Posso rimanere incinta di endometriosi?

L'endometriosi si manifesta dalla pubertà, ma non viene rilevata fino a 25 o 35 anni. Questa malattia è dovuta alla crescita dell'endometrio all'esterno dell'utero, causando mestruazioni dolorose e altri sintomi. È una condizione ginecologica molto frequente ed è la ragione principale dell'infertilità femminile, tutto dipenderà dallo stadio in cui si trova la malattia. In ONsalus risponderemo alla domanda , posso rimanere incinta di endometriosi?

Cause e sintomi di endometriosi

Le cause dell'endometriosi non sono note, tuttavia ci sono alcuni fattori di rischio per la malattia:

  • Se i tuoi periodi mestruali sono iniziati in tenera età.
  • Non hai avuto figli.
  • Qualcuno nella tua famiglia ha avuto l'endometriosi.
  • I tuoi periodi durano più di 7 giorni.

Alcuni specialisti concordano sul fatto che la causa dell'endometriosi potrebbe essere correlata al sistema immunitario, poiché non può distruggere il tessuto che rimane accumulato e che causa questo problema. D'altra parte, l'endometriosi è caratterizzata da sintomi come dolore pelvico cronico prima, durante o dopo le mestruazioni o anche i movimenti intestinali, nonché crampi che possono essere permanenti e intensi. Allo stesso modo una donna con endometriosi può provare dolore durante il rapporto sessuale e la sterilità è una possibilità.

Diagnosi di endometriosi

Quello che succede quando hai questa malattia è che nell'endometrio, che è una membrana che copre l'utero e che a sua volta è ciò che viene espulso durante le mestruazioni, causando sanguinamento, cresce e si accumula all'esterno dell'utero, può persino spostarsi verso le ovaie, il tratto intestinale o urinario, le tube di Falloppio, il torace o i polmoni e possono portare a gravi complicazioni.

Per diagnosticare l'endometriosi è necessario eseguire un'eco vaginale, è necessario innanzitutto prestare attenzione ai sintomi che si hanno e consultare il proprio ginecologo. Da qui deciderà la procedura che eseguirà. Generalmente, per confermare questa diagnosi, viene eseguita una laparoscopia, in questo caso il medico posizionerà un anestetico e farà una piccola incisione e introdurrà una laparoscopica e verificherà le dimensioni, la quantità e la posizione del tessuto.

L'endometriosi è valutata da un sistema di punti che indicano la gravità della condizione. È necessario sottolineare che l'intensità del dolore durante le mestruazioni non ha nulla a che fare con questo punteggio:

  • Stadio I o endometriosi minima: da 1 a 5 punti
  • Stadio II o endometriosi lieve: da 6 a 15 punti
  • Stadio II o endometriosi moderata: da 16 a 40 punti
  • Stadio IV o endometriosi grave: più di 40 punti

Se desideri avere maggiori informazioni sul trattamento dell'endometriosi, ti consigliamo l'articolo endometriosi: sintomi, tipi e trattamento.

In che modo l'endometriosi influisce sulla gravidanza?

La fertilità di una donna può essere compromessa se soffre di endometriosi, tuttavia non è sempre così, tutto dipenderà dallo stadio della malattia e dall'età. Ciò che fa l'endometriosi è alterare l'anatomia del sistema riproduttivo femminile, il che rende difficile per la tube di Falloppio catturare l'ovulo e ne risentirà anche la qualità dell'impianto.

La riproduzione assistita è una possibilità in casi di endometriosi minima o lieve, è possibile l'inseminazione artificiale, sebbene la fecondazione in vitro possa essere considerata la più efficace. Nell'endometriosi grave, le aderenze dei tessuti sono maggiori, il che rende impossibile ottenere uova e la possibilità di una gravidanza è piuttosto bassa.

Ogni donna è diversa, ecco perché il tuo ginecologo è colui che può darti una diagnosi e un trattamento adeguato per la tua età e condizione, oltre a fornirti le giuste opzioni se vuoi rimanere incinta.

Come alleviare i sintomi dell'endometriosi?

Mentre possono essere trattate complicanze e sintomi, è impossibile prevenire l'endometriosi. Ecco perché ti offriamo alcune opzioni per ridurre il dolore durante le mestruazioni:

  • Il medico può prescrivere un analgesico.
  • Esegui esercizi di rilassamento e respirazione.
  • Metti una borsa dell'acqua calda nell'addome per alleviare il dolore.
  • Aumenta l'assunzione di cibi ricchi di fibre come legumi, cereali, asparagi di funghi, carote e spinaci, in modo da evitare la costipazione.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Posso rimanere incinta con l'endometriosi?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

Abuso di minori: tipi, cause, conseguenze e prevenzione
2019
Rimedi per la combustione con olio bollente
2019
La tesi della mente di gruppo e dell'individualismo
2019