Proprietà dell'erba medica per la salute

L'erba medica, conosciuta anche come myelga, è una pianta commestibile molto ricca di nutrienti, proteine ​​e alcune vitamine, quindi dotata di proprietà che possono essere utilizzate nel campo della medicina. È proprio per i suoi valori nutrizionali che l'erba medica è una delle fonti alimentari del bestiame e negli ultimi anni è stata estesa al consumo umano. Possiamo usarlo per perdere peso, prenderci cura della salute dei capelli e altri usi che spiegheremo in questo articolo molto interessanti. Pertanto, se vuoi conoscere tutte le proprietà dell'erba medica per la salute, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONsalus.

Medicago sativa

L'erba medica è una pianta appartenente alla famiglia delle fabaceae. Di solito raggiungono un'altezza compresa tra 30 e 60 cm, i cui folioles sono lunghi da 5 a 20 mm e larghi tra 3 e 10 mm. La sua corolla è lunga dai 6 ai 12 mm, caratterizzata da un viola pallido alla lavanda e contiene un frutto di circa 4 a 7 mm di diametro, che è privo di spine e ha una forma a spirale.

Attualmente è molto coltivato in tutto il mondo per essere somministrato come mangime per bestiame e, inoltre, ha un ciclo di vita tra 5 e 12 anni a seconda della sua varietà e del clima in cui si sviluppa.

Proprietà dell'erba medica per perdere peso

Una delle proprietà più popolari dell'erba medica è quella di perdere peso. Questa pianta ha un potente effetto diuretico che le dà la capacità di prevenire la ritenzione idrica e, al contrario, di stimolare l'eliminazione dei liquidi. In questo modo, è efficace per purificare il corpo dalle tossine ed evitare il tipico gonfiore della pancia, più comune nelle donne che negli uomini.

La spiegazione che supporta la proprietà dell'erba medica di perdere peso è il suo contenuto in aminoacidi arginina e asparagina, oltre ad essere ricco di minerali come calcio, magnesio e potassio, nonché acidi caffeici e ascorbici, che gli danno l'effetto diuretico. Pertanto, uno dei consigli per evitare la ritenzione idrica è preparare un'infusione di erba medica.

Proprietà dell'erba medica per i capelli

Se sei una delle persone a cui piace prendersi cura di rimedi completamente naturali, adorerai questo punto. Perché? Le proprietà dei capelli dell'erba medica sono dovute alla sua ricchezza di minerali e vitamine, necessaria per una corretta salute. È anche benefico per unghie e pelle, quindi può essere un rimedio domestico molto completo. Per beneficiare delle proprietà dell'erba medica per i capelli, possiamo incorporare questa pianta in insalate o consumarla usando compresse. In questo modo otterremo capelli più forti e più sani.

Se vuoi garantire la salute dei tuoi capelli, ti consigliamo questo articolo sugli alimenti per rafforzare i capelli.

Alfalfa per diabete

L'erba medica è stata utilizzata anche in caso di diabete. Questa pianta ha proprietà ipoglicemizzanti che aiutano a ridurre la quantità di zucchero nel sangue . Pertanto, può essere efficace nel potenziare l'effetto degli antidiabetici incorporandoli nella dose del farmaco. Le proprietà dell'erba medica per il diabete sono dovute alla sua ricchezza di manganese, un minerale che funge da agente iperglicemico, che, come abbiamo spiegato sopra, agisce sui livelli di zucchero nel sangue.

Prima di iniziare a consumare erba medica a questo scopo è importante visitare il medico.

Erba medica per la salute cardiovascolare

L'alfalta è ricca di saponine, un glicoside con effetti simili a quelli del sapone, che insieme alla fibra è in grado di combattere il colesterolo nell'intestino, qualcosa di positivo per le persone che soffrono di questa condizione. L'erba medica contiene anche cumarine, un composto chimico organico con proprietà anticoagulanti presenti in alcune piante. Di conseguenza, un consumo moderato di erba medica può essere efficace nel prevenire la formazione di coaguli di sangue nelle arterie e nella prevenzione di problemi cardiaci come il noto infarto del miocardio.

Per ottenere le proprietà dell'erba medica e prenderci cura della nostra salute cardiovascolare, dobbiamo preparare un'infusione di questa pianta due volte al giorno. Tuttavia, come raccomandato nel punto precedente, consultare il proprio medico prima di consumarlo.

D'altra parte, l'erba medica è anche efficace nel controllo del sanguinamento perché è ricca di vitamina K. Questa vitamina è necessaria affinché il fegato produca l'ormone coinvolto nella coagulazione del sangue. Per questo motivo, un deficit di vitamina K può comportare problemi di coagulazione. L'uso dell'erba medica può migliorare i problemi di coagulazione come sangue dal naso, lividi, sanguinamento vaginale ed emorroidi.

Molto ricco di vitamina C e ferro

L'erba medica contiene molta vitamina C, essenziale per la formazione delle proteine, la produzione di legamenti, tendini, vasi sanguigni e la riparazione di ossa e denti. Pertanto, è stato usato per combattere la mancanza di questa vitamina ed evitare condizioni come lo scorbuto, nonché per alleviare i sintomi di condizioni come l'influenza e il raffreddore. In questo articolo puoi consultare l'elenco degli alimenti ricchi di vitamina C.

D'altra parte, l'erba medica, contenente una varietà di minerali, proteine ​​e vitamine, è anche usata come tonico riparativo generale . Per questo motivo è raccomandato in caso di mancanza di energia, debolezza o anoressia, tra gli altri. Pertanto, ad esempio, essere molto ricchi di calcio è stato usato per prevenire o curare i casi di osteoporosi, ed essere ricchi di ferro è efficace anche in caso di anemia.

Controindicazioni di erba medica

Sebbene le proprietà dell'erba medica siano ampiamente utilizzate e si possano ottenere effetti positivi sulla salute, è necessario adottare una serie di precauzioni in relazione alle loro controindicazioni.

  • Le persone che soffrono di problemi del sistema immunitario, come le persone con AIDS, gli anziani o coloro che soffrono di infezioni dovrebbero evitare di consumare questa pianta fresca o secca.
  • Malattie autoimmuni In caso di malattie autoimmuni, come l'artrite, la sclerosi multipla o il lupus, il consumo di erba medica non è raccomandato, poiché la canavanina contenuta in questa pianta potrebbe causare epidemie.
  • Trattamento con corticosteroidi L'erba medica potrebbe intervenire con i corticorpi, quindi il consumo deve essere evitato durante il trattamento.
  • Anticoagulanti. Se viene eseguito qualsiasi trattamento con anticoagulanti, il consumo di erba medica non è raccomandato, poiché potrebbe interferire con vitamina K e cumarine.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Alfalfa Properties per la salute, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Wellness.

Raccomandato

Iperidrosi palmare: trattamento e operazione
2019
Cosa fare quando sei depresso
2019
Emottisi: definizione, cause e sintomi associati
2019