Posso rimanere incinta con lo IUD?

Lo IUD è uno dei metodi contraccettivi e dei dipendenti più popolari al mondo, presentando un alto tasso di efficacia contro le gravidanze indesiderate tra il 98 e il 99%, indicando che su 100 donne solo 1 o 2 possono rimanere incinta ogni anno usando questo dispositivo Sebbene le possibilità siano molto basse, come con qualsiasi altro metodo, questo non è efficace al 100%, il che ci fa chiedere in quali casi è possibile che fallisca. Posso rimanere incinta con lo IUD?, continua a leggere perché in questo articolo di ONsalus rispondiamo.

Come funziona lo IUD?

Esistono due tipi di IUD sul mercato: rame e progesterone, ognuno dei quali funziona in modo diverso prevenendo una gravidanza indesiderata.

Lo IUD in rame impedisce agli spermatozoi di avanzare verso l'ovulo, ma provoca anche modifiche nell'endometrio in modo che non possa avvenire l'impianto di un ovulo fecondato. Da parte sua, il progesterone IUD rilascia questo ormone per impedire alle ovaie di espellere l'ovulo oltre a rendere la mucosa della cervice più spessa per evitare che lo sperma entri in questa zona.

Entrambi i dispositivi hanno i loro vantaggi e svantaggi, tuttavia sono considerati un modo molto efficace per prevenire gravidanze indesiderate, quindi in quali casi esiste la possibilità di una gravidanza?

Posso rimanere incinta con lo IUD?

Poiché lo IUD non è efficace al 100%, esiste la possibilità, sebbene bassa, di rimanere incinta usando questo dispositivo. Il rischio maggiore si verifica durante il primo anno di utilizzo, poiché fino al 20% delle donne espelle lo IUD a causa di una reazione naturale del corpo che si verifica frequentemente durante le mestruazioni. Se l'espulsione si verifica senza che la donna se ne accorga, può verificarsi una gravidanza quando si fa sesso non protetto durante i giorni fertili. Per evitare questa situazione o rilevarla in tempo, si consiglia di controllare i fili di questo dispositivo più volte al mese per assicurarsi che siano di lunghezza adeguata.

Se il dispositivo intrauterino si muove, anche se non c'è espulsione, c'è anche il rischio di una gravidanza, quindi è essenziale andare agli esami ginecologici programmati per rivedere le condizioni dello IUD. Inoltre, si raccomanda di utilizzare un metodo contraccettivo aggiuntivo, come un preservativo, durante i giorni fertili per garantire una migliore protezione.

Se si sospetta l'espulsione o lo spostamento, è importante rivolgersi al ginecologo il più presto possibile per una revisione perché solo uno specialista può rimetterlo al suo posto. Mentre ciò accade, utilizzare un metodo contraccettivo alternativo.

Come sapere se ho espulso lo IUD?

Il maggior rischio di espulsione del dispositivo intrauterino si verifica durante il primo anno di utilizzo, in particolare nei primi 3 mesi di utilizzo. Questo di solito si verifica durante le mestruazioni, i principali segni che abbiamo espulso lo IUD sono:

  • Senti che i fili sono più lunghi del solito.
  • Senti il ​​dispositivo nella vagina o nella cervice quando inserisci le dita nell'area.
  • Sanguinamento presente in un momento del ciclo non indicato.
  • Avere dolore addominale e disagio
  • Se il tuo partner avverte dolore o disagio durante la penetrazione, è anche possibile che il dispositivo si sia spostato.

Cosa succede se rimango incinta con lo IUD?

Se sospetti una gravidanza e stai usando lo IUD, è molto importante confermare al più presto se c'è davvero una gravidanza e, in caso di essere positivo, vai dal ginecologo rapidamente per rimuovere il dispositivo . Inoltre, sarà importante verificare che la gravidanza non sia ectopica, il che è più probabile in questi casi.

Avere lo IUD durante la gravidanza aumenta le probabilità di aborto del 50%, quando rimosse, sono ridotte al 25%. Le donne in gravidanza che usano questo dispositivo hanno un'alta probabilità di soffrire di distacco di placenta e parto prematuro, quindi le cure durante la gravidanza dovrebbero essere massimizzate.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Posso rimanere incinta con lo IUD?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

Come sollevare il morale - 10 consigli
2019
Perché ho la diarrea gialla?
2019
Dieta veloce parziale
2019