Rinite non allergica: cause e trattamento

La rinite non allergica, chiamata anche rinite vasomotoria o rinite idiopatica, non è causata da un'infezione o da una reazione allergica, ma si verifica a causa di un tipo di agente esterno che irrita il naso, come la contaminazione. fumo di tabacco, alcuni odori, sbalzi di temperatura, stress, tra gli altri. Quando ciò si verifica, c'è una dilatazione dei piccoli vasi sanguigni del naso con una marcata infiammazione della mucosa nasale, che produce gonfiore con una maggiore produzione di secrezione e difficoltà a respirare profondamente attraverso i passaggi nasali. Se vuoi sapere quali sono le cause, i sintomi e il trattamento della rinite non allergica in modo più dettagliato, continua a leggere questo articolo di ONsalus in cui lo spieghiamo in dettaglio.

Cause di rinite non allergica

Conosciamo la forte relazione della rinite non allergica con alcuni fattori che chiamiamo predisposizione o fattori scatenanti per questa malattia, sebbene non siano condivisi da tutti i pazienti, in molti casi vediamo la loro associazione con la malattia, tra i più importanti sono:

  • Raffreddori ricorrenti
  • L'inquinamento nell'aria respirava.
  • Cibi piccanti
  • Consumo di alcol
  • Fattori ambientali irritanti.
  • Consumo di determinati farmaci.
  • Presenza di forti emozioni che colpiscono il paziente.

Sintomi di rinite non allergica

I sintomi della rinite non allergica sono considerati benigni, sebbene sebbene non mettano in pericolo la vita del paziente, possono essere molto fastidiosi e alterare la qualità della vita quotidiana della persona, influenzando le attività quotidiane e persino compromettendo il sonno e evitando un buon riposo notturno. I più comuni sono i seguenti:

  • Congestione nasale con gonfiore della mucosa.
  • Scarico nasale progressivo
  • Gocciolamento retronasale che può interrompere il sonno e produrre tosse.
  • Respiro sibilante.
  • Starnuti ripetuti.

Diagnosi di rinite non allergica

Per diagnosticare la rinite non allergica, è necessario che il paziente si consulti con un medico che procederà a porre domande, attraverso le quali faranno finta di conoscere l'esistenza dei fattori scatenanti di cui sopra e i fattori predisponenti a soffrire di questa malattia.

È inoltre opportuno che il medico metta in dubbio la storia personale e / o familiare di aver sofferto di rinite vasomotoria e il consumo abusivo di spray o pillole nasali senza prescrizione medica.

Esistono quelli che chiamiamo test allergici cutanei che vengono eseguiti quotidianamente in consultazione con gli allergologi e aiutano a chiarire il quadro e rivolgersi a ogni singolo paziente.

Spesso vengono anche eseguiti esami del sangue che verranno valutati in laboratorio e che mirano specificamente a quantificare le Ig-E (immunoglobuline E) e gli eosinofili, che sono sostanze del sistema immunitario correlate ai processi allergici delle persone.

Trattamento contro la rinite non allergica

Principalmente, il trattamento della rinite non allergica si basa sull'identificazione precoce dei fattori che predispongono a soffrire di questa malattia e dei sintomi che causano. Una volta identificati tutti quelli che il paziente riconosce come fattori scatenanti o allergeni, la chiave è prendere le precauzioni necessarie durante la vita quotidiana di ciascun paziente per evitare tali allergeni e, quindi, essere liberi dai terribilmente fastidiosi sintomi della rinite vasomotoria.

Ogni volta che viene prescritto dal medico, viene riconosciuto l'effetto benefico dell'uso di decongestionanti nasali per l'applicazione diretta nell'area interessata e anche l'uso di antistaminici orali che aiutano a controllare i sintomi. Nel seguente articolo, puoi vedere buoni rimedi casalinghi per la congestione nasale.

Inoltre, è consigliabile adottare quotidianamente alcune misure che aiutano a evitare questo tipo di rinite:

  • Evita di esporti a quelle sostanze che possono scatenare sintomi, come fumo di tabacco, polvere, ecc.
  • Non esporsi a sbalzi di temperatura improvvisi.
  • Evita di mangiare quei cibi piccanti.
  • Evita di bere bevande alcoliche.
  • Non usare decongestionanti nasali eccessivi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Rinite non allergica: cause e trattamento, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Orecchio, naso e gola.

Raccomandato

Punti nella pancia: cause e trattamento
2019
Concetto e teorie della motivazione
2019
Organizzazioni come sistema sociale e aperto
2019