Sindrome di Peter Pan: caratteristiche, sintomi e trattamento

Hai mai incontrato una persona adulta che ha ancora la mentalità e / o i comportamenti di un bambino? La sindrome che ti daremo in seguito chiamata "Sindrome o complesso di Peter Pan" spiega perché questa situazione si verifica con alcune persone.

Sebbene questa sindrome non sia considerata un disturbo o una malattia mentale, molti psicologi usano questo concetto per riferirsi agli adulti che mostrano questa paura e ansia di assumersi le responsabilità di essere un adulto. gli adolescenti non entrerebbero in questa sindrome poiché è perfettamente normale che a quel punto abbiano alcune preoccupazioni su ciò che il mondo degli adulti detiene per loro. In questo articolo di: sindrome di Peter Pan: caratteristiche, sintomi e trattamento, ti faremo conoscere in dettaglio tutti gli aspetti relativi a questo tipo di sindrome.

Sintomi della sindrome di Peter Pan

Questo tipo di sindrome si riferisce al romanzo letterario di James Matews Barrie che tutti conosciamo di Peter Pan in cui il protagonista è stato caratterizzato da un enorme rifiuto di crescere e sentire il desiderio di rimanere un bambino per tutta la vita.

Quando viviamo con questo tipo di persone di solito abbiamo la sensazione che stiamo davvero parlando con un bambino che è rinchiuso nel corpo di un adulto e anche se sembra strano a molti che qualcuno possa agire in questo modo, questa sindrome è comune in società. Tra le principali caratteristiche e sintomi manifestati da persone con questo tipo di sindrome, spiccano:

  • Incapacità di prendersi cura di se stessi e assumersi la responsabilità delle proprie azioni.
  • Difficoltà a impegnarsi in qualcosa o qualcuno. Questo può essere in tutte le aree della sua vita principalmente nel sentimentale e nel lavoro.
  • Tendono a procrastinare o rinviare le attività che hanno in sospeso.
  • Si sentono arrabbiati e incompresi dai genitori.
  • Incolpano un'altra delle azioni che hanno commesso per non prendersi cura di nulla.
  • Sono emotivamente dipendenti. Non sanno come eliminare la dipendenza emotiva.
  • Devono essere vicini ai genitori perché credono di aver bisogno delle loro cure e protezione.
  • Mancanza di fiducia in se stessi.
  • Sostengono generalmente di avere scarso interesse per il sesso.
  • Agiscono normalmente in modo impulsivo
  • Hanno comportamenti adolescenziali
  • Scelgono coppie molto più piccole di loro . Ad esempio, uomini di 40 anni che hanno coppie di 20 anni.

Sindrome di Peter Pan: cause

Tra le principali cause che sono state trovate in modo tale che una persona possa soffrire della sindrome di Peter Pan, sono sostanzialmente le seguenti:

  • Casi in cui i genitori hanno subito una iperprotezione, in modo che i bambini non abbiano acquisito strumenti sufficienti per imparare ad affrontare i propri problemi da soli. Ad esempio, i figli dei genitori che hanno risolto tutto per i loro figli, non hanno permesso loro di commettere i propri errori, hanno sempre camminato dietro di loro in modo che non accadesse loro nulla di male, ecc.
  • Figli di genitori che sono stati abbastanza permissivi con loro e che hanno sempre lasciato che facessero quello che volevano, quindi sono cresciuti con la convinzione che sarebbe stato come una vita.
  • Mancando l'amore, l'affetto e la cura dei genitori durante l'infanzia.

Come trattare la sindrome di Peter Pan

Questa sindrome nonostante non sia troppo grave o almeno non in linea di principio, se la persona non è consapevole di ciò che sta accadendo o non riceve un trattamento, a volte può innescare altri tipi di disturbi più gravi come la depressione e ansia

Le persone con Sindrome di Peter Pan di solito hanno problemi personali legati all'area sociale poiché trovano molto difficile stabilire relazioni durature di amicizia o di appuntamenti, oltre a avere regolarmente problemi nel loro lavoro a causa della loro incapacità di assumersi la responsabilità di I tuoi atti È difficile sapere come trattare qualcuno con la sindrome di Peter Pan, quindi se la persona non è consapevole di ciò che ha o è ma non sa cosa fare per migliorare, è necessario ricevere aiuto da un professionista.

La terapia psicologica è abbastanza efficace nel superare la sindrome di Peter Pan, aiutando la persona a migliorare la propria vita e, soprattutto, ad aumentare il proprio benessere emotivo. Lo psicologo è colui che sarà incaricato di valutare la situazione specifica della persona e offrirà il trattamento più appropriato in base al loro caso particolare. Ciò che di solito si lavora in terapia è con la ristrutturazione cognitiva in cui le idee irrazionali del paziente vengono discusse e modificate da altri che gli permetteranno di adattarsi meglio.

Vengono anche stabiliti obiettivi e obiettivi personali volti ad assumersi la responsabilità di se stessi e di altri aspetti del lavoro, sentimentali, ecc. Questo è ovviamente fatto progressivamente fino a quando finalmente il paziente è in condizioni ottimali per affrontare tutte le situazioni della vita adulta.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla sindrome di Peter Pan: caratteristiche, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia clinica.

Raccomandato

Eosinopenia: di cosa si tratta, cause, sintomi e trattamento
2019
Tecnica di inoculazione di stress
2019
Come guarire le ferite dell'anima e del cuore
2019