Qual è una sensazione?

Uno dei concetti più misteriosi dell'essere umano si riferisce al campo mentale, al campo dei pensieri e al subconscio. La realtà è che, per quanto vogliamo, non possiamo accedere facilmente al nostro inconscio, nemmeno alla coscienza di un altro individuo. Ognuno è libero dalla sua verità interiore e da ciò che vuole condividere o meno con gli altri e fino a che punto vuole farlo. È importante anche parlare di quei pensieri che non sentiamo che contengono lo stesso livello di certezza e che, tuttavia, si basano su un'intuizione che va oltre il razionale e la logica: i presentimenti, quei sentimenti che abbiamo quel qualcosa Accadrà

Questo tipo di presagi inconsci produce un certo livello di confusione " Che cos'è un sentimento? " " Che cos'è? " " Come fai a sapere se un sentimento è buono o cattivo? " Questi sono alcuni dei dubbi che possono sorgere nella nostra testa, se vuoi saperne di più su questo fenomeno mentale, ti invitiamo a leggere il seguente articolo di.

Definizione di sentimento

Per fare la definizione corretta di un sentimento, in primo luogo, dobbiamo chiarire che si tratta di un processo mentale poco studiato data la sua natura non scientifica. Definiamo i sentimenti come quelle sensazioni o intuizioni che qualcosa accadrà, di solito compaiono sotto forma di pensieri furtivi che compaiono rapidamente nella nostra testa e ci lasciano con una strana sensazione, un sentimento può nascere dall'intuizione e diventare un pensiero pienamente consapevole, anche Può essere definito come premonizione o previsione futura.

Tutti potremmo dire che abbiamo avuto un qualche tipo di sentimento nella nostra vita, un po 'la sensazione che qualcosa di buono o cattivo sarebbe successo in un giorno specifico. È probabile che siamo persino riusciti con questo sentimento, tuttavia, non ci sono prove che i sentimenti siano fenomeni in grado di "vedere il futuro".

Come sapere se un sentimento è buono o cattivo

Per distinguere se un sentimento è di natura positiva o negativa, dobbiamo prestare attenzione alle nostre sensazioni interne, se quel pensiero è stato così furtivo che è accaduto senza essere in grado di analizzarlo, dovremo esaminare le sensazioni che questo pensiero ci ha lasciato. Se la sensazione è positiva, parleremo della sensazione che accadrà qualcosa di buono. Se, altrimenti, l'emozione è negativa, parleremo di un cattivo presagio.

È normale avere una certa paura di un cattivo presagio, nessuno vuole che accada qualcosa di brutto nella vita. Tuttavia, vivere con la paura costante non è una buona soluzione poiché questa paura può portare a stress e ansia.

È importante chiarire di nuovo che queste sensazioni non sono processi mentali molto veri . È vero che possiamo pensare che, ad esempio, visitare un sito specifico sia una cattiva idea. Tuttavia, può essere una sciocchezza chiamarlo un sentimento di presagio quando, in realtà, è stato un processo consapevole pensare che non vogliamo visitare un sito del genere. Il rafforzamento delle nostre decisioni consapevoli aumenta i nostri punti di forza personali e la nostra capacità di responsabilità.

Le sensazioni sono reali?

Sebbene non ci siano prove scientifiche che dimostrino chiaramente l'esistenza di pensieri che indovinano il nostro futuro, ci sono studi che affermano che il cervello umano è progettato per percepire il futuro 1. Questi studi parlano di strutture neuronali che potrebbero essere destinate al percezione di tutti i piani temporali (presente, passato e futuro). Questo fenomeno viene costantemente indagato e negare il suo impatto a livello sociale è inutile. Tuttavia, tutti i suoi studi hanno bisogno di uno sguardo critico e scientifico per prevenire situazioni o prove affermative.

Ciò che è innegabile è che ci sono momenti in cui pensi che qualcosa che stai vivendo tu avessi già sognato (questo effetto è noto come Déjà Vu), o improvvisamente, hai un sospetto molto forte che è inspiegabile. È difficile definire cosa succede ma lo è. Se vuoi saperne di più su questi fenomeni, ti consigliamo di leggere questo articolo su cos'è un Déjà Vu e perché succede.

In molte occasioni, è consigliabile stare attenti quando non si confondono i sentimenti con la negatività e cioè che ci sono persone che vivono bloccate e permanentemente connesse al pensiero negativo. Ottengono sempre il peggio, quindi quando accade il peggio pensano di averlo già saputo attraverso un atto di autoaffermazione. Lungi dal pensare in quel modo, la cosa migliore è che tieni sempre a mente quelle intuizioni positive che si sono realizzate e che hanno lasciato un sapore dolce nella tua anima.

Il funzionamento del regno mentale produce un costante stupore anche per gli stessi scienziati che non smettono di indagare su questa domanda, proprio come hanno fatto i filosofi per molti secoli, ad esempio Descartes. È probabile che con il passare del tempo possiamo chiarire come funziona il nostro inconscio e dove sono i limiti della nostra mente ma, per ora, dovremo accontentarci di vivere questi sentimenti e imparare a rilevarli.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a What is a feeling?, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia sociale.

riferimenti
  1. Bem, DJ (2011). Sentire il futuro: prove sperimentali per influenze retroattive anomale sulla cognizione e sull'affetto. Rivista di personalità e psicologia sociale, 100 (3), 407.

Raccomandato

Abuso di minori: tipi, cause, conseguenze e prevenzione
2019
Rimedi per la combustione con olio bollente
2019
La tesi della mente di gruppo e dell'individualismo
2019