Segnali di avvertimento nel neonato che non dovresti ignorare

Il neonato ha bisogno di cure speciali, motivo per cui il medico raccomanda sempre che i genitori siano attenti non solo a lavarli, a dormire o a nutrirli, dovrebbero anche essere consapevoli di eventuali cambiamenti che il bambino può presentare o di qualsiasi segno, sintomo o segnale di allarme.

È importante mantenere sempre un'adeguata comunicazione con il pediatra e informare se hai visto alterazioni nel bambino, in tal caso, dovrebbe essere portato immediatamente al pronto soccorso per evitare complicazioni o conseguenze che possono verificarsi. Ci sono molti segni che un bambino può presentare quando è in gioco la sua salute e il suo benessere, ma quali sono questi segni? Bene, questo articolo di ONsalus menzionerà i segnali di allarme più frequenti nel neonato in modo da sapere cosa aspettarsi e stare sempre all'erta.

Colore della pelle anormale

La pelle è un elemento molto importante che trasmette molte informazioni sullo stato generale di salute, anche nel bambino. Ecco perché dobbiamo osservare se ci sono cambiamenti o colori anomali che potrebbero significare un segnale di allarme:

  • Cianosi o pelle bluastra : può verificarsi all'interno o intorno alla bocca, alle mani, alla lingua e ai piedi e può verificarsi a causa di difficoltà respiratorie.
  • Pelle gialla : chiamata ittero. Questa colorazione può essere normale nei primi giorni, tuttavia, se dura o è molto forte, si consiglia di portarla dal medico perché l'ittero è dovuto ad un aumento della bilirubina nel sangue, indicando una malattia del fegato o un'alterazione. Proprio come il padre deve essere consapevole dell'urina del bambino, non dovrebbe essere troppo scuro.
  • Pelle pallida : indica che il bambino ha molto freddo, qualcosa che può portare a ipotermia.

Temperatura del bambino

È importante essere sempre consapevoli del bambino, qualsiasi cambiamento di temperatura che può presentare può indicare qualcosa, ecco perché è necessario mantenere sempre una comunicazione continua con il pediatra. Ad esempio, se la temperatura del bambino supera i 38 gradi indica che c'è la febbre, il pediatra dirà quale protocollo deve seguire. Allo stesso modo se fa molto freddo e presenta altri sintomi come un cambiamento nel colore della pelle, può significare che soffri di ipotermia.

vomita

Non è normale che un neonato vomiti costantemente, a volte può espellere il cibo che viene somministrato, ma non farlo frequentemente o essere il solito tonico dopo ogni pasto. Vale a dire, un rigurgito anormale è un segnale di allarme e il medico deve partecipare con urgenza per essere in grado di determinare la causa, inoltre si deve evitare la disidratazione da parte del vomito, perché può essere dannoso per il neonato.

Tipo di feci

Il tipo di feci del bambino deve essere costantemente valutato. Tra i segnali di avvertimento che possiamo osservare nelle feci ci sono :

  • A volte troppo acquoso significherebbe che il bambino soffre di diarrea .
  • Le feci con sangue o muco possono essere sintomi di condizioni come la disidratazione.
  • Se le feci non vengono espulse correttamente, il bambino può soffrire di costipazione .

Se vedi qualcosa di anormale nelle feci del bambino, dovresti portarlo dal pediatra per un follow-up, lì, potrebbero richiedere un test di laboratorio per determinare la vera causa del problema.

Mancanza di respiro

Uno dei problemi principali e più gravi che possono essere osservati nella salute del neonato sono i problemi respiratori . In realtà, rappresentano circa il 30% delle morti infantili. Ecco perché dobbiamo prendere in considerazione alcuni aspetti del loro comportamento che possono avvisarci che esiste un impedimento a respirare correttamente:

  • Una frequenza respiratoria molto alta.
  • Cambiamenti nel colore della pelle, che diventa più bluastro, specialmente sulle labbra.
  • Rumori respiratori

convulsioni

Le convulsioni sono un segno inequivocabile di pericolo nel neonato. Si tratta di contrazioni o movimenti involontari del corpo, caratterizzati da bruschi e tremore, e di solito sono associati a disturbi neurologici. Se il tuo bambino ha convulsioni, dovresti andare immediatamente al pronto soccorso,

Oltre a tutti questi possibili segni di pericolo nel neonato, possiamo anche menzionare quanto segue:

  • Cordone ombelicale infetto.
  • Cambiamenti nel comportamento, cioè se piangi molto o se sei molto debole.
  • Se il bambino ha difficoltà a mangiare, ad esempio, esercita poca forza durante l'allattamento del latte materno o rifiuta semplicemente il cibo, dovrebbe parlare con il medico.

Cosa fare se il neonato mostra segni di pericolo

In primo luogo, come abbiamo spiegato in tutto l'articolo, è necessario mantenere contatti frequenti con il pediatra incaricato di monitorare il bambino. In caso di alterazione osservata , il medico deve essere chiamato immediatamente e sarà incaricato di indicare il protocollo da seguire.

In caso di situazioni che diventano più gravi, ad esempio un attacco, è meglio portarlo immediatamente al pronto soccorso perché può essere molto pericoloso per un neonato e richiedere cure mediche urgenti . Se il bambino ha difficoltà a respirare e non ha il tempo di portarlo al pronto soccorso, si consiglia di effettuare le seguenti operazioni:

  • Rimuovi il muco dal naso e dalla bocca, quindi strofina la schiena
  • Se il bambino non riesce a respirare, deve applicare la manovra di respirazione bocca a bocca, per questo deve appoggiare il bambino su una superficie dura e piatta come un tavolo o il pavimento, quindi inclinare leggermente la testa del bambino all'indietro per aprire la gola, posizionare la sua bocca sul naso e la bocca del bambino e iniziano a soffiare in modo che l'aria entri, almeno 40 al minuto.
  • Dovresti permettergli di bere aria durante ogni colpo. Dovresti anche osservare che la pancia e il torace del bambino si alzano e si abbassano ad ogni colpo perché questo indica che l'aria sta entrando.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Segnali di avvertimento nel neonato che non dovresti ignorare, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Punti nella pancia: cause e trattamento
2019
Concetto e teorie della motivazione
2019
Organizzazioni come sistema sociale e aperto
2019