Quando iniziare l'allenamento dopo il parto

È normale che le donne dopo il parto desiderino perdere il peso acquisito durante la gravidanza e che il corpo torni a com'era prima di soffrire di tutti quei processi ormonali, fisici e di altro tipo. Tuttavia, in molti di questi casi rimane nei piani perché ritardano l'attività fisica a causa del loro recupero o nella cura del bambino, alcuni potrebbero persino pensare che l'esercizio fisico influenzi la produzione di latte materno.

L'importante recuperare la figura dopo la fine della gravidanza è seguire una dieta equilibrata, avere buone abitudini e scegliere gli esercizi corretti per le condizioni di ogni donna e con le cure necessarie. Inoltre, questa attività fisica non solo aiuta a perdere peso, ma stimola anche il metabolismo e favorisce il recupero. Ma se la tua domanda è quando iniziare ad allenarti dopo la consegna, in questo articolo di ONsalus ti diamo tutte le informazioni a riguardo.

Il momento giusto per esercitare dopo la consegna

Dopo aver concepito il bambino, è necessario avere il tempo di recuperare il corpo sia internamente che esternamente prima di eseguire qualsiasi attività fisica. In generale, questo periodo comprende da 4 a 6 settimane dal momento in cui la placenta viene espulsa, che è nota come puerperio o quarantena. Tuttavia, questa volta varia a seconda del tipo di nascita che è stata e in quali condizioni si trova lo stato di salute della donna.

Se la nascita del bambino è avvenuta per nascita naturale, il corpo torna alla normalità più velocemente e quindi il tempo per riposare ed evitare le attività fisiche è inferiore, anche nei primi giorni si consigliano passeggiate leggere per alcuni minuti perché stimola Una migliore guarigione. In questi casi, dopo circa 15 giorni puoi iniziare l'allenamento dopo il parto, iniziando con una routine di esercizi per riattivare i muscoli e le articolazioni, ma non dovresti includere esercizi di rafforzamento, come gli addominali, fino a quando non sono trascorsi Minimo 3 mesi dal concepimento.

D'altra parte, il parto cesareo richiede un tempo di recupero più lungo, poiché essendo un intervento chirurgico è necessario rimanere nel centro medico per un massimo di 4 o 6 giorni e quindi attendere che la ferita si chiuda completamente, essendo essenziale seguire cure pertinenti ed evitare qualsiasi sforzo fisico che comprometta il recupero. In generale, si consiglia di attendere almeno 3 mesi per iniziare l'allenamento dopo il parto, anche se è possibile iniziare prima con passeggiate lente e brevi. D'altra parte, per rafforzare le routine come gli addominali, è meglio non eseguirle prima di 6 mesi.

Indipendentemente dal tipo di consegna che hai avuto, se hai dubbi su quando iniziare l'allenamento dopo il parto, è importante consultare il medico che segue la tua storia, poiché il momento migliore sarà in base alle tue condizioni. Inoltre, se lo ritieni appropriato, puoi consigliare esercizi delicati nelle prime settimane per favorire il recupero, come camminare o il movimento degli arti.

Quali esercizi postpartum posso fare

Ritornare alla figura precedente o tonificare il corpo dopo la gravidanza può sembrare molto difficile, ma è del tutto possibile. Per iniziare a includere l'esercizio nella routine dopo il parto, è importante consultare un professionista su quando iniziare, quali tipi di esercizi e quanto intensamente è possibile eseguirli, poiché una cattiva pratica dello stesso o l'esercizio errato può peggiorare il il recupero. Alcuni degli esercizi che lo specialista potrebbe dirti di fare dopo il recupero sono:

  • Camminare : è uno degli esercizi più consigliati per la sua semplicità, oltre ad essere di tipo cardiovascolare che aiuta a migliorare la circolazione e ossigenare i tessuti. Puoi iniziare con camminate veloci della durata di 10-15 minuti e aumentare il ritmo con il passare delle settimane. Durante questa attività è importante mantenere la schiena dritta e rendere l'addome verso l'interno.
  • Esercizi di Kegel : durante il travaglio i muscoli del pavimento pelvico si indeboliscono, quindi eseguire questi esercizi è un'opzione eccellente perché rafforzano questi muscoli, soprattutto per prevenire problemi nel controllo della vescica. È possibile includere questi esercizi un paio di settimane dopo il concepimento; Tuttavia, è essenziale avere la guida di uno specialista per eseguirli correttamente.
  • Nuoto : oltre a rafforzare i muscoli e aiutare a perdere peso, praticare il nuoto non mette a dura prova il corpo, quindi è bene iniziare a praticare sport dopo la nascita. La frequenza e l'intensità della routine devono essere specificate da un professionista, ma in generale per iniziare può essere 2 volte a settimana con una nuotata leggera per 30 minuti.
  • Addominali : per tonificare l'addome è necessario che i muscoli del pavimento pelvico siano stati inizialmente lavorati. È importante notare che questo esercizio non dovrebbe essere eseguito nei primi mesi, specialmente se il parto è stato effettuato con taglio cesareo, essendo appropriato iniziare con loro quando il medico determina che il recupero non è compromesso.

Alcuni consigli per l'esercizio dopo il parto

Prima di iniziare l'allenamento dopo il parto, si dovrebbe considerare che questi richiederanno un maggiore sforzo fisico e che il corpo dovrà compensare gli elementi che vengono spesi, oltre ai requisiti per l'alimentazione del neonato, quindi è importante mantenere un dieta equilibrata, preferibilmente sotto il controllo di uno specialista, e buona idratazione .

Inoltre, ogni corpo risponde in diversi modi all'esercizio fisico, motivo per cui non dovresti voler stare al passo con altre donne in condizioni simili. La routine di allenamento e la sua intensità dovrebbero rispondere al tuo stato e ai tuoi bisogni, poiché se accelerano più di quanto il corpo possa sopportare potrebbe causare lesioni e compromettere il recupero.

D'altra parte, l'esercizio dopo il parto può essere più divertente se eseguito insieme alla coppia, agli amici o ad altre mamme recenti. Inoltre, alcune attività possono essere svolte in compagnia del tuo bambino, il che aumenterà il legame e sarà benefico per entrambi, ad esempio quando vai a fare una passeggiata porta il bambino nel passeggino.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quando iniziare l'allenamento dopo il parto, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Punti positivi di solitudine
2019
Come stimolare il nervo vago naturalmente
2019
Depressione postpartum: sintomi, durata e trattamento
2019