Proprietà della castagna dell'India

Sicuramente hai sentito parlare della castagna dell'India, un albero molto frondoso e molto famoso nel mondo delle piante medicinali, poiché il suo alto contenuto di tannino e flavonoidi attribuisce una serie di proprietà salutari come la protezione della pelle e alleviare i problemi vascolari . La castagna dell'India è originaria dell'Asia, ma può crescere in qualsiasi regione temperata, motivo per cui è molto comune trovarla nei parchi o in qualsiasi strada della nostra città. Oggi ci sono molte alternative per prendere la castagna dall'India per la salute, tuttavia, si consiglia di evitare il consumo diretto di fiori, foglie e corteccia, poiché sono tossici per la salute dell'uomo.

Gran parte delle medicine che troviamo sul mercato per trattare l'insufficienza venosa o la sindrome delle gambe stanche sono prodotte da un concentrato di castagna proveniente dall'India, poiché uno dei componenti principali di questo albero è un eccellente vasocostrittore naturale. Vuoi sapere perché questa pianta aiuta a migliorare i problemi vascolari? Quindi ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONslus dove puoi conoscere le proprietà del castagno dall'India .

Aiuta a trattare i problemi vascolari

La castagna indiana è considerata un'ottima alternativa per trattare problemi circolatori e tonificare i vasi sanguigni e le arterie. Si scopre che i semi di questo albero sono ricchi di esculina e escina, due composti la cui azione principale nel corpo è che il flusso sanguigno normalmente, che si traduce in una fonte di benefici per il sistema cardiovascolare. Vediamo!

Migliora le vene varicose

Grazie al suo effetto di tonico venoso, l'uso di castagne dall'India consente di prevenire la formazione di vene varicose e migliora il suo aspetto grazie al fatto che riduce l'infiammazione delle vene, riducendo così il dolore caratteristico delle vene varicose. Ricordiamo che le vene varicose compaiono a causa dell'insufficienza venosa, che è la difficoltà delle vene nelle gambe di restituire il sangue al cuore.

Questa condizione genera anche la sindrome delle gambe stanche, che trova un grande miglioramento con i trattamenti a base di castagne provenienti dall'India, ideali per le persone che lavorano in piedi per molte ore al giorno. Se vuoi scoprire i migliori rimedi casalinghi per le vene varicose, consulta l'articolo di ONsalus.

Previene il varicocele

Il varicocele è un problema di circolazione sanguigna che normalmente colpisce il testicolo sinistro. Poiché la castagna dell'India promuove una buona circolazione e previene l'infiammazione delle vene, aiuta anche a prevenire questa condizione che è spesso associata alla sterilità maschile.

emorroidi

Le vene dell'ano possono anche infiammarsi o irritarsi e, in questo caso, compaiono emorroidi dolorose. Se questo è il tuo caso, nel castagno dell'India troverai un'alternativa perfetta per ridurre il disagio e la dilatazione. Applicandolo come creme genererà un grande sollievo e ti permetterà di recuperare un buon flusso sanguigno in questa delicata parte del corpo. A sua volta, si consiglia vivamente di seguire una dieta adeguata per prevenire le emorroidi.

Malattie cardiovascolari

Tra le proprietà della castagna dell'India non possiamo non menzionare che qualsiasi rimedio che stimola una buona circolazione del sangue nel corpo è la capacità di prevenire infarti e ictus. Come abbiamo visto nelle sezioni precedenti, la castagna dell'India è un ottimo stimolante per la circolazione.

Diuretico naturale

Sì, un'altra delle proprietà della castagna dell'India per la salute è il suo effetto diuretico, che è presente grazie al suo alto contenuto di aesculina, una sostanza che impedisce la formazione di edemi nel corpo perché stimola la funzione renale. Per questo motivo la castagna dell'India è ideale per prevenire la ritenzione idrica, evitando complicazioni con il funzionamento dei reni.

Inoltre, l'uso di questa pianta consente al corpo di essere disintossicato, poiché i reni lavorano per eliminare le tossine che si accumulano nel sangue e nel corpo e vengono successivamente espulse attraverso le urine. La castagna dell'India facilita tutto questo processo nell'organismo.

