Presbiopia: sintomi e trattamento

La presbiopia o l'affaticamento degli occhi è una patologia, in cui la lente perde elasticità, impedendo la messa a fuoco degli oggetti che si trovano nelle vicinanze. E affinché questo approccio si verifichi, l'obiettivo deve cambiare in lunghezza e forma, perdendo una capacità che invecchiando. Questa condizione inizia a essere notata all'età di 45 anni, rendendosi conto che hanno bisogno di tenere il libro di lettura a una distanza maggiore del solito per farli concentrare bene.

Bisogna tener conto del fatto che si tratta di un processo naturale e che succede a tutte le persone nel corso degli anni. In ONsalus spieghiamo i sintomi e il trattamento per la presbiopia .

Qual è la funzione dell'obiettivo in visione?

Per capire bene cos'è la presbiopia, devi conoscere l'importanza dell'obiettivo negli occhi e, di conseguenza, nella visione. L'obiettivo è la lente dell'occhio e si trova dietro l'iride, in particolare tra esso e l'umor vitreo. Questa lente naturale ha un indice di rifrazione più elevato rispetto ai fluidi circostanti, il che le conferisce la capacità di rifrangere la luce, aiutando la cornea a formare immagini sulla retina.

La funzione principale dell'obiettivo è la sistemazione ed è quella di concentrarsi su oggetti che si trovano a distanze diverse, raggiungendolo aumentando o diminuendo la sua curvatura e spessore.

L'occhio a riposo è adattato per la visione distante. Quando è richiesta la visione di oggetti vicini come lo schermo mobile, un libro o il menu del ristorante, è la lente insieme ai muscoli e ai legamenti che lo circondano che dovrebbe dare origine al meccanismo di accomodamento. Se si perde elasticità nell'obiettivo e questo processo non viene eseguito correttamente, si verifica la presbiopia o la vista stanca .

Sintomi ed esami oculistici prima della presbiopia

Come accennato in precedenza, se si soffre di presbiopia la capacità di messa a fuoco diminuirà e i sintomi che indicheranno di avere questa modifica nell'obiettivo sono i seguenti:

  • Diminuita capacità di mettere a fuoco vicino ad oggetti .
  • Affaticamento degli occhi
  • Mal di testa.

Nel caso in cui tu abbia uno o più di questi sintomi, è conveniente che tu vada da un oculista per una valutazione generale degli occhi. Sono accuratamente esaminati in essi:

  • La retina
  • Integrità muscolare
  • La capacità di rifrazione.
  • Acuità visiva

Trattamento per presbiopia

Nel trattamento di questa patologia oculare, dovresti sapere che esistono diversi tipi di trattamento per la presbiopia :

  1. Trattamento temporaneo, attraverso l'uso di occhiali, lenti a contatto, laser o impianti, che dovranno essere regolati man mano che la vista avanza.
  2. Trattamento permanente, attraverso un intervento definitivo che si conclude con i problemi derivati ​​da questa patologia. Deve essere l'oftalmologo che dopo una consultazione preoperatoria, valuta il caso specifico del paziente per stabilire l'operazione più appropriata, poiché ci sono diverse varianti di interventi per trattare la presbiopia:
  • Intervento con obiettivo intraoculare multifocale : consiste nell'estrarre l'obiettivo che ha già perso o sta perdendo la sua capacità di adattamento, per sostituirlo con un obiettivo intraoculare multifocale, che consente di formare tre piani di messa a fuoco (lontano, medio e vicino), essendo il cervello quello che sceglie l'approccio più appropriato per ogni situazione grazie ad una procedura chiamata pseudoacomodación. Questi impianti possono essere eseguiti solo o bilateralmente e richiedono un intervento chirurgico sull'obiettivo. Se necessario, durante la procedura verrà utilizzato il laser ad eccimeri per correggere eventuali difetti di visione a rifrazione.
  • Intervento laser : questo trattamento corregge la presbiopia, migliorando la visione intermedia e la visione da vicino. Sebbene quando guardiamo vediamo con entrambi gli occhi, un occhio è più specializzato nel vedere da lontano (occhio dominante) e un altro più specializzato nel vedere da vicino (occhio di lettura). Attraverso il trattamento, viene migliorata la specializzazione di ciascun occhio.

Se ritieni di avere difficoltà a concentrarti, probabilmente soffri di presbiopia o vista stanca. Ricorda che si tratta di un problema normale e tipico del passare degli anni e che puoi anche trattarlo. Per fare questo vai dal tuo oculista e insieme puoi valutare il trattamento più adatto a te.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Presbiopia: sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Occhi e vista.

Raccomandato

Dipendenza dai social network: cause, conseguenze e soluzioni
2019
Bruciore nella lingua: cause e trattamento
2019
Come dimagrire se ho le ovaie policistiche
2019