Rimedi domestici all'amebiasi

L'amebiasi è una malattia dell'intestino, causata da un microscopico parassita, che può depositarsi nell'intestino crasso, senza causare gravi danni, tuttavia quando avanza ad altri organi può causare gravi danni. In ONsalus ti mostriamo alcuni rimedi casalinghi per l'amebiasi ; Va notato che questo non dovrebbe sostituire il trattamento medico e sarà applicabile solo in casi lievi di amebiasi.

Cause di amebiasi

L'amebiasi è contratta dal consumo di alimenti o bevande contaminati da feci contenenti il ​​parassita. Altre forme di infezione possono anche non lavarsi le mani prima di mangiare e dopo aver usato il bagno, possono anche essere generate da luoghi in cui le feci umane vengono utilizzate come fertilizzante.

Ci sono anche alcuni fattori di rischio per contrarre la malattia, come l'alcolismo, la gravidanza, i viaggi in aree tropicali o l'assunzione di alcuni farmaci che sopprimono il sistema immunitario.

Limone e Zucchero

L'infezione che si verifica dal contagio con il parassita indebolisce il sistema immunitario, quindi il primo rimedio casalingo che raccomandiamo di curare l'amebiasi ha come ingrediente principale il limone. Questo frutto è caratterizzato dal suo alto contenuto di vitamina C, oltre ad altri nutrienti che rafforzano il sistema immunitario.

Inoltre, stimola gli acidi dello stomaco e facilita il transito intestinale disintossicando l'area. Per questo rimedio naturale dovrai mettere il succo di un limone in un bicchiere d'acqua e aggiungere un po 'di zucchero. Bevi due volte al giorno.

Aglio per curare l'amebiasi

Un altro rimedio casalingo all'amebiasi è l'aglio, questo alimento si distingue per le sue proprietà antibiotiche, che aiutano il nostro corpo a combattere i batteri che lo attaccano. Consuma 2 o 3 spicchi d'aglio crudo al giorno per aiutarti a velocizzare il recupero. Puoi anche combinarlo con alcuni pasti, in modo che il suo sapore non sia così intenso.

Semi di zucca

La zucca è ricca di beta-caroteni, che consentono di prendersi cura della mucosa digestiva, d'altra parte favorisce l'espulsione delle feci in caso di stitichezza a causa del suo apporto di fibre, ma in più consentirà di eliminare le tossine dall'intestino, che impedirà comparsa di altre malattie. Ha anche proprietà anti-infiammatorie, che ridurranno il gonfiore della mucosa intestinale, causato dal parassita.

Per questo rimedio dovrai solo mangiare uno o due cucchiaini di semi di zucca al giorno e a stomaco vuoto. Puoi anche preparare un succo schiacciando 50 grammi di semi con 2 tazze d'acqua e aggiungi miele per addolcire. Mangiare la crema di zucca ti aiuterà anche a recuperare.

chiodi di garofano

Per anni il chiodo di garofano è stato usato per combattere malattie infettive e problemi intestinali. Le sue proprietà antisettiche funzionano come antibiotico naturale e questo rimedio naturale ti aiuterà ad alleviare il vomito e la diarrea, oltre a eliminare il parassita che produce amebiasi. Infondere 1 cucchiaio di chiodi di garofano in 1 litro di acqua per 15 minuti. Bevi tre bicchieri al giorno, tra ogni pasto.

Aceto di mele

L'utilizzo dell'aceto di mele va oltre la cucina, rendendolo ideale per il trattamento dell'amebiasi . Il pH contenuto nell'aceto di sidro di mele acidifica l'ambiente in cui si sviluppa l'ameba, rendendolo scomodo per il suo sviluppo. Inoltre, il suo contenuto di pectina produce uno strato protettivo per il nostro stomaco. Metti 2 cucchiai di aceto di mele in 1 bicchiere di acqua calda, aggiungi un cucchiaio di miele e prendilo due volte al giorno.

Camomilla e timo

Quando si tratta di problemi digestivi, la camomilla è una delle piante medicinali che ci viene in mente per prima. Il suo potere antinfiammatorio riduce flatulenza e coliche. D'altra parte, il timo è un'altra delle piante che funzionano come un antibiotico naturale, quindi la miscela di entrambi costituisce un potente rimedio naturale per combattere l'amebiasi.

Preparare un'infusione usando 1 cucchiaino di camomilla secca e 1 cucchiaino di timo secco e berlo due volte al giorno. Puoi anche preparare uno sciroppo, facendo bollire 1 cucchiaio di timo e 2 di camomilla in due litri di acqua. Lasciare cuocere fino a quando si riduce, dolcificare se lo si desidera e prendere fino a tre cucchiai al giorno.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili ai rimedi domestici per l'amebiasi, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di sistema digestivo.

Raccomandato

Come sollevare il morale - 10 consigli
2019
Perché ho la diarrea gialla?
2019
Dieta veloce parziale
2019