Scala dell'orientamento sessuale di Kinsey

Nel secolo scorso, un prestigioso biologo di nome Alfred Kinsey ha sviluppato uno studio esauriente sul comportamento sessuale negli uomini e nelle donne, questo studio è oggi noto come Rapporto Kinsey ed è un pilastro fondamentale negli studi sull'orientamento sessuale.

Siamo tutti bisessuali? Questa domanda è stata sollevata dallo stesso Kinsey a seguito dei suoi primi studi, per lo stesso motivo ha sviluppato un test basato sull'idea che la sessualità può essere concepita come un fan e non come due poli opposti (omosessualità ed eterosessualità), ha detto il test Ha mostrato in che misura i tuoi comportamenti sono orientati ad avere relazioni con persone dello stesso sesso o viceversa, mettendo la bisessualità come punto intermedio. Vuoi saperne di più sulla scala dell'orientamento sessuale Kinsey ? Quindi ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo.

Alfred Kinsey: biografia e teoria

Nato nel 1894, figlio di genitori religiosi, Alfred Kinsey ha avuto un'infanzia e una giovinezza chiaramente contrassegnate dai valori che la sua famiglia ha determinato in lui. Nel 1914, Kinsey iniziò i suoi studi in biologia e iniziò a interessarsi al comportamento sessuale degli animali poco dopo.

Nel 1938, iniziò la sua carriera come professore universitario specializzato nell'insegnamento di corsi matrimoniali. Poco dopo e motivato a studiare il comportamento sessuale nell'uomo, ha iniziato i suoi studi su di esso, raggiungendo quasi 20.000 interviste e casi . Nel 1921, sposò Clara McMillen, una ricercatrice americana che contribuì al Rapporto Kinsey e allo studio della sessualità umana. Afred Kinsey è morto nel 1956 in Indiana, negli Stati Uniti.

Il famoso rapporto Kinsey

Afrsey Kinsey è famoso per i suoi studi sul comportamento sessuale nell'uomo, questi studi erano basati sull'analisi del contenuto di interviste rigorose a 300 domande che ha posto alla popolazione degli Stati Uniti.

L'obiettivo dello studio era misurare con valori il più oggettivi possibile, il modo in cui uomini e donne si comportavano in campo sessuale. Questo studio, noto come Kinsey Report, è una svolta nella società e nella cultura del ventesimo secolo poiché il sesso era (e rimane) un argomento tabù e praticamente nessuno ha studiato tali comportamenti.

Il famoso rapporto Kinsey, scritto dal biologo Alfred C. Kinsey nel 1948, è diviso in due pubblicazioni: comportamento sessuale nell'uomo umano [1] e comportamento sessuale nella donna umana [2]. Queste due opere raccolgono e analizzano i dati di cui sopra e, da loro, possiamo evidenziare queste affermazioni importanti e rivoluzionarie:

  • Quasi il 40% degli uomini aveva avuto un orgasmo omosessuale durante l'infanzia (attraverso pensieri o atti di consumazione con altre persone).
  • Il 33% delle donne intervistate ha avuto una sorta di pratica omosessuale nella propria vita.
  • Molte persone non sono rigorosamente definite come etero o gay a causa dei loro gusti e / o esperienze.

A seguito di quest'ultima affermazione, Kinsey e il suo team hanno proposto un modello di orientamento sessuale basato su una scala e non su due poli opposti, quel modello è ancora usato oggi ed è noto come la scala di orientamento sessuale Kinsey.

Successivamente, parleremo della scala Kinsey e di come puoi sostenere il test per analizzare il tuo orientamento sessuale.

Scala Kinsey

La scala Kinsey o Kinsey Scale stabilisce sette livelli di orientamento sessuale in cui i poli estremi sono omosessualità completa o eterosessualità totale, come possiamo vedere nell'immagine sopra. Secondo il Kinsey Institute, non esiste un test ufficiale per misurare esattamente dove siamo sulla scala, tuttavia, noi e noi possiamo osservare i nostri comportamenti e identificare correttamente il nostro orientamento.

