere questi integratori è il digiuno, in quanto faciliterà il massimo assorbimento di tutti i suoi componenti.

Se vuoi anche sbarazzarti del lento transito intestinale durante la gravidanza, nel nostro articolo rimedi casalinghi per costipazione in gravidanza troverai alcune buone alternative per ottenerlo.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Suggerimenti per prevenire l'anemia in gravidanza, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Talpe di manzo sul collo: cause e trattamento
2019
Clinica Sarabia
2019
Infezione da Pseudomonas: sintomi, cause e trattamento
2019