Suggerimenti per migliorare l'empatia

L'empatia è intesa come la capacità di una persona di comprendere i pensieri e le emozioni degli altri, essere in grado di mettersi al posto dell'altro e, quindi, condividere i propri sentimenti, senza dover aver vissuto la stessa situazione in cui l'altro sta attraversando persona. Questa qualità è sempre più apprezzata dal momento che cercare di capire l'altro è la base di ogni tipo di relazione sociale. Ciò garantisce grandi capacità sociali e porta al successo in termini di prestazioni in situazioni interpersonali. L'empatia è un'abilità che tutti abbiamo in misura maggiore o minore. Comincia a svilupparsi durante l'infanzia, con i genitori che insegnano ad esprimere sentimenti e comprendere gli altri.

Ad ogni modo, è una qualità che può essere sviluppata, migliorata e appresa indipendentemente dall'età, poiché si tratta di comprendere tutto ciò che riguarda l'altra persona, cioè la comunicazione verbale come non verbale. Per questo motivo in ONsalus vogliamo offrirti alcuni consigli per migliorare l'empatia .

Impara ad ascoltare

La differenza tra l'udito e l'ascolto deve essere compresa. Mentre il primo è inevitabile molte volte, il secondo ha a che fare con la vera attenzione all'interlocutore. È comune che molte persone quando parlano non diano abbastanza interesse a ciò che l'altro sta dicendo, e non si tratta solo di fare lo sforzo di comprendere le loro parole nel modo giusto, ma anche di cercare di capire i sentimenti che esprimono o intenzione che cerca di trasmettere.

È estremamente importante cercare di mettersi al posto dell'altra persona e vedere le cose dalla propria prospettiva, al fine di decifrare il vero desiderio, bisogno o desiderio che si tenta di trasmettere senza parole esplicite.

Per raggiungere questo obiettivo, la vera attenzione deve essere prestata alla persona che parla, cioè a lasciare ciò che viene fatto e focalizzare le nostre orecchie e pensieri sulle parole degli altri. Inoltre, dovresti rilassarti in modo che anche l'altra persona lo faccia e trovare più facile comunicare, mostrando simpatia durante la risposta, senza interrompere. Se ci sono dei silenzi nella conversazione, non c'è bisogno di preoccuparsi, a volte è bene riflettere.

Comprendere il linguaggio non verbale

Non è solo importante imparare ad ascoltare, ma anche a capire il linguaggio del corpo, è uno dei consigli più importanti per migliorare l'empatia . Sapere che anche il corpo comunica è indispensabile, sia per comprendere correttamente i messaggi, sia per trasmetterli.

Molte volte il linguaggio del corpo trasmette molto più delle parole, poiché questo tipo di comunicazione non verbale è responsabile delle manifestazioni gestuali e corporee che forniscono informazioni sullo stato emotivo e sentimentale della persona che invia il messaggio. Ci sono momenti in cui la persona ha difficoltà a parlare di ciò che sente, ma se riesce a capire la sua comunicazione non verbale, può identificare come si sente senza doverlo dire. Fondamentalmente si tratta di decifrare il messaggio che invii, attraverso la postura, l'espressione facciale, i gesti, il tono della voce, tra le altre cose.

Mantieni una mente aperta

Bisogna essere ricettivi a tutte le nuove idee e ai diversi punti di vista o opinioni per avere una mente aperta e migliorare l' empatia, anche se tali punti di vista vanno contro il giudizio personale. È importante valutare ogni opinione e tenerne conto, è possibile che in questo modo comprendiamo il modo di pensare dell'altra persona. È anche essenziale lasciare da parte i pregiudizi. Giudicare negativamente una persona pensando in modo diverso o vestendosi è l'errore più grande che si possa fare.

Questo può essere uno dei consigli per migliorare l'empatia più difficile perché la maggior parte delle persone ha difficoltà ad accettare l'altro come sono e come pensano. Per questo motivo è essenziale mantenere una mente aperta, ascoltare, valutare ciò che ci dicono e riflettere su ciò al fine di comprendere meglio l'altro. Accettare le differenze esistenti con le altre persone aiuta ad essere più tolleranti e pazienti, sia con gli altri che con noi stessi.

Fai critiche costruttive

A volte è molto più facile vedere gli errori di altre persone, quando si parla con qualcuno e si vede cose al di fuori della situazione. Ecco perché per migliorare l'empatia è importante non solo mettersi al posto dell'altro, ma anche fare critiche che possano aiutare l'interlocutore.

D'altra parte, quando una persona parla dei propri problemi, dovrebbe cercare di aiutarli a riflettere in modo che lo stesso soggetto possa trovare le risposte ai propri dubbi. Per migliorare l'empatia è bene cercare di far riflettere l'altro sui propri problemi o, in caso contrario, fare critiche costruttive, che possano favorire la persona.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Suggerimenti per migliorare l'empatia, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria di Equilibrio emotivo.

Raccomandato

Esercizi per rilassare il cervicale
2019
Perché non ho voglia di uscire di casa
2019
Gli alimenti integrali perdono peso?
2019