Prenditi cura della prostata

Molti dei supplementi e dei farmaci che offrono per trattare l'infiammazione della prostata contengono tra i suoi ingredienti principali la castagna dell'India. L'effetto antinfiammatorio di questo albero asiatico è così potente nel corpo che aiuta a sgonfiare l'ingrossamento benigno della prostata, permettendo così di alleviare i sintomi di questa fastidiosa situazione: minzione frequente, difficoltà o dolore durante la minzione, sensazione di vescica È pieno subito dopo essere andato in bagno. Ti invitiamo a scoprire gli altri rimedi domestici per l'infiammazione della prostata.

Allo stesso modo, è stato dimostrato che la corteccia di questo albero offre proprietà astringenti che sono anche di grande aiuto per sgonfiare la prostata e curare l'incontinenza urinaria causata da trabocco. Aiuta anche a trattare urgentemente l'incontinenza urinaria.

Smette di sanguinare

Le emorragie sono la principale causa di trasfusioni di sangue nel mondo e rappresentano un rischio per la salute molto importante. L'acido ascorbico e la quercetina sono due componenti molto importanti della castagna dell'India, poiché consentono di fermare l'emorragia quando si è verificata un'emorragia. Oltre a fermare l'emorragia, la castagna dell'India offre un effetto analgesico sul corpo che è l'ideale per alleviare il dolore o il disagio causato da un taglio o una ferita.

È ricco di tannini e flavonoidi

I tannini sono sostanze che contengono acido tannico, che dà un sapore amaro a cibi come il tè verde e il caffè, ma che è anche responsabile dei suoi numerosi benefici. I tannini sono astringenti, antimicotici, antibatterici e antidiarroici, motivo per cui ti consente di prevenire le infezioni o trattarle più facilmente.

D'altra parte, i flavonoidi sono un gioiello della natura. Questi sono nutrienti essenziali che si trovano negli alimenti e nelle piante medicinali e offrono un alto contenuto di vitamina C, motivo per cui hanno un potente effetto antiossidante nel corpo che consente di contrastare l'effetto dei radicali liberi, prevenire alcuni tipi di il cancro e prevenire l'invecchiamento precoce delle cellule della pelle . Inoltre, i flavonoidi aiutano a ridurre il colesterolo in modo naturale e le sue proprietà analgesiche e antinfiammatorie aiutano a proteggere il fegato e lo stomaco.

Problemi alle estremità inferiori e altri usi della castagna dall'India

Quando alcune patologie, come l'insufficienza venosa, causano dolore, prurito, crampi, tremori e persino formicolio alle estremità inferiori del corpo, la castagna dell'India è un grande alleato per trovare sollievo da questi sintomi . La maggior parte di questi problemi sono causati da un problema nel rischio di sangue nel corpo o da un'infiammazione primaria o secondaria delle vene, la castagna dell'India, promuovendo il corretto flusso di sangue consente di ridurre questo disagio e prevenire complicazioni.

Inoltre, sono note anche altre proprietà della castagna dell'India:

  • Aiuta ad eliminare la forfora.
  • Idrata la pelle e la protegge dai raggi ultravioletti.
  • Brucia i grassi
  • Cura il chilblain.
  • Aiuta a curare ulcere e ferite.

È tossico prendere la castagna dall'India?

L'escina è un componente della castagna proveniente dall'India che è tossico per l'uomo e si trova in grandi quantità nella corteccia, nei frutti e nei fiori dell'albero. Per questo motivo , il consumo crudo di una qualsiasi di queste parti della castagna dell'India non è raccomandato, poiché possono causare seri problemi di salute. L'ideale è consumare preparati medicinali approvati e preparati da rinomati laboratori.

Attualmente troviamo negli erboristi innumerevoli integratori a base di questo albero che sono realizzati con estratti appositamente trattati per sradicare la tossicità di alcune sue parti. Puoi anche godere dei benefici di questa pianta attraverso creme, pomate e preparazioni speciali disponibili nei negozi di alimenti naturali.

Le donne in gravidanza, le persone con diabete o problemi al fegato e le persone che hanno difficoltà di coagulazione del sangue dovrebbero astenersi dal consumo di castagne in qualsiasi modo dall'India.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Proprietà della castagna dell'India, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di benessere.

Raccomandato

Perché ricevo liquido dal seno?
2019
Clinica Sarabia
2019
Cecilia Martín - Istituto Psicode
2019