Pronto soccorso per un colpo di calore

Quando ci esponiamo eccessivamente alle alte temperature, possiamo mettere a rischio la nostra salute, soprattutto se non ci idratiamo correttamente o se svolgiamo attività fisiche molto impegnative nel momento di maggiore incidenza solare. In questo scenario, esiste il rischio di subire un colpo di calore, che si verifica quando la temperatura corporea supera i 40 ° C, producendo una rapida disidratazione, shock e, nei casi più gravi, la morte.

I bambini e gli anziani hanno maggiori probabilità di soffrire di questa condizione e agire rapidamente sarà la chiave per garantire il benessere e il corretto recupero di coloro che soffrono di questa condizione. Ecco perché in ONsalus spieghiamo il primo soccorso per un colpo di calore e le chiavi per prendersi cura di coloro che soffrono mentre vengono trasferiti in un centro sanitario.

Sintomi di un colpo di calore

La normale temperatura corporea è di circa 37 ° C e, al fine di mantenerla, il nostro corpo utilizza risorse come la sudorazione, che ci aiuta a rinfrescarci, il che ci fa correre un minor rischio di soffrire di devastazioni ad alta temperatura.

Tuttavia, quando c'è un colpo di calore, i meccanismi del corpo per regolare la temperatura smettono di funzionare, questo fa sì che salga oltre i 40 ° C, il che può mettere in grave pericolo la nostra salute. I bambini sotto i 6 anni e le persone sopra i 65 anni hanno maggiori probabilità di soffrire di questa condizione, così come quelli che non sono abituati al calore di vivere in un ambiente più freddo.

Agire rapidamente è la chiave per evitare danni neurologici e gravi complicazioni, ma per questo è importante sapere come riconoscere i segni di questa condizione. I sintomi di un colpo di calore sono:

  • Vertigini accompagnati da confusione e disorientamento.
  • Sudore eccessivo che poi si ferma.
  • Rossore della pelle, in particolare del viso.
  • Mal di testa.
  • Battito cardiaco accelerato
  • Febbre improvvisa
  • Pelle molto calda
  • Sintomi come vomito, mancanza di respiro, perdita di coscienza e convulsioni indicano che il colpo di calore è un'emergenza che richiede cure mediche immediate.

Come agire in un colpo di calore

Il pronto soccorso per un colpo di calore deve essere eseguito immediatamente per evitare che la temperatura corporea continui ad aumentare e una perdita di coscienza, convulsioni o danni neurologici. Per occuparci di coloro che soffrono di questa condizione dobbiamo:

  1. Porta la persona in un luogo all'ombra e relativamente fresco, questo aiuterà a prevenire che la temperatura continui a salire. Se c'è aria condizionata o ventilatori molto meglio.
  2. Senti la persona e solleva le gambe sopra il cuore per favorire un'adeguata circolazione sanguigna e prevenire la perdita di coscienza. Impedisce a molte persone di circondarlo o questo aumenterà la sensazione di calore, l'aria deve circolare verso gli interessati.
  3. In questo momento è opportuno chiamare il numero di emergenza del proprio paese o località in modo che un'équipe medica arrivi urgentemente per assistere le persone colpite.
  4. Nel frattempo, se la persona ha indumenti in eccesso, rimuovila per cercare di raffreddare la sua temperatura.
  5. Immergi diversi panni in acqua fredda e applicali in aree come la testa, le ascelle o l'avambraccio per abbassare la temperatura. Se hai una doccia o una fontana, bagna la persona con acqua fredda per accelerare il calo di temperatura.
  6. Bere acqua fresca a piccoli sorsi per favorire l'idratazione. È importante non somministrare molta acqua o la persona può vomitare.
  7. La temperatura corporea dovrebbe scendere a 38 ° C affinché la persona sia al sicuro. Se possibile, monitorare la temperatura della persona ogni 15 minuti mentre si raffredda ancora il corpo fino a raggiungere i 38 ° C.

È importante che un medico valuti la persona per determinare se il colpo di calore gli ha causato un danno neurologico. Se il paziente perde conoscenza, vomito o convulsioni, deve essere trasferito urgentemente in ospedale .

Cosa non dovresti mai fare prima di un colpo di calore

  • Lasciare la persona interessata al sole o in un'area molto calda.
  • Trasferirlo immediatamente in ospedale senza prima dare il primo soccorso.
  • Costringilo a bere acqua in grandi quantità.

Prevenire un colpo di calore

Una volta che qualcuno ha subito un colpo di calore dovrebbe prevenire un altro episodio di questo tipo al massimo, tuttavia è importante tenere conto di alcune raccomandazioni di base in modo che chiunque, in particolare bambini e anziani, eviti i rischi di soffrire di questo condizione.

Per evitare un colpo di calore si consiglia di:

  • Evitare attività fisiche impegnative all'aperto nelle ore più calde, dalle 10 alle 16.
  • Indossa cappelli e berretti quando fai attività all'aperto. Si consiglia l'uso di un ombrellone in spiaggia.
  • Indossa abiti leggeri che favoriscono la sudorazione durante i mesi caldi.
  • Rimani sempre adeguatamente idratato. La sete è il primo segno di disidratazione, quindi evitatelo.
  • Evitare cibi abbondanti, molto caldi o grassi. Ciò aumenta la temperatura corporea e può favorire un colpo di calore.
  • Non bere alcolici quando sei esposto al sole poiché il liquore aumenta la disidratazione.
  • I bambini e gli anziani dovrebbero preferibilmente trovarsi in un ambiente fresco nelle ore più calde, evitando attività faticose in questo momento della giornata.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili al Pronto Soccorso per un colpo di calore, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Benessere.

Raccomandato

Conseguenze del bere bevande analcoliche
2019
Orientamenti familiari e passi terapeutici per aiutare l'alcolista
2019
Proprietà al curry
2019