Quanto dura la bronchite?

La bronchite è l'infiammazione dei dotti in cui passa l'aria e che collega la trachea e i polmoni chiamati tubi bronchiali. La sua infiammazione ostacola il passaggio dell'aria attraverso il tratto respiratorio, accumulando catarro e restringendo il dotto, sintomi abbastanza fastidiosi e che, in alcune occasioni, possono diventare pericolosi.

Fattori come il tabacco, gli agenti presenti nell'aria, il freddo e vari virus e batteri possono causare infezioni e infiammazioni dei bronchi, causando lo sviluppo della bronchite. In tal caso, probabilmente hai dei dubbi su questa patologia, ad esempio quanto dura la bronchite o se è contagiosa. Nel seguente articolo di ONsalus te lo spieghiamo.

Esistono due tipi di bronchite.

Esistono due diversi tipi di bronchite, che hanno cause diverse, sintomi diversi e, ovviamente, periodi di guarigione diversi:

Bronchite acuta

La maggior parte dei casi di bronchite acuta sono dovuti a un'infezione causata da un virus che provoca infiammazione dei bronchi, sebbene la causa possa anche essere un batterio. In molti di questi casi, la bronchite potrebbe non essere diagnosticata, poiché appare all'interno del tipico processo di raffreddore o influenza. Innanzitutto c'è mal di gola e muco o sinusite, ma può muoversi attraverso le vie respiratorie e finire per colpire i bronchi. La bronchite acuta provoca senso di oppressione al torace, respiro corto, tosse ripetuta, difficoltà respiratorie e un fischio riconoscibile durante l'inspirazione e l'espirazione dell'aria. Questo tipo di bronchite dura per la durata dell'infezione, quando il processo virale viene eliminato dall'organismo la bronchite acuta scompare e torna alla normalità.

Bronchite cronica

A differenza della bronchite acuta, il permanente non è causato da un'infezione virale o batterica, ma è causato da altri fattori e si allunga molto di più nel tempo. La maggior parte dei casi con bronchite cronica sono causati dal tabacco, che danneggia la parete interna dei bronchi causando irritazione, infiammazione, muco e tosse. La contaminazione o l'esposizione a sostanze irritanti può anche innescare un episodio di bronchite cronica.

Sintomi di bronchite

A seconda che si tratti di bronchite acuta o cronica, i sintomi possono variare. Tuttavia, ci sono alcuni comuni alle due condizioni presenti nella stragrande maggioranza dei casi

  • Difficoltà respiratorie
  • Un fischio durante l'inspirazione e l'espirazione dell'aria.
  • Tosse ripetitiva, con o senza muco.
  • Oppressione toracica

Normalmente, nella bronchite acuta di solito non si genera tanto muco come nella bronchite cronica. Il muco è un meccanismo del corpo stesso per proteggere il tratto respiratorio dall'irritazione, ma poiché la bronchite acuta dura meno tempo della bronchite cronica, il corpo non ha il tempo di generare così tanto catarro.

Quanto dura la bronchite?

Se ti chiedi per quanto tempo dura la bronchite, dovresti sapere che non è la stessa se si tratta di bronchite acuta o cronica:

Quanto dura la bronchite acuta?

  • La bronchite causata da infezione, che deriva da altre malattie come il raffreddore o l'influenza, di solito dura tra 1 e 2 settimane .
  • Se si tratta di un'infezione grave, può durare fino a 6 settimane .
  • Se dura più di 6 settimane è un segno che l'infezione si è diffusa ai polmoni.

Quanto dura la bronchite cronica?

  • La bronchite cronica può durare mesi, anni o persino decenni se non viene trattata in modo efficace. Di seguito spieghiamo come dovrebbe essere quel trattamento.

Trattamento di bronchite

Ora che sai quanto dura la bronchite, dovresti sapere che un trattamento adeguato può abbreviare i tempi di recupero della tua condizione. Al contrario, se non lo segui, può essere allungato e complicato.

Trattamento di bronchite acuta

Poiché nella maggior parte dei casi l'origine di questa bronchite è di natura virale, l'uso di antibiotici non ha alcun effetto sulla bronchite. I rimedi che possono essere utilizzati sono:

  • Espettoranti : espellere il muco.
  • Decongestionanti : essere in grado di liberare le narici.
  • Soppressori della tosse
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS): come l'ibuprofene per ridurre tosse, mal di gola e febbre.
  • Un'altra buona opzione è quella di trattare la bronchite con rimedi naturali.

Trattamento di bronchite cronica

Il trattamento della bronchite cronica, a seconda del caso, può essere eseguito da:

  • Inalatori di corticosteroidi : per sgonfiare l'epitelio.
  • Broncodilatatori : per facilitare la respirazione.
  • Supplementi di ossigeno esterni .

Ora, nulla di tutto questo funzionerà se le cause della bronchite, il fumo nella maggior parte dei casi non vengono sradicate. Da ONsalus vogliamo aiutarti a fermare questa dipendenza avvertendoti degli effetti devastanti del tabacco sulla salute. Conosci questi sostituti del tabacco per smettere di fumare?

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a quanto dura la bronchite, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di polmoni e vie respiratorie.

Raccomandato

Rimedi domestici per la psoriasi sul cuoio capelluto
2019
Disuria: definizione, cause e trattamento
2019
Tipi di motivazione in psicologia: definizione ed esempi
2019