Sei un pronatore o supinatore?

Molti di voi sono stati probabilmente attratti da questo titolo data la fama che ha preso la questione della pronazione e della supinazione dopo l'ultimo punto del Decathlon, ma cosa significano veramente questi termini?

Se sei uno di quelli che ora stanno ponendo queste domande, non esitare a dare un'occhiata a ciò che ti diciamo, perché al di là di un aneddoto divertente di un annuncio può essere molto utile per la vita reale.

Nonostante il loro strano nome, questi termini non fanno altro che classificare il movimento che rende il piede quando si cammina. Successivamente, ti lasciamo le chiavi per conoscere questi concetti e, da lì, anche conoscerti un po 'di più.

significati

Pronazione : si verifica quando le persone tendono a camminare facendo una rotazione naturale del piede verso l'interno, che è spesso negativa poiché comporta un eccesso di spinta verso l'interno; Di solito, i pronatori sono chiamati persone che di solito uniscono le ginocchia o hanno i piedi piatti. Nel peggiore dei casi, essere pronatori può comportare distorsioni del piede, dello stinco e del ginocchio.

Supinazione : è vero il contrario come nel caso precedente, poiché i supinatori di solito supportano l'intera parte anteriore esterna del piede. Un'eccessiva supinazione può causare problemi al ginocchio e alla caviglia.

E di chi sei?

La cosa migliore per verificare se sei un pronatore, supinatore o se sei neutrale (supporto bilanciato) è andare in alcuni dei negozi di sport che offrono questo servizio gratuitamente, ma se non puoi anche utilizzare una delle seguenti tecniche:

  1. Scopri prima dove si consumano le scarpe e le scarpe sportive : se si trova all'esterno del tallone e all'interno della parte anteriore, probabilmente sarai un pronatore, mentre se indossi l'intero lato esterno sarai supinatore.
  2. Immergi la pianta del piede in acqua, rimuovila e calpesta come al solito su una carta per lasciare un segno. Quindi analizza la tua impronta e determinerai quale 'lato' sei: piatto, neutro o cavo sono gli indicatori dell'arco della pianta e quelli che ti faranno determinare i risultati.
  3. Stare con i piedi uniti (a piedi nudi) e flettere le ginocchia tre volte. Se le ginocchia si scontrano nell'ultima, sei pronatore, se rimangono paralleli avrai un'impronta neutra e se si separano troppo significa che sei supinatore.

Sapere se sei un pronatore o supinatore ti aiuterà a scegliere le scarpe più adatte alle tue esigenze e, quindi, sarà più comodo.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Sei un pronatore o supinatore?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Crema Laurimic: a cosa serve e come applicarla
2019
5 ricette per fegato grasso
2019
Mal di gola e tosse: cosa prendere
2019