Sintomi che indicano che ho problemi cardiaci

Nonostante le numerose campagne, gli avvertimenti dei governatori e le conoscenze popolari su di essi, le malattie cardiovascolari continuano a causare la morte di milioni di persone ogni anno in tutto il mondo. Il cuore è un altro muscolo, al quale dobbiamo prenderci cura ed esercitare, tuttavia, le abitudini di vita che manteniamo ci fanno giocare brutti scherzi di volta in volta.

Se questo organo ha una buona cosa, non è un traditore, poiché avvisa sempre prima che scatta l'allarme, ecco perché se siamo attenti ai segnali che il nostro corpo ci invia, possiamo cambiare rotta e impedire al nostro cuore di dire abbastanza. In ONsalus spiegheremo come ti avverte, spiegando i sintomi che indicano che ho problemi cardiaci .

Ti manca l'aria a tutte le ore

Dispnea è il termine medico usato per descrivere quando si ha la sensazione di essere senza fiato e si nota che si sta annegando, proprio questa condizione è uno dei principali sintomi che indicano che c'è qualcosa nel tuo cuore che non funziona come dovrebbe.

Normalmente, la dispnea appare quando si fa qualche tipo di sforzo, come salire le scale o sollevare pesi, ma col passare del tempo, la mancanza di aria peggiora, sembrando apparire fino a quando giace o si riposa. Questa condizione si verifica a causa dell'incapacità del cuore di pompare abbastanza sangue in modo che l'ossigeno possa raggiungere tutte le aree del corpo, quindi il tuo corpo richiede più ossigeno attraverso la respirazione.

Se non riesci a fare 10 passi senza rimanere senza ossigeno, ti svegli improvvisamente di notte senza fiato o anche a riposo nota quanto ti costa respirare normalmente, sicuramente il tuo cuore ti chiede aiuto.

Edema, un altro sintomo

Gli edemi escono quando il liquido in eccesso si accumula in alcuni tessuti o organi del corpo, di solito compaiono su piedi, mani, caviglie e gambe, manifestandosi attraverso il gonfiore.

La causa di questo evento è che, se il lato destro del cuore subisce una sorta di alterazione, è possibile che causi un accumulo di liquido nelle vene, poiché il sangue non circolerà con la pressione che dovrebbe. Questo fluido si accumulerà in altre aree del corpo, principalmente nelle estremità inferiori, dove è più difficile che se ne vada. Se il problema non viene trattato, l'edema può essere esteso ad organi come fegato, polmoni o reni, dove può dare ancora più difficoltà a eliminare i liquidi in eccesso e può perpetuare una situazione grave per la salute.

Se hai edema alle caviglie e ai piedi, forse è tempo di visitare il medico, poiché una prevenzione tempestiva di qualsiasi problema cardiaco è vitale per ridurre i rischi.

Stanchezza, stanchezza e stanchezza

Per lo stesso motivo per cui potresti non avere l'aria anche in compiti meno compromessi, se il tuo cuore non riesce a pompare correttamente il sangue nel resto del tuo corpo, la mancanza di ossigeno ti farà sentire esausto e privo di energia .

Affaticamento muscolare, mancanza di energia, stanchezza e affaticamento costante, indipendentemente da quanto riposi, sono chiari sintomi che c'è qualcosa nel tuo corpo che non funziona come dovrebbe, e molto probabilmente quel qualcosa è il tuo cuore.

Senti le palpitazioni

Chiamiamo palpitazioni sentendoci soggettivi al nostro ritmo cardiaco, che di solito può essere sentito nel petto o nel collo. Normalmente il nostro cuore batte in media da 60 a 100 volte al minuto, su base regolare. Tuttavia, possono verificarsi branchie e tachicardie, cioè decelerazioni e accelerazioni del battito cardiaco, qualcosa che può essere un sintomo che c'è qualcosa nel tuo cuore che non sta andando bene.

Hai notato un capovolgimento del cuore? Questa è una condizione comune chiamata extrasistole che non è pericolosa di per sé, ma un battito cardiaco irregolare, quello che chiamiamo aritmia, può essere indicativo di un problema o addirittura arrestarsi cuore.

Oppressione toracica

Il dolore toracico è uno dei sintomi più noti di problemi cardiaci, anche se non tutti i dolori al petto significano che o tutti con un cuore malato li notano.

Chiamata anche angina pectoris, questo dolore caratteristico è causato da un inefficiente arrivo di ossigeno al muscolo cardiaco. È un dolore incostante, come un'oppressione, che può estendersi da ore a giorni e dal petto alla schiena, alla pancia, alle braccia e alla mascella, accompagnato da nausea, sudorazione o vertigini.

Fattori di rischio

Al di là dei sintomi che possono avvertirci che il nostro cuore è malato, dobbiamo tenere conto dei fattori di rischio che massimizzano le possibilità di soffrirne. Quindi te li spiegheremo, in modo che se ne incontri qualcuno o alcuni di loro, presta ancora più importanza ai sintomi spiegati sopra:

Cattiva alimentazione

Ciò che mangiamo è il cibo che diamo al nostro corpo, in modo che se la nostra dieta è carente, lo saranno anche i processi e lo sviluppo del nostro corpo. Una dieta squilibrata è un importante fattore di rischio per le malattie cardiovascolari a causa dell'accumulo di grassi nelle arterie che ostacolano il passaggio del sangue.

Una buona dieta dovrebbe ridurre al minimo il consumo di grassi e cibi fritti come cibo spazzatura, carni lavorate o bevande analcoliche.

Una vita sedentaria

La società di oggi ci ha allontanato dalla nostra natura, di cui l'esercizio fisico costituisce una parte essenziale. Ogni volta che camminiamo di meno, molti lavori richiedono di trascorrere lunghe giornate seduti e ci sono molte persone che non praticano alcun tipo di sport.

Uno stile di vita sedentario, senza dare al corpo l'esercizio necessario affinché possa mantenersi in forma, è legato ad alti tassi di problemi cardiaci.

Fumare e bere alcolici

Che il tabacco è dannoso per la salute e tutti dovrebbero saperlo, nonostante ci siano ancora molte persone dipendenti da questa abitudine che moltiplica per 3 i rischi di malattie cardiache. Lo stesso vale per l'alcol; Anche se a piccole dosi può persino favorire la nostra salute, l'assunzione in eccesso innesca la pressione sanguigna e il grasso nel sangue.

Da ONsalus ti offriamo alcuni consigli per smettere di fumare come sostituti del tabacco, come l'ansia calmante o consigli per pulire i polmoni.

Obesità e sovrappeso

Legato alle cattive abitudini alimentari e alla vita sedentaria, il sovrappeso o l'obesità innesca le probabilità di soffrire di colesterolo alto o ipertensione. Se soffri di obesità è essenziale iniziare a cambiare le tue routine quotidiane, aggiungendo una buona dose di esercizio fisico e una buona dieta.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Sintomi che indicano che ho problemi cardiaci, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Tecniche basate sulla modellazione
2019
Come affrontare la non conformità
2019
Gli incredibili benefici del bere acqua di cocco per la tua salute
2019