Problemi sessuali nella coppia

Con qualcosa di intenso e convincente come il sesso, si spera che le cose vadano male. La categorizzazione standard dei disturbi sessuali deriva dal DSM-IV, il manuale progettato da psichiatri che descrive le malattie mentali e l'etichetta per facilitare la comunicazione e la standardizzazione delle diagnosi.

Assenza di fantasie sessuali

Il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo è "una carenza o assenza di fantasie sessuali e desiderio di attività sessuale" che causa disagio alla persona o problemi con altre persone e che non è dovuto a nessun altro problema, come condizioni mediche o abuso di sostanze Fondamentalmente, una persona con questo problema evita qualsiasi tipo di relazione sessuale, anche con il coniuge. Questo, ovviamente, è difficile nella maggior parte delle relazioni. Bisogna tener conto, in ogni caso, che il desiderio sessuale varia notevolmente tra gli esseri umani. Mentre a chi non piace il sesso è certamente statisticamente anormale, non è necessariamente psicologicamente anormale.

Il problema di "causare angoscia" e "non dovuto ad altri problemi" è riscontrabile nella maggior parte delle descrizioni dei disturbi sessuali (e, di fatto, delle malattie mentali in generale), quindi non voglio ripeterlo. Secondo l'opinione della maggior parte delle persone in campo psicologico, se non ti dà fastidio e non disturba altre persone intorno a te, probabilmente non ci sono problemi. Ma se ha altre basi fisiche, deve essere trattato in una voce separata.

Paura del sesso

Un problema simile si chiama disturbo da avversione sessuale . Una persona con questo problema ha una notevole ansia, paura o sentimenti spiacevoli legati al contatto genitale, sia in generale che in aspetti specifici del sesso come odore o secrezioni.

Entrambi i problemi si trovano più spesso nelle persone che sono cresciute in case in cui il sesso era considerato cattivo o sporco .

L'incapacità di eccitarsi

Il disturbo dell'eccitazione sessuale femminile è l'incapacità di suscitare, in particolare evidenziato da adeguate risposte fisiche come la lubrificazione. Circa il 19% delle donne soffre di questo disturbo, quindi non è raro. Certo, nel diciannovesimo secolo questo era esattamente ciò che ci si aspettava da una donna.

La versione maschile di questo disturbo si chiama disturbo dell'erezione maschile, la capacità di raggiungere e mantenere un'erezione adeguata. Circa il 10% degli uomini ha questo problema.

Problemi con l'orgasmo

Inoltre ci sono tre problemi legati all'orgasmo. Oltre il 24% delle donne soffre di disturbo dell'orgasmo femminile, che implica un lungo ritardo o assenza di orgasmo dopo la normale eccitazione sessuale. Il parallelo maschile è chiamato disturbo dell'orgasmo maschile ed è un problema che colpisce l'8% degli uomini.

Molto più comune è l'eiaculazione precoce, che è una questione di eiaculazione dopo solo una minima quantità di stimolazione sessuale. Questo è molto comune nei giovani ragazzi, specialmente nel loro primo rapporto sessuale. Questo di solito è uno dei maggiori problemi sessuali nella coppia.

Sfortunatamente, circa il 29% lo soffre . Ancora una volta, è un fenomeno culturale interessante: ci sono molte culture che considerano perfettamente normale avere un orgasmo poco dopo la penetrazione. Nell'Irlanda del diciannovesimo secolo, alcune persone lo consideravano appropriato, in modo da non far soffrire troppo a lungo l'indignazione delle donne.

Dolore sessuale

Il dolore durante il sesso è, ovviamente, inappropriato qualunque sia la cultura. La dispaurenia è il dolore genitale associato al rapporto sessuale. Sebbene possa essere avvertito anche dagli uomini, è molto più comune tra le donne, il 14% delle quali ne soffre.

Un problema particolarmente doloroso è il vaginismo . Mentre le contrazioni della vagina sono una parte normale del sesso, alcune donne soffrono di contrazioni intensamente dolorose che impediscono loro di godere della sessualità. Fortunatamente, è raro.

La maggior parte dei problemi precedenti può anche avere altre cause. Tra le condizioni mediche che possono causare disfunzione sessuale vi sono SM, diabete, disturbi della tiroide, ghiandole surrenali e ipofisi, problemi di pressione sanguigna e cardiaca, infezioni genitali e complicanze post-chirurgiche. Molte droghe ricreative causano problemi sessuali, tra cui alcol, anfetamine, cocaina, oppiacei, sedativi, ecc. Tra i farmaci prescritti che hanno effetti sessuali negativi ci sono agenti anti-ansia, antidepressivi, farmaci per la pressione sanguigna, epilessia e steroidi.

Parafilie più comuni

Una parafilia (dal greco "oltre l'amore") è un disordine che coinvolge desideri e comportamenti associati a stimoli insoliti. Gli psicologi di nuovo non sono interessati alle persone che hanno semplicemente fantasie su queste cose - a meno che non le facciano e infastidiscano altre persone o si infastidiscano.

Il primo gruppo di parafilie sono quelle che infastidiscono gli altri (compresa la legge) più della persona che ha il problema:

  • L'esibizionismo è quando a una persona piace esporre i propri genitali, seno o glutei a estranei. Il termine abituale per queste persone è esibizionista (esibizionista in inglese). La maggior parte sono uomini, sebbene ci sia anche un numero considerevole di donne.
  • Il voyeurismo (dalla parola francese "voyeur", voyeur) è una questione di osservare segretamente gli altri spogliarsi o compiere atti sessuali.
  • Il frotteurismo (della parola fancesa "frotteur", quello che si strofina da solo) viene applicato a coloro che si toccano e si sfregano contro altre persone per strada, in autobus o in treno e in siti simili. Ancora una volta, la maggioranza sono uomini, anche se in Giappone, ad esempio, è comune anche tra le donne.

In tutti e tre i casi, la persona che agisce si sente eccitata e di solito si masturba. Puoi vedere come sono messi in ombra in comportamenti che non sono considerati patologici: non è considerato voyeurismo, ad esempio, quando vedi uno spogliarellista o una pornografia. Né è considerato esibizionismo se ti togli i vestiti o fai attività sessuali per il piacere visivo di altri con una base professionale.

feticismo

Forse la parafilia più comune è il feticismo (dal portoghese "fetic", che significa "deliziato") un termine coniato dall'inventore del test di intelligenza, Alfred Binet. Il feticismo consiste nel sentirsi eccitati da determinati oggetti, i più comuni capi di abbigliamento come biancheria intima, calze, scarpe, ecc. Ci sono anche molti altri feticci insoliti, che lasceremo alla tua immaginazione.

Esiste qualcosa che si chiama travestitismo feticcio, che consiste nel vestirsi con abiti del sesso opposto per la stimolazione sessuale (questo non è lo stesso del travestitismo associato ai disturbi dell'identità di genere).

Il feticismo è probabilmente appreso dall'associazione dell'oggetto al piacere sessuale, specialmente durante la masturbazione. Come ci si può aspettare, il feticismo si trova più negli uomini che nelle donne e di solito inizia nei primi anni dell'adolescenza.

Ci sono anche altri disturbi più drammatici dovuti alle conseguenze (anche legali) che possono portare, come sadomasochismo, zoofilia o pedofilia.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili ai problemi sessuali nella coppia, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sessuologia.

Raccomandato

È normale che la pressione sanguigna salga e scenda?
2019
Prostatite cronica: sintomi e trattamento
2019
Intelligenza intrapersonale: cos'è, esempi e attività per migliorarla
2019