Progettazione di due gruppi casuali

È il design sperimentale più semplice ed economico. Di solito viene utilizzato quando l'ipotesi è esplorativa e viene utilizzata solo una variabile indipendente con due valori, uno dei quali è di solito l'assenza di trattamento. Questo disegno è composto da due gruppi: uno sperimentale, a cui viene applicato il trattamento di controllo Uno a cui non viene applicato (o viene applicato un placebo). Possono anche essere usati due valori diversi da zero della variabile indipendente e quindi avere due gruppi sperimentali.

Caratteristiche e classificazione dei disegni unifattoriali

I disegni unifattoriali sono caratterizzati dal fatto che studiano l'influenza di una singola variabile indipendente su una variabile dipendente in due o più gruppi equivalenti. Il ricercatore manipola solo una variabile indipendente, che deve avere almeno due valori.

Classificazione dei progetti di gruppo casuale unattoriale

Di due gruppi

  • Con la sola misura post-trattamento
  • Con misure pre e post trattamento

multigruppo

  • Con la sola misura post-trattamento
  • Con pre e post trattamento Solomon

Progettazione di due gruppi casuali

Sia l'assegnazione dei soggetti ai gruppi sia l'assegnazione di questi ai trattamenti devono essere eseguite in modo casuale per garantire l'equivalenza dei gruppi. La logica dei disegni di due gruppi casuali si basa su questa equivalenza iniziale: se i gruppi sono uguali prima del trattamento, le differenze riscontrate dopo il trattamento saranno dovute all'effetto del trattamento.

Affinché i gruppi siano equivalenti, oltre all'assegnazione casuale dei soggetti ai gruppi è necessario che il campione sia sufficientemente grande da consentire la possibilità del caso. classificazione Nei disegni di due gruppi randomizzati, la misura della variabile dipendente può essere presa prima e dopo il trattamento o solo dopo, dando luogo alla suddivisione di questi disegni nei seguenti:

  • Progettazione di due gruppi randomizzati solo con misure post-trattamento
  • Viene presa una sola misura della variabile dipendente dopo ogni applicazione di trattamento.

Questo disegno è costituito da due gruppi formati casualmente:

  • Uno di questi è trattato (gruppo sperimentale)
  • Il trattamento non viene applicato a un altro (gruppo di controllo)
  • Un valore diverso da zero della variabile indipendente può essere applicato anche a ciascuno dei gruppi dando origine a due gruppi sperimentali.

La rappresentazione simbolica del disegno di due gruppi randomizzati con misure post-trattamento e gruppo di controllo sarebbe la seguente: Vedi immagine allegata.

Ogni volta che viene garantita l'equivalenza iniziale dei gruppi, è meglio usare questo disegno che quello dei gruppi casuali con misure pre e post trattamento, poiché quando si prende una misura di pretrattamento, può verificarsi una sensibilizzazione dei soggetti al mezzo mediato e distorcere i risultati .

La procedura da seguire per realizzare questo progetto sarebbe: selezionare dalla popolazione di interesse un campione di soggetti abbastanza grandi da consentire la possibilità di agire. Non è necessario che la selezione di questo campione sia effettuata in modo casuale, anche se, se fatto, aumenta la validità esterna.

Randomizza i soggetti in due gruppi o condizioni. Assegniamo anche casualmente questi gruppi ai due valori della variabile indipendente. Applicare il trattamento e misurare il comportamento dei soggetti nei due gruppi. Confronta i risultati dei due gruppi utilizzando la tecnica di analisi dei dati più appropriata. Estrarre le conclusioni, generalizzare i risultati e scrivere il rapporto di ricerca.

I vantaggi di questo design sono:

L'assegnazione casuale dei gruppi garantisce l'uguaglianza dei soggetti prima del trattamento.

Grande controllo viene esercitato sulle minacce alla validità interna della storia e della maturazione, poiché trascorre pochissimo tempo tra l'applicazione del trattamento e la misurazione del comportamento del soggetto.

Né la sensibilizzazione può essere data alla misura di pretrattamento (poiché non esiste) o alla regressione statistica, poiché i soggetti sono stati assegnati in modo casuale ai gruppi. Le minacce alla validità di questo progetto sono: Minacce alla validità interna: Strumentazione, se utilizziamo dispositivi diversi per misurare il comportamento nei due gruppi Selezione differenziale, se il campione di soggetti è piccolo o l'assegnazione casuale di i soggetti ai gruppi.

