Quali sono i sintomi di un infarto nelle donne

Gli attacchi di cuore rappresentano la prima causa di morte nel mondo, infatti, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, più di 7 milioni di persone muoiono ogni anno a causa di questa condizione. Un infarto si verifica quando un coagulo di sangue blocca un'arteria coronarica impedendo il flusso sanguigno e il passaggio di ossigeno al cuore, causando la morte delle cellule di questo muscolo. La causa più comune di attacchi di cuore è l'accumulo di placca nelle arterie, una sostanza densa principalmente composta da colesterolo.

Gli attacchi di cuore non fanno distinzione tra uomini e donne, tuttavia i sintomi differiscono in base al sesso. Si ritiene che ogni 90 secondi una donna soffra di un attacco di cuore negli Stati Uniti e poiché impiegano più tempo a chiedere aiuto o reagire ai sintomi, quando arrivano al pronto soccorso, le donne sono di solito in uno stato più critico rispetto agli uomini Fortunatamente, l'80% di questi incidenti è prevedibile e un buon modo per farlo è conoscere le loro manifestazioni principali. Per questo motivo, in questo articolo di ONsalus ti informiamo sui sintomi di un infarto nelle donne .

Quali sono i sintomi di un infarto nelle donne

Il sintomo più comune degli attacchi di cuore è il dolore toracico opprimente, un disagio che indica che sta per accadere qualcosa di grave. Tuttavia, i sintomi di un infarto nelle donne possono comportare altri tipi di segni che possono essere così utili da identificare per sapere se la salute del cuore è a rischio. Sappiamo cosa sono:

Dolore al petto

Come accennato in precedenza, è il sintomo più caratteristico che si sta verificando un infarto. Tuttavia, dobbiamo sapere come identificare questo dolore: è un disagio acuto e opprimente, come se un elefante fosse in piedi sul petto. È un dolore immediatamente noto che non è mai stato sperimentato prima . Può essere costante o alleviare per alcuni minuti e riapparire. È importante sottolineare che esiste la possibilità che la donna abbia un attacco di cuore senza presentare alcun tipo di dolore toracico.

Mancanza di respiro

Anche la sensazione di soffocamento è un segnale importante. Appare inaspettatamente e dà la sensazione che non possiamo respirare profondamente, a riposo o durante un'attività. Di solito, la persona inizia a sforzarsi di prendere respiri d'aria per calmare il disagio. Ciò si verifica perché, poiché il cuore soffre di un attacco, non può pompare tutto il sangue che riceve, che si accumula nei polmoni e influisce sulla respirazione.

Dolore alla mascella

Nelle donne, l'attacco cardiaco provoca dolore alla mascella, ad esempio quando i denti sono serrati, che possono irradiarsi a collo, collo, spalle e braccia. Il disagio di solito colpisce di più la parte sinistra del corpo e può anche essere sentito nella cavità dello stomaco.

Nausea o vomito

Per questo sintomo, molte donne confondono un attacco di cuore con un comune mal di stomaco a causa di alcuni alimenti che si sono sentiti male, ma non è così. In effetti, è il sintomo che maggiormente distingue gli attacchi di cuore negli uomini dagli attacchi di cuore nelle donne. Pertanto, è necessario essere vigili se il vomito o la nausea sono accompagnati da altri sintomi di infarto nelle donne.

Ansia.

La persona sperimenta al momento la sensazione di morte imminente. Sa che gli sta succedendo qualcosa di grave.

Questi sono i sintomi degli infarti nelle donne, tuttavia, prima che l'attacco si sviluppi ci sono altri segnali che possono prevedere che si verificherà un infarto:

  • Estrema stanchezza È come se improvvisamente qualcuno premesse un pulsante e rubasse tutta l'energia dal corpo, così possiamo parlare di una fatica improvvisa, ingiustificata che provoca dolore muscolare. Questo sintomo può manifestarsi fino a un mese prima di soffrire di infarto ed è riscontrato dalla maggior parte delle donne che hanno subito un infarto.
  • Cambiamenti di temperatura Ci sono donne che soffrono di sudore freddo prima di soffrire di infarto e arrivano persino a comprare il disagio con la sensazione di sudorazione che si verifica durante la menopausa. Questo può anche cambiare il dolore della pelle e renderlo più pallido sul viso mentre le labbra sembrano viola.
  • Possono verificarsi anche vertigini, vertigini, aritmia o variazioni del ritmo del battito cardiaco.

