Quanto dura la sindrome da astinenza da alcol?

Nella nostra cultura, l'alcol è visto come un altro elemento ricreativo, come un attore essenziale nelle feste e nelle celebrazioni, forse a causa di questa continua presenza nella nostra vita non ci rendiamo conto del grande problema che rappresenta per la società.

Si stima che tra il 40 e il 60% dei decessi causati da infortuni in Europa siano causati dall'alcol, cifre da aggiungere ai decessi diretti e alle malattie causate dall'alcol, che rappresenta un grave problema per la salute pubblica. Nonostante queste cifre scandalose, c'è ancora molta ignoranza su cosa significhi essere alcolizzati, rispetto ad altre droghe non c'è così tanto allarme sociale attorno a questo fatto né è consapevole di quanto sia difficile rintracciare questa situazione.

Successivamente, in ONsalus, cercheremo di risolvere eventuali dubbi sull'alcolismo, ad esempio quanto dura la sindrome da astinenza da alcol?

Conseguenze dell'alcolismo

Come funziona l'alcol?

Normalmente i problemi dell'alcolismo sono associati alla mancanza di volontà o carattere per fermare il farmaco, non è consapevole che l' alcool modifica la struttura del cervello rendendo quasi impossibile smettere di bere senza un trattamento professionale.

Il consumo compulsivo di alcol influisce notevolmente sui neurotrasmettitori che controllano il flusso di informazioni neuronali, alterando e ostacolando la funzione dei neurotrasmettitori, finisce per alterare il comportamento, i sentimenti e la volontà dell'alcolista.

Nel tempo, questo coinvolgimento sui neurotrasmettitori fa sì che il cervello funzioni normalmente solo con un certo livello di alcol nel sangue, il che fa sì che il paziente debba continuare a bere, tuttavia, questo livello sale mentre il La dipendenza dura più a lungo. Questa necessità di aumentare ulteriormente la quantità di alcol ingerita si chiama tolleranza, il corpo si è già abituato all'effetto dell'alcol e ha sempre più bisogno di ottenere gli stessi effetti la prima volta.

Quali sono le cause nel corpo quando lo lasci?

Quando una persona con un consumo cronico di alcol smette di bere , tutti i disturbi cerebrali causati dall'abuso che era stato mimetizzato mentre si manifestava il flusso costante di alcol richiesto dal corpo. Questi disturbi sono ciò che causa la sindrome da astinenza, l'insieme di sintomi con cui il corpo avverte che l'alcol è carente di sangue e ti spinge a rimediare. Questi sintomi diminuiscono solo se il consumo viene riavviato e quindi la difficoltà di uscire dall'alcolismo, il rimedio che può calmarti è la stessa sostanza che causa la malattia.

Sindrome da astinenza

Durante la sindrome da astinenza si verificano gli effetti opposti a quelli causati dal consumo di alcol, se questo è un elemento che inibisce i neurotrasmettitori e provoca uno stato di sedazione, quando il sistema nervoso centrale è eccessivo, colpendo molto doloroso e pericoloso per la vita .

Sintomi della sindrome da astinenza

La sindrome da astinenza da alcol è una delle più difficili e difficili da superare, tuttavia, a seconda dei livelli di dipendenza di ogni persona, i sintomi possono cambiare ed essere più o meno forti. Studi recenti indicano che quando il corpo smette di consumare, passa attraverso l'iperattività del sistema nervoso simpatico e un aumento degli ormoni come il cortisolo a livelli tossici per le cellule nervose. Il risultato di questi cambiamenti nel corpo sono:

  • tremori
  • malattia
  • mal di testa
  • sudorazione eccessiva
  • variazioni del ritmo cardiaco e della pressione sanguigna
  • ansia

Questi sintomi fisici sono accompagnati da altri di carattere psicologico, sostanzialmente un grande desiderio di consumare che rende molto difficile mantenere ferma la decisione di astenersi dall'alcol.

Il delirium tremens

Nelle dipendenze più forti è abbastanza frequente che si manifestino allucinazioni accompagnate da convulsioni tra le prime 6 e 48 ore dopo l'ultima coppa . Le allucinazioni sono per lo più visive, sebbene ci siano anche suoni sani e olfattivi, la durata varia a seconda del livello di dipendenza e della persona e può variare da ora a settimana. Tutti questi sintomi possono finire con conseguente delirium tremens, la peggiore fase di astinenza e possibile causa di morte.

Il delirium tremens è uno stato di psicosi causato dalla mancanza di alcol nel corpo dell'alcolista in cui, una volta iniziata, sono comuni convulsioni, infarti e ictus che possono porre fine alla vita del paziente. Se si raggiunge questo stadio della sindrome da astinenza, la mortalità è del 10-15% tra i pazienti con trattamento medico, mentre sale al 20% nei pazienti non trattati.

Quanto dura la sindrome da astinenza da alcol?

Tenendo conto che fattori come la quantità di alcol giornaliero, gli anni di dipendenza e le caratteristiche fisiche di ogni persona possono farla durare più o meno tempo, di solito, i sintomi della sindrome da astinenza da alcol migliorano dopo 5 giorni senza consumare, anche se in casi molto acuti può essere prolungato settimane.

Rispetto ad altri farmaci, è un breve periodo, tuttavia è più complicato e richiede cure mediche. Un modo per ridurre il più possibile i sintomi di astinenza è quello di non interrompere improvvisamente l'alcol, ma di ridurne le quantità fino a quando non viene completamente eliminato. Un altro, e il più raccomandato, è richiedere assistenza medica, analizzeranno il caso stabilendo un aiuto farmacologico se necessario.

A differenza dei sintomi di astinenza fisica, la dipendenza psicologica in un tossicodipendente non andrà mai via . La dipendenza è un comportamento installato nel cervello che non può essere cambiato, ovviamente puoi vivere una vita felice senza consumare di nuovo, ma il tossicodipendente avrà sempre quella tentazione, una cartina di tornasole che deve passare ogni giorno.

trattamento

Come abbiamo spiegato in tutto l'articolo, la disintossicazione dall'alcol è una delle più difficili e quelle che mettono il corpo sotto pressione, ecco perché un trattamento per smettere di bere senza controllo medico o le cure necessarie può significare un grave problema di salute che mette a rischio anche la vita.

diagnosi

Sebbene non ci siano test specifici che determinano la sindrome da astinenza, è facile da rilevare con un semplice controllo medico, poiché i suddetti sintomi compaiono dopo aver interrotto l'abitudine al consumo di alcol.

Se compaiono sintomi di astinenza è che la quantità di alcol che è stata presa è stata sufficiente per poter danneggiare diversi organi, quindi il medico procederà a valutare il possibile danno a reni, fegato, cuore, nervi e la possibile mancanza di vitamine come la B12 o minerali come il magnesio.

trattamento

Se inizi a soffrire di sintomi di astinenza, è meglio andare all'ospedale più vicino, lì possono trattarti e aiutarti in modo che gli effetti sulla tua salute siano minimi. È probabile che riceverai un trattamento farmacologico con benzodiazepine per mitigare gli effetti dell'astinenza e fornirti le vitamine e i nutrienti che mancano nel tuo corpo.

Allo stesso tempo, ti offriranno un aiuto psicologico nel trattamento della dipendenza fisica dall'alcol, nel trattamento della dipendenza mentale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Quanto dura la sindrome da astinenza da alcol? Ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di disturbi mentali.

Raccomandato

Quanto sale dovremmo consumare al giorno?
2019
Perché mi costa così tanto fare le cose
2019
Differenze tra comunicazione verbale e non verbale
2019