Minacce alla validità esterna: interazione dei pregiudizi di selezione e trattamento, se i campioni non sono casuali e quindi non rappresentativi della popolazione, impedendo la generalizzazione dei risultati ad esso. Effetti reattivi di dispositivi sperimentali, dovuti all'artificialità della situazione sperimentale. Progettazione di due gruppi randomizzati con misure pre e post trattamento

In questo progetto, una volta formati i gruppi, viene presa una misura della variabile dipendente o di una variabile strettamente correlata ad essa prima di somministrare le condizioni o i trattamenti sperimentali. Questa misura è chiamata misura di pretrattamento.

Lo scopo della misura di pretrattamento è verificare che i gruppi siano equivalenti nella variabile studiata e, in questo modo, essere in grado di attribuire le differenze o l'uguaglianza riscontrate tra i gruppi nelle misure post-trattamento all'effetto della variabile indipendente. Il disegno di due gruppi randomizzati con misure pre e post trattamento ha le stesse caratteristiche del disegno precedente, tranne per il fatto che vengono prese due misure in ciascun gruppo di soggetti: uno prima e uno dopo l'applicazione del trattamento.

Nella tabella seguente vediamo la rappresentazione simbolica di questo disegno quando vengono usati due diversi livelli della variabile indipendente diversa da zero (2 gruppi sperimentali), sebbene ci possa essere anche uno sperimentale e uno di controllo.

La procedura per la realizzazione di questo disegno è la stessa di quella precedente, tranne nei seguenti punti: Quando i gruppi sono già formati, una misura della variabile dipendente o un'altra variabile strettamente correlata ad essa viene presa nei due gruppi di soggetti e Verificare, utilizzando la statistica appropriata, se vi sono differenze nelle misure di pretrattamento dei due gruppi. Nel caso in cui non ce ne siano, il design continua. Se ci sono differenze, la tecnica di blocco può essere utilizzata per assegnare soggetti a gruppi o determinate tecniche statistiche come l'analisi di covarianza per controllare l'effetto di quella strana variabile. I trattamenti vengono assegnati in modo casuale a ciascun gruppo e viene applicato il trattamento.

Il comportamento del soggetto sotto l'effetto del trattamento è misurato in entrambi i gruppi. Vengono eseguite analisi dei dati corrispondenti a questo progetto. Oltre a confrontare i due mezzi di pretrattamento per verificare l'equivalenza dei gruppi, devono essere effettuati altri confronti:

  • Per vedere l'influenza dei trattamenti all'interno di ciascun gruppo, abbiamo confrontato O1 con O2 e O3 con O4 usando una statistica del contrasto delle differenze medie.
  • Per verificare se l'ipotesi è stata soddisfatta, le misure post-trattamento (O2 e O4) dei due gruppi devono essere confrontate usando una statistica di contrasto dell'ipotesi parametrica o non parametrica per due mezzi.

I vantaggi di questo design sono: Grazie alla misura di pretrattamento possiamo studiare se i due gruppi di soggetti sono equivalenti. È possibile controllare quasi tutte le minacce alla validità interna. Tra gli svantaggi ci sono: se gli strumenti di misura e lo sperimentatore sono diversi in ciascun gruppo, possono essere fornite minacce alla validità dell'effetto e della strumentazione dello sperimentatore.

Tra le minacce alla validità ci sono:

Minacce alla validità interna: sensibilizzazione alla pre-misura, ovvero che i soggetti possono acquisire familiarità con il tipo di compiti, indovinare gli obiettivi dell'indagine, ecc. influenzando le loro risposte e, quindi, i risultati dell'esperimento. Regressione statistica quando i punteggi nella pre-misura sono molto estremi, ma poiché i gruppi equivalenti hanno le stesse probabilità che queste minacce influenzino la variabile dipendente dai due gruppi.

Minacce alla validità esterna:

Interazione tra pre-misura e trattamento. Questa interazione si verifica quando l'effetto prodotto dal trattamento dipende dalla sensibilizzazione prodotta dal pretest nei soggetti. L'interazione tra selezione e trattamento può verificarsi nella misura in cui il campione è o non è rappresentativo della popolazione alla quale si intende generalizzare i risultati. Artificialità della situazione sperimentale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Design di due gruppi casuali, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Psicologia Sperimentale.

Raccomandato

Benefici del sedano per la salute
2019
Frattura del pene: che cos'è, sintomi e trattamento
2019
Dieta per insufficienza renale
2019