Ranitidina: a cosa serve e dose

La ranitidina è un farmaco classificato tra gli antagonisti dell'H2 e agisce impedendo la produzione di acido gastrico. È commercializzato con nomi diversi, secondo il laboratorio che li produce ed è solitamente disponibile al banco, ma questo può cambiare a seconda del paese in cui ti trovi e della dose di cui hai bisogno. La forma di assunzione di ranitidina è orale, può essere in compresse, effervescente o sciroppata, va notato che non è consigliabile assumere ranitidina senza controllo medico per più di due settimane. In ONsalus ti mostriamo a cosa serve la ranitidina e la dose raccomandata .

A cosa serve la ranitidina?

La ranitidina è usata per trattare le ulcere, il reflusso gastroesofageo, una condizione in cui c'è una sensazione di fluido caldo che attraversa l'esofago e può persino raggiungere la bocca e produrre un sapore aspro. Viene anche usato per trattare le lesioni nell'esofago e per le condizioni dello stomaco in cui viene prodotto troppo acido. La vendita gratuita di ranitidina viene generalmente utilizzata come misura preventiva e per trattare i sintomi del bruciore di stomaco, riducendo la quantità di acido che lo stomaco produce durante la digestione.

Un altro uso della ranitidina è il trattamento del sanguinamento dal sistema digestivo, per prevenire le ulcere causate dallo stress o per curare i danni causati dal consumo di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Dose raccomandata

La dose raccomandata di ranitidina dipenderà dalla patologia che si desidera trattare:

  • Ulcere : assumere 150 mg o 300 mg due volte al giorno una volta a notte per un massimo di 6 settimane.
  • Reflusso gastroesofageo : 150 mg due volte al giorno o 300 mg di notte, fino a 12 settimane. Se la condizione è da moderata a grave, si raccomandano 150 mg 4 volte al giorno.
  • Emorragie esofagee : 50 mg ogni 6 o 8 ore

Va notato che queste dosi devono essere supervisionate da uno specialista e la raccomandazione è di prenderlo tra 30 o 60 minuti prima di mangiare cibi che possono produrre acidità. Nel caso dei bambini, la dose dipenderà dalla condizione e dai chilogrammi che pesa. Se è un paziente in dialisi, la dose raccomandata è di 150 mg al giorno, dopo la dialisi. D'altra parte, se ha dimenticato di prendere la medicina, prenda il prima possibile. Se è il momento della dose successiva, salti quello che non ha preso, ma non prenda mai una doppia dose .

Prima di prendere ranitidina

  • Fai sapere al tuo medico se sei allergico a qualsiasi composto.
  • Digli se stai assumendo un altro farmaco, tra cui vitamine, integratori o prodotti a base di erbe.
  • Informi il medico se ha mai avuto malattie come la porfiria, i reni o le malattie del fegato.
  • Informi il medico se sta pianificando una gravidanza, in caso di gravidanza durante l'assunzione di ranitidina è necessario chiamare immediatamente il medico.

Effetti collaterali della ranitidina

  • Mal di testa.
  • La diarrea.
  • Costipazione.
  • Mal di stomaco
  • Vomita.

Controindicazioni della ranitidina

  • Non usare ranitidina se si ha ipersensibilità al composto.
  • Evitare se c'è una storia di porfiria acuta, come potrebbe apparire.
  • Non usare in caso di insufficienza epatica e in trattamenti che durano più di 5 giorni perché può aumentare gli enzimi epatici.
  • Si dovrebbe fare attenzione se si soffre di insufficienza renale e consultare il proprio medico circa la dose raccomandata per questo caso.
  • Evitare durante la gravidanza e l'allattamento, usare solo sotto controllo medico.
  • Aumentare le complicanze in caso di infezioni generalizzate.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla ranitidina: a cosa servono e come dosaggio, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di farmaci e test medici.

Raccomandato

Pancia gonfia: gas o gravidanza?
2019
Rafforzamento della comunità nelle dipendenze
2019
Rimedi domestici per il cuoio capelluto irritato
2019