Grazie a questa scala, molte persone sono state in grado di identificare il loro orientamento sessuale in un modo più preciso poiché, come possiamo osservare in altre teorie della personalità in psicologia, il comportamento umano non può essere definito in modo categorico (o tutto bianco o tutto nero) ), piuttosto fluttuiamo e cambiamo durante la nostra vita.

Gradi della scala Kinsey

Successivamente, stabiliamo i livelli descritti dal Kinsey Institute per identificare l'orientamento sessuale :

  • 0. Esclusivamente eterosessuale
  • 1. Principalmente omosessualità eterosessuale, molto informale
  • 2. Prevalentemente eterosessuale ma con alcuni comportamenti omosessuali
  • 3. Attrazione da parte di uomini e donne nella stessa misura
  • 4. Prevalentemente omosessuale ma con qualche contatto eterosessuale
  • 5. Prevalentemente omosessuale con attività eterosessuale molto occasionale
  • 6. Esclusivamente omosessuale
  • X. Senza attrazione sessuale - asessualità

L'essualità è stata aggiunta anni dopo poiché è una caratteristica del comportamento sessuale che alcune persone possiedono e che la scala Kinsey originale non includeva.

Critiche alla scala Kinsey

Essendo uno studio così controverso, ha sollevato vesciche nelle comunità più conservatrici e in altri gruppi più scettici. Mentre è vero che il rapporto Kinsey è stato uno studio molto elaborato e ha molto prestigio. Si possono prendere in considerazione le seguenti critiche alla scala dell'orientamento sessuale di Kinsey :

  • Il campione così grande che Alfred Kinsey usò per il suo rapporto maschile non era casuale, quindi i risultati non possono essere estrapolati al 100% nella popolazione.
  • Il rapporto Kinsey non è stato completamente elaborato dal momento che il sussidio è stato ritirato dall'istituto dopo aver pubblicato il rapporto femminile, ciò influisce sull'analisi delle informazioni raccolte.
  • La validità delle interviste può anche essere criticata in quanto esiste un pregiudizio importante tra ciò che rispondiamo e ammettiamo apertamente in uno studio e i nostri comportamenti sessuali reali.

Quindi siamo tutti bisessuali?

Una delle affermazioni più controverse che il famoso rapporto Kinsey ha comportato è che la maggior parte di noi non è alle estremità dei poli, cioè pochi individui sono completamente omosessuali o eterosessuali e la maggior parte della popolazione studiata si è comportata o pensieri che lo posizionavano a un livello minore o maggiore di bisessualità.

In conclusione, secondo i risultati della scala Kinsey, molti di noi hanno un qualche tipo di comportamento bisessuale .

Come abbiamo commentato in precedenza, questo rapporto ha sollevato vesciche in molti gruppi che catalogano relazioni non eterosessuali o "innaturali" non eterosessuali dal momento che mostra che è davvero più naturale aver mai sperimentato o fantasticato sul comportamento omosessuale che mantenere esclusivamente eterosessuale.

Test Kinsey

In, abbiamo sviluppato un test di sessualità gratuito e online basato sulla scala Kinsey che ti aiuterà a riflettere sul tuo orientamento sessuale. Il test della scala Kinsey può essere considerato un test di bisessualità, eterosessualità e omosessualità, poiché le tue domande ti aiuteranno a sapere in quale categoria della scala Kinsey sei. Tuttavia, non dovresti dimenticare che il risultato è indicativo e che la sessualità può variare durante la vita.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla scala dell'orientamento sessuale Kinsey, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sessuologia.

riferimenti
  1. Kinsey, AC, Pomeroy, WR e Martin, CE (1948). Comportamento sessuale nel maschio umano. American Journal of Public Health, 93 (6), 894-898.
  2. Kinsey, AC, Pomeroy, WB, Martin, CE e Gebhard, PH (1947). Comportamento sessuale nella femmina umana. Indiana University Press.

Raccomandato

Come sollevare il morale - 10 consigli
2019
Perché ho la diarrea gialla?
2019
Dieta veloce parziale
2019