Steatorrea: cause, sintomi e trattamento

La steatorrea è una condizione clinica in cui vi è uno scarso assorbimento di grassi nel processo di digestione. Questo fa sì che la persona abbia uno sgabello molto grasso, anche con la presenza di olio. In molti casi, poiché i movimenti intestinali sono morbidi e acquosi o schiumosi, può essere confuso con la diarrea, ma ha sintomi diversi. Può essere una condizione temporanea, a causa di qualche tipo di dieta o infezione o qualcosa di cronico a causa di una malattia. Deve essere trattato dal punto di vista medico, poiché se è dovuto a una malattia del pancreas o dell'intestino può causare altri problemi. In questo articolo di ONsalus spieghiamo le cause, i sintomi e il trattamento per la steatorrea.

Cause di steatorrea

La steatorrea è principalmente la presenza di feci grasse nei movimenti intestinali. Può essere classificato in tre gruppi a seconda della causa:

  • Cibo: quando viene prodotto temporaneamente da una dieta ricca di grassi.
  • Perché il pancreas non assorbe tutto il grasso correttamente a causa di una mucosa che lo copre.
  • A causa del malfunzionamento del pancreas lipasi, che è un enzima che scompone il grasso.

Date queste tre condizioni, le principali cause di steatorrea negli adulti possono essere:

dieta

Alcune diete ricche di grassi indicano che il corpo non è in grado di digerirli bene o di sintetizzarli correttamente. Il cattivo assorbimento dei grassi lo rende presente nelle feci. Alimenti grassi come pesce, noci, olio di jojoba o patatine fritte possono essere difficili da digerire per il grasso. In alcuni cibi precotti o confezionati viene aggiunta una sostanza nota come olestra che serve precisamente a ridurre il suo contenuto di grassi e calorie mantenendo la sua consistenza. Tuttavia, la struttura chimica che provoca questo è difficile da digerire dal corpo e può portare alla presenza di grassi nelle feci, ma sarà una diagnosi errata di malassorbimento.

Danno al fegato

Un danno o una malattia del fegato possono causare un malfunzionamento della secrezione di acidi biliari, che sono composti che aiutano ad assorbire i grassi durante la digestione. Se gli acidi biliari non vengono secreti o non nella misura necessaria, il grasso non verrà assorbito correttamente e comparirà nelle feci.

Malattie del pancreas

Un tumore nel pancreas o la sua infiammazione (pancreatite) possono causare steatorrea. Il gonfiore di questo organo può causare danni alla sua funzione inclusa la digestione dei grassi alimentari.

itterizia

L'ittero è una condizione caratterizzata da un ingiallimento della pelle e delle mucose. Questo perché il sangue contiene più bilirubina del normale, causata da un danno al fegato. L'ittero può causare steatorrea con feci giallastre.

Morbo di Crohn

È una malattia infiammatoria cronica che colpisce il tratto digestivo. La diarrea è uno dei sintomi più caratteristici di questa condizione e può alterare l'assorbimento dei grassi da parte dell'intestino. In questo caso, si verifica la steatorrea.

Fibrosi cistica

La fibrosi cistica è una malattia in cui si verifica un malfunzionamento delle ghiandole esocrine e si forma una mucosa attorno ai polmoni, al tratto digestivo e ad altre aree. È una malattia molto grave e potenzialmente letale. In questo caso, poiché alcuni importanti organi sono ricoperti di mucosa, è difficile assorbire correttamente i grassi e altre sostanze come i carboidrati, il che può portare alla steatorrea.

Sindrome di Zollinger-Ellison

La sindrome di Zollinger-Ellison provoca tumori nel pancreas e nell'intestino tenue, causando un aumento dell'ormone gastrico che provoca l'acidità di stomaco. Un aumento dell'acido gastrico può causare problemi come ulcere peptiche o persino malassorbimento dei grassi, causando steatorrea.

Sindrome da malassorbimento

L'intestino tenue ha una funzione molto importante nella digestione sfruttando al massimo. La sindrome del malassorbimento è una serie di condizioni o sintomi che si verificano perché l'intestino non può assorbire i nutrienti dal cibo. Alcune cause che possono causare steatorrea a causa della sindrome da malassorbimento sono intolleranze come lattosio o celiachia o condizioni come la malattia di Whipple. Anche alcuni farmaci possono causare malassorbimento.

Celiachia

La celiachia è un'intolleranza al glutine che causa problemi digestivi, specialmente nell'intestino. Produce alterazioni della mucosa dell'intestino tenue, che influisce sull'assorbimento dei grassi nella digestione causando un eccesso di olio nelle feci.

La malattia di Whipple

La malattia di Whipple è una rara condizione nota anche come lipodistrofia intestinale. È una malattia rara e infettiva causata da batteri. È caratterizzato, come suggerisce il nome, dalla lipodistrofia intestinale, che è l' accumulo di grassi nel sistema linfatico intestinale e si verifica con malassorbimento, oltre ad altri sintomi come l'artrite. Il malassorbimento dei grassi da parte dell'intestino provoca la comparsa di feci con grasso in eccesso.

Alcuni farmaci e pillole dimagranti

Alcuni farmaci possono anche contribuire al malassorbimento intestinale, come quelli usati per trattare l'obesità.

Sintomi di steatorrea

La steatorrea porterà ad alcuni sintomi o ad altri a seconda della causa per cui si verifica. I sintomi generali che possono causare, qualunque sia la causa, sono i seguenti:

  • Sgabelli grandi, molto grassi e puzzolenti.
  • In molti casi possono esserci gocce di olio nelle feci stesse o addirittura essere espulse attraverso l'ano.
  • Un fattore comune sono le feci galleggianti che sono difficili da pulire.
  • La perdita di peso può verificarsi a causa del malassorbimento dei nutrienti o persino della fatica.
  • Può facilmente essere confuso con la diarrea poiché, come questo, provoca anche incontinenza fecale.

Il colore delle feci varia, possono essere gialle se si tratta di ittero, anche se di solito sono pallide o grigie in caso di disturbi del fegato.

Inoltre, possono verificarsi sintomi associati al tratto digestivo, come dolore o crampi addominali, gonfiore addominale, gonfiore o persino nausea.

Diagnosi di steatorrea

Per sapere se è la steatorrea causata da qualsiasi causa, viene utilizzato un test noto come Sudan III, che determina la presenza di grassi nelle feci. La steatorrea è confermata quando, ad esempio, un paziente assume circa 100 grammi di grasso ed espelle 7 grammi nelle feci.

Altri test come analisi delle urine, campioni di sangue o assorbimento di D-xilosio possono anche essere eseguiti, insieme al test precedente. Ciò determinerà se esiste un altro disturbo che potrebbe essere la causa di questa condizione.

Trattamento della steatorrea

Il trattamento della steatorrea dipenderà in ogni caso dalla causa che l'ha causata. In molte occasioni, sarà richiesto un cambio di dieta diminuendo la quantità di grasso. Inoltre, anche l'alcol verrà soppresso poiché può causare gravi danni al fegato.

I rivestimenti enterici che sono capsule che non rilasciano la sostanza al loro interno possono essere utilizzati fino a raggiungere l'intestino tenue. Questo può essere fatto quando mancano gli enzimi del grasso digestivo.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Steatorrea: cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di sistema digestivo.

Raccomandato

Benefici del succo d'arancia
2019
Perché la pelle del pene è più scura
2019
Pericoronarite: cause e trattamento
2019