Posso prendere l'ibuprofene con le mestruazioni?

Le donne subiscono varie alterazioni durante il loro ciclo mestruale e ognuna le colpisce in modi diversi e con intensità diverse. Alcune donne possono non avere quasi alcun disagio quando arriva il loro ciclo mestruale e possono avere una giornata completamente normale, mentre altre soffrono di dismenorrea, cioè dolore pelvico e addominale grave che si verifica prima o durante l'emorragia.

Una parte delle donne che soffrono di dismenorrea ha sintomi così intensi che riescono a influenzare la loro vita quotidiana, quindi cercano vari farmaci per calmare il dolore. Per sapere quali farmaci assumere è essenziale consultare lo specialista, tuttavia, se sei qualcuno che mi chiede se posso prendere l'ibuprofene con la regola, ti consigliamo di leggere il seguente articolo ONsalus.

I trattamenti più appropriati per la dismenorrea

Per conoscere il trattamento più appropriato è essenziale che la donna consulti il ​​suo fidato ginecologo, poiché ogni persona è diversa e non tutte svolgono esattamente lo stesso trattamento. Nonostante ciò, il trattamento generale per il trattamento della dismenorrea [1] è di solito con i seguenti farmaci:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei o FANS, che includono pirossicano, naprossene, acido mefenamico, chetochlorato e diclofenac. Le dosi possono variare leggermente tra i pazienti, quindi è importante non automedicare e consultare sempre lo specialista prima di consumarlo.
  • Il secondo trattamento più raccomandato per la dismenorrea si basa su contraccettivi orali . Generalmente, i contraccettivi combinati sono generalmente più prescritti, con una composizione di etinilestradiolo e levonorgestrel o può anche essere etinilestradiolo e noretisterone. Questa opzione migliora i sintomi del 90% delle donne che soffrono di dismenorrea.

Posso prendere l'ibuprofene con le mestruazioni?

Come indicato sopra, il consumo di FANS, come l'ibuprofene, può essere uno dei migliori trattamenti per le donne che soffrono di diversi disagi con l'arrivo del periodo. L'ibuprofene appartiene a questo gruppo di farmaci e non solo può essere assunto durante le mestruazioni, ma è totalmente consigliabile, poiché è considerato uno dei migliori trattamenti per il disagio di questo tipo.

È un prodotto ampiamente usato che in molti casi può essere la prima opzione quando si tratta di eliminare un po 'di dolore dal nostro corpo. Molte donne consumano solo ibuprofene ottenendo ottimi risultati, mentre altre lo combinano con un altro farmaco, tuttavia, è sempre essenziale consultare uno specialista perché la combinazione di vari farmaci può essere pericolosa in alcune occasioni.

Alcuni specialisti possono raccomandare il consumo di ibuprofene con arginina, poiché può aumentare la velocità con cui l'intestino assorbe l'ibuprofene e, di conseguenza, si ottiene un risultato più rapido alleviando il disagio.

Dose raccomandata di ibuprofene durante le mestruazioni

La dose e la durata del trattamento dipenderanno da ciascun caso particolare in quanto esistono diversi tipi di dismenorrea con intensità diverse e con diversa durata dei sintomi. Si raccomanda di iniziare il consumo di ibuprofene per il periodo non appena compaiono i primi sintomi dell'alterazione. Il trattamento di solito dura tra 2 e 3 giorni, mentre la dose raccomandata è di solito 400 milligrammi ogni 6 o 8 ore, con una dose che non supera i 3 grammi al giorno.

D'altra parte, se il medico consiglia il consumo di altri farmaci antinfiammatori non steroidei, può prescrivere naprossene in dosi come 250 millilitri ogni 6 o 8 ore con una dose massima di 1.250 ml al giorno, mentre l'acido mefenamico può essere tra 250 e 500 ml ogni 6 o 8 ore e, infine, se lo specialista opta per il dexketoprofene, può prescrivere il consumo di 25 millilitri ogni 8 o 12 ore.

Nel seguente articolo spieghiamo quanto spesso puoi prendere l'ibuprofene.

Altri modi per aiutare a migliorare i crampi mestruali

Sebbene il farmaco, e in particolare l'assunzione dell'ibuprofene con la regola, di solito sia sufficiente per calmare la colica nell'addome inferiore che molte donne soffrono, ci sono altre cure che possono essere di grande aiuto per integrare questo effetto di sollievo e che la sua attuazione continua potrebbe favorire che nella seguente mestruazione la dismenorrea non compaia o lo faccia con minore intensità. Pertanto, si consiglia di seguire le seguenti misure :

  • Applicare il calore locale, sia con panni umidi, sacchetti di acqua calda avvolti in un asciugamano o cuscinetti termici.
  • Esegui massaggi circolari nell'area.
  • Mantenere una dieta equilibrata.
  • Esercitati regolarmente.
  • Aumenta l'assunzione di omega 3.
  • Sottoporsi a terapie complementari come l'agopuntura o il reiki.
  • Ridurre il carico di lavoro e lo stress almeno alcuni giorni prima dell'inizio del periodo.
  • Evitare o ridurre il consumo di caffeina.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Posso prendere l'ibuprofene con la regola?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di sistema riproduttivo femminile.

riferimenti
  1. Kumul Vivas DJ, T. del R. Díaz May, MA Alvarado Ceballos, JI Aleaga Díaz, D. Alemán Chuc, RY Morales Safar e J. Barrios de Tomasi. 2013. Confronto del trattamento della dismenorrea primaria: farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e contraccettivi ormonali orali (AHO). Quintana Roo Health Magazine, 6 (25): 16-20. Disponibile su: //salud.qroo.gob.mx/revista/revistas/25/4.pdf

Raccomandato

I migliori psicologi a Santander
2019
Psicologia generale: il neurone
2019
Rimedi domestici all'odore ascellare
2019