Premenopausa: sintomi e trattamenti

La menopausa non è qualcosa che, da un giorno all'altro, arriva improvvisamente nella vita della donna. È un processo che dura da anni, un momento in cui il corpo sta cambiando per adattarsi a una nuova realtà.

Prima della menopausa c'è un periodo temporaneo che chiamiamo premenopausa, a seconda della donna che può arrivare dopo o prima, inoltre ogni caso è diverso in termini di tempo, 1 anno prima o 5 anni prima, senza Tuttavia, in tutti i casi è in questo momento che si notano i sintomi della diminuzione degli ormoni.

Nonostante l'importanza nella vita delle donne, ci sono molte persone che non hanno sentito parlare della menopausa, qualcosa che li porta a preoccuparsi del loro stato di salute perché non capiscono cosa sta succedendo nel loro corpo. Sebbene le mestruazioni irregolari siano il sintomo principale di questa fase in cui le donne vivono nella loro maturità, ci sono molti altri segni che indicano che la premenopausa è già arrivata.

Nel seguente articolo di ONsalus, premenopausa: sintomi e trattamento, ti diremo tutto in modo da sapere come rilevarlo.

Quando inizia la premenopausa

Col passare degli anni, la menopausa è un'ombra che sorvola la donna, che non sa in quale momento esatto la raggiungerà. La premenopausa serve da indicazione, perché dal suo aspetto e nei prossimi 4 anni, quella donna sperimenterà alcuni dei cambiamenti ormonali che alla fine porteranno alla menopausa.

In generale, i primi sintomi della premenopausa compaiono oltre i 47 anni, sebbene altri fattori come la genetica o la storia di una donna possano variare, prima o dopo. Tuttavia, la stragrande maggioranza delle donne, tra i 45 e i 50 anni, inizia a notare le prime anomalie causate dalla premenopausa, raggiungendo la menopausa tra 48 e 52.

Sintomi della premenopausa

La secrezione di estrogeni persistente o esagerata mentre la secrezione di progestinico precipita provoca la comparsa di premeopausa e ne causa i sintomi. Successivamente enumereremo i diversi sintomi che la menopausa può causare, sebbene non in tutte le donne tutti questi sintomi compaiano nei 4 anni che la premenopausa di solito dura:

  • Irregolarità nelle mestruazioni : potrebbe esserci un accorciamento del periodo, sanguinamento eccessivo o breve, possono cambiare sia la frequenza, la durata che l'abbondanza di sanguinamento mensile . È comune che i sintomi della sindrome premestruale aumentino.
  • Tensione, gonfiore e dolore al seno e all'addome .
  • Sintomi depressivi come ansia, insonnia e irritabilità.
  • Aumento dell'utero
  • Dolore e affaticamento nei muscoli e nelle articolazioni, comparsa di osteoporosi.
  • Abbondanza di muco cervicale.
  • Mal di testa e vertigini .
  • Vampate di calore
  • Disturbi digestivi
  • Irregolarità nel battito cardiaco.
  • Secchezza vaginale e riduzione della libido.
  • Aumento del colesterolo e dei trigliceridi.
  • Incontinenza urinaria
  • Possibile nausea e costipazione.
  • Tendenza ad ingrassare.
  • Perdita di capelli

Se i sintomi non sono molto pronunciati, non è necessario eseguire alcun trattamento, anche se questi causano disagi significativi che impediscono il normale follow-up quotidiano, è necessario rivolgersi al medico specialista, che indicherà qual è il trattamento più appropriato in ogni caso.

Trattamento per la premenopausa

Il trattamento ormonale sostitutivo è una buona opzione per trattare i sintomi della premenopausa, solo nei casi in cui i sintomi sono molto pronunciati e impediscono una vita normale.

Ciò che questo trattamento fa è somministrare al tuo corpo quegli ormoni che le ovaie hanno smesso di produrre; Estrogeni e progesterone. Tuttavia, questo trattamento può causare alcuni effetti collaterali, aumentando il rischio di disturbi cardiovascolari, carcinoma ovarico e mammario.

A causa dei suoi effetti collaterali, il trattamento ormonale sostitutivo non è indicato per molte donne, ad esempio, senza andare oltre, se ha sofferto o soffre di una di queste condizioni non è possibile sottoporsi a questo trattamento per la premenopausa:

  • Cancro al seno
  • Cancro endometriale progressivo
  • lupus
  • osteoporosi
  • Disturbi del fegato
  • Alta pressione sanguigna
  • diabete
  • Malattie cardiache
  • Problemi di coagulazione e tromboembolia.

Per tutto quanto sopra, questo trattamento deve essere effettuato solo durante il periodo in cui si manifestano i sintomi, a condizione che il paziente sia pienamente informato dei rischi e che venga effettuato il controllo medico necessario.

Altri trattamenti per la premenopausa

Se i sintomi non sono così pronunciati da effettuare un trattamento radicale, ci sono altri modi più naturali per trattare la premenopausa e i suoi sintomi con semplici cambiamenti nello stile di vita e nella dieta. Di seguito spiegheremo alcuni di questi cambiamenti:

  • Seguire una dieta equilibrata è essenziale per combattere i sintomi della menopausa, poiché puoi fornire al tuo corpo alcuni dei nutrienti necessari. Nel seguente articolo spieghiamo quali sono gli alimenti che riducono i sintomi della menopausa.
  • Cerca di ridurre lo stress e l'ansia, uno dei sintomi più comuni della premenopausa. Praticare yoga, pilates o meditazione può essere una buona alternativa.
  • Praticare un esercizio moderato, come camminare 30 minuti al giorno, può essere di beneficio sia fisicamente che emotivamente.
  • Il tabacco aumenta significativamente i sintomi della premenopausa, quindi dovresti smettere di fumare, se fumi, prima è, meglio è. Ti farai anche un favore.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla premenopausa: sintomi e trattamenti, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

I migliori sessuologi a Madrid
2019
Posso prendere l'ibuprofene se sto assumendo Lorazepam?
2019
Piante medicinali per aumentare il desiderio sessuale
2019