Posso prendere il paracetamolo se ho la pressione alta?

Ci sono sempre stati dubbi sull'uso di farmaci favorevoli o meno in caso di pressione alta. Molte persone presumono che l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei non debba essere somministrato se soffrono di ipertensione, tra cui l'ibuprofene e la naprosina.

Tuttavia, sebbene ci siano innumerevoli persone che di solito hanno nel loro kit di medicinali paracetamolo, pochi sono quelli che conoscono veramente i suoi effetti e le indicazioni mediche. In questo articolo di ONsalus parleremo di paracetamolo, pressione alta e, inoltre, risponderemo alla domanda Posso prendere il paracetamolo se ho la pressione alta ? Continua a leggere e lo scoprirai!

Che cos'è il paracetamolo ea cosa serve

Il paracetamolo è un medicinale che tutte le persone hanno nel proprio armadietto dei medicinali, questo è un farmaco che ha due azioni principali, analgesico, cioè calmare il dolore di intensità lieve o moderata e antipiretico, cioè ridurre i livelli di temperatura corpo. Ciò che lo distingue dai farmaci antinfiammatori non steroidei è che manca di azione antinfiammatoria .

La dose ideale varia da 500 mg ogni 8 ore al giorno a 1000 mg, senza superare la dose massima di 3000 mg al giorno. Ciò dipenderà dall'intensità del dolore che affligge il paziente. In questo modo si può dire che il paracetamolo è usato per:

  • Mal di testa.
  • Influenza.
  • Febbre.
  • Lieve dolore reumatico
  • Lombalgia.
  • Torcicollo.
  • Ciatialgia.
  • Nevralgie.
  • Artrosi.
  • Dolore mestruale

Raramente, il paracetamolo ha effetti collaterali, a meno che non venga superata la dose massima giornaliera. In questi casi, può verificarsi:

  • Epatotossicità, cioè malattia del fegato dovuta a un'alta dose del farmaco.
  • Eruzione cutanea o lesioni cutanee.
  • Ipotensione arteriosa

È importante tenere conto del fatto che l'uso di paracetamolo è controindicato nel caso in cui la persona soffra di ipersensibilità a questo farmaco ed è anche controindicato in pazienti affetti da malattie del fegato come insufficienza epatica o epatite virale.

Posso prendere il paracetamolo se ho la pressione alta?

Le persone con ipertensione hanno già alcune importanti indicazioni mediche per cambiare il loro stile di vita, come ridurre l'assunzione di sale nella dieta, allenarsi quotidianamente, perdere peso ed evitare il consumo di sigarette con l'obiettivo di promuovere una migliore salute malgrado la condizione di alta pressione sanguigna.

Inoltre, il medico ha il potere di indicare quali sono i farmaci appropriati da utilizzare prima dell'ipertensione.

Se hai la pressione alta e hai bisogno di un farmaco per il dolore o la febbre, la migliore opzione o alternativa è il paracetamolo non effervescente, un farmaco da banco disponibile in diverse presentazioni.

Sebbene in Spagna ci siano due presentazioni di paracetamolo, una effervescente e una non effervescente, l'ideale quindi da usare in pazienti con ipertensione o ipertensione è il paracetamolo non effervescente.

Uno studio condotto presso il Centro di assistenza primaria in Catalogna e nei Paesi Baschi [1] ha concluso queste informazioni, dopo aver condotto uno studio con 46 pazienti divisi in 2 gruppi, uno di 21 partecipanti e un altro di 25 partecipanti. Ottenendo di conseguenza una differenza nella pressione arteriosa sistolica superiore di 3, 99 mmHg nel gruppo che ha utilizzato la presentazione di paracetamolo effervescente. Quindi, la risposta alla domanda se puoi prendere il paracetamolo se hai la pressione alta è che puoi .

Farmaci che non dovresti assumere con la pressione alta

Esistono molti farmaci con o senza prescrizione medica che possono aumentare la pressione sanguigna . Alcuni esempi sono:

  • Antidolorifici : l'uso di farmaci antinfiammatori provoca ritenzione di liquidi e, a sua volta, provoca problemi ai reni e con esso l'aumento della pressione sanguigna. Questi farmaci sono: indometacina, FANS antinfiammatori non steroidei come naprossene e ibuprofene e piroxicam.
  • Antidepressivi : questi farmaci che influenzano l'umore, sono anche correlati all'aumento della pressione sanguigna, i farmaci associati a questi effetti sono: fluoxetina, venlafaxina, antidepressivi triciclici come imipramina e inibitori delle monoaminossidasi come fenelzina.
  • Contraccettivi : la somministrazione di pillole contraccettive può aumentare la pressione sanguigna a causa della quantità di ormoni estrogeni che contengono, in realtà, oppure c'è un aumento significativo della pressione sanguigna a una maggiore quantità di estrogeni presenti nelle pillole anticoncezionali.
  • Caffeina : sebbene questo problema abbia un dilemma, si prevede che il consumo di caffeina tra 200 e 00 mg provoca un aumento della pressione sanguigna. Si è ancora discusso se questa elevazione è temporanea o duratura.
  • Anti-influenza : alcuni di essi possono interferire con i farmaci usati per trattare la pressione sanguigna, come ad esempio influenza e decongestionanti con pseudoefedrina.
  • Integratori a base di erbe : se sei ipertensivo dovresti indicare allo specialista quali altri farmaci o integratori stai assumendo, ci sono alcuni integratori a base di erbe che interagiscono con gli antiipertensivi e che dipendono dall'aumento della pressione sanguigna come arnica, ginkgo, ginseng, erba San Juan o arancia amara.
  • Stimolanti : alcuni farmaci stimolanti che fanno è far battere il cuore molto più velocemente aumentando la pressione sanguigna. Ciò si verifica con stimolanti come il metilfenidato.

Non ci dovrebbero essere dubbi sull'uso del paracetamolo in pazienti con ipertensione arteriosa, senza dubbio il modo migliore per curare qualsiasi condizione non è auto-medicare e andare dallo specialista per curare qualsiasi condizione di salute.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Posso prendere il paracetamolo se ho la pressione alta? Ti consigliamo di inserire la nostra categoria di farmaci e test medici.

riferimenti
  1. Benítez-Camps M, Morros Padrós R, Pera-Pujadas H, Dalfó Baqué A, Bayó Llibre J, Rebagliato Nadal O, et al. Effetto del paracetamolo effervescente sulla pressione sanguigna. J Hypertens 2018; 36: 1656-62. Estratto il 5 febbraio 2019: //www.redaccionmedica.com/secciones/medicina-familiar-y-comunitaria/el-paracetamol-efervescente-eleva-la-presion-arterial-1438

Raccomandato

Cosa mangiare dopo un'estrazione del dente del giudizio
2019
Cosa fare quando sei triste e ti senti solo
2019
Il profilo geografico criminale
2019