È importante chiarire che per una donna che soffre di un infarto non è necessario sperimentare tutti i sintomi, anche da due sintomi è già consigliato andare in un centro di emergenza. Più comunemente, l'attacco di cuore inizia con affaticamento il giorno prima e disturbi di stomaco ore prima dell'attacco. Anche se esiste la possibilità che si tratti di un falso allarme, la vita della donna può essere salvata se si reca dal medico in tempo, ricorda: l'80% degli attacchi di cuore è prevedibile, per saperne di più su come prevenire un infarto visita il seguente articolo di ONsalus .

Quando è un falso allarme?

In alcuni casi le persone sono venute al pronto soccorso credendo di avere un infarto e la verità è che si trattava di un altro tipo di condizione. Ciò si verifica perché i sintomi dell'attacco cardiaco nelle donne possono essere confusi con quelli di qualsiasi altro disagio, quindi è così importante agire rapidamente. Ecco perché ti diamo alcuni indizi per sapere se può essere un infarto, in tal caso non sarà quando:

  • Il dolore toracico è come una puntura costante .
  • Se quando si tocca il torace nell'area interessata il dolore è ancora più pronunciato . In questi casi il dolore può essere dovuto a una contrattura muscolare.
  • Il dolore appare quando si tossisce o si respira. In questi casi la causa può anche essere muscolare o polmonare, come un'infezione respiratoria.

Posso salvarmi da un infarto?

Assolutamente sì . Quando la persona manifesta i sintomi e va immediatamente al pronto soccorso, può evitare la morte cellulare completa del cuore e può persino ridurre il danno di questo muscolo. Ci sono donne che hanno avuto attacchi di cuore e non hanno compromesso la salute del cuore dopo l'attacco. Ma, per rendere possibile che tutto vada bene, dovresti chiamare emergenze quando hai più di 10 minuti che manifestano più di due sintomi di un infarto.

Se sei sicuro che il disagio che hai è dovuto a un infarto e all'improvviso tutti i sintomi scompaiono, chiama immediatamente il tuo medico di famiglia e spiega come ti sei sentito fino a pochi minuti fa, poiché può identificarsi meglio di Qual è la ragione del disagio e fare una diagnosi per telefono. Spesso gli attacchi di cuore sono confusi con un attacco di ansia, un attacco di panico o angina pectoris, quest'ultimo pericoloso quanto un attacco di cuore.

Se fosse stato un infarto ...

Se i sintomi che la persona ha sperimentato erano dovuti a un infarto, questo sarà trattato in situazioni di emergenza in cui l'obiettivo principale sarà quello di scoprire l'arteria coronarica che interrompe la circolazione sanguigna e il passaggio dell'ossigeno al cuore, per garantire che il muscolo sia interessato. meno possibile Questo viene fatto attraverso un'iniezione di una sostanza che dissolverà il coagulo. Saranno anche somministrati medicinali per trattare i sintomi e stabilizzare la salute.

Se la persona era in ritardo nelle emergenze o non poteva essere trattata in tempo, potrebbe essere necessario eseguire un cateterismo poiché l'iniezione non è riuscita a stabilizzare completamente l'ostruzione arteriosa. Con il cateterismo è anche possibile stabilizzare la persona. In casi più estremi, l'arteria deve essere dilatata con un pallone a pressione o uno stent . Se ciò non funziona, verrà effettuato un tentativo di deviare il flusso sanguigno attraverso un bypass .

Quali donne sono maggiormente a rischio di avere un infarto

Il rischio che la donna abbia un infarto aumenta con l'arrivo della menopausa, tuttavia ci sono altri fattori di rischio che renderanno una donna più probabile di un'altra a soffrire di infarto. Sappiamo cosa sono:

  • Colesterolo alto nel sangue
  • Soffre di diabete
  • Soffre di ipertensione.
  • Essere un fumatore
  • Essere in sovrappeso
  • Conduci una vita sedentaria senza svolgere alcun tipo di attività fisica.
  • Storia familiare di infarti, è che gli infarti sono ereditari?
  • Consumo in eccesso di bevande alcoliche.

Controlla tutti questi fattori di rischio e, se possibile, riducili al massimo, è estremamente importante prevenire un infarto, specialmente se la donna è in età matura. L'attività fisica quotidiana è essenziale per la salute del cuore e aiuta anche a migliorare altri fattori scatenanti come sovrappeso, diabete e livelli elevati di colesterolo.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono i sintomi di un infarto nelle donne, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

È normale che la pressione sanguigna salga e scenda?
2019
Prostatite cronica: sintomi e trattamento
2019
Intelligenza intrapersonale: cos'è, esempi e attività per migliorarla
2019