Posso fumare se mi fosse rimosso un dente del giudizio?

"Posso fumare dopo aver preso il mio dente del giudizio?" "Può avere conseguenze sulla mia salute?" Il dentista fornisce tutte le indicazioni necessarie affinché il processo di guarigione sia molto migliore dopo un'estrazione del dente del giudizio, pertanto in ONsalus ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo.

L'abitudine al fumo genera molteplici effetti in tutto il corpo tra cui il sistema nervoso centrale, i vasi sanguigni, il cuore, i polmoni e il sistema circolatorio, ritardando ulteriormente il processo di guarigione di qualsiasi ferita. A ONsalus, rispondiamo alla domanda "puoi fumare dopo un'estrazione del dente del giudizio?" e, inoltre, spieghiamo quali sono le raccomandazioni postoperatorie da soddisfare dopo l'intervento.

Posso fumare se mi viene rimosso un dente del giudizio?

Nell'ambito degli effetti del fumo in relazione alla guarigione di una ferita, è importante sapere che il tabacco impedisce indirettamente l'attività fibrinolitica, ritardando così la guarigione delle ferite.

Sebbene alcuni dentisti commentino che si può fumare 24 ore dopo un'estrazione dentale, nel caso in cui l'estrazione provenga dal dente del giudizio, cioè da una delle corde, questa volta dovrebbe essere prolungato. Essendo un intervento chirurgico, il processo di guarigione è molto più complesso e dal punto di vista medico segue un certo processo:

  • Viene attivato un processo infiammatorio.
  • Il coagulo si forma.
  • Si forma un tessuto ad alto contenuto di fibroblasti che tende a rivascolarizzarsi sulla superficie.

In questo senso, si può dire che la nicotina ha effetti specifici sulla guarigione dell'area parodontale:

  1. Colpisce la microirrigazione: aumento del sanguinamento.
  2. Colpisce i fibroblasti: diminuendo la loro proliferazione.
  3. Colpisce il tessuto connettivo e l'osso: interferendo nella produzione e nella fissazione sulla superficie cellulare.
  4. Colpisce la superficie della radice: evitando l'adesione cellulare.

Altri effetti del tabacco sulla salute

Oltre agli effetti che il fumo ha sulla guarigione delle ferite, non dobbiamo dimenticare che la sigaretta ha molti prodotti chimici come nicotina, monossido di carbonio, formalina, catrame ... che sono completamente dannosi per il corpo e avere la capacità di generare:

  1. Malattie cardiovascolari
  2. Malattie respiratorie ostruttive.
  3. Cancro al polmone
  4. Problemi di pelle estetica.
  5. Complicanze dentali

Scoprilo nel seguente articolo su altri effetti sulla salute del tabacco.

Cure postoperatorie dopo l'estrazione del dente del giudizio

Le raccomandazioni più importanti dopo la rimozione dei denti del giudizio, oltre a evitare il fumo (questo impedisce la coagulazione del sangue che causa un aumento del sanguinamento, sono le seguenti:

  • Non mangiare per le prime 3 ore.
  • Evitare lo sforzo fisico durante le prime 24 ore.
  • Non fare la doccia con acqua calda.
  • Non sciacquare la bocca per i primi 3 giorni in modo intenso e aggressivo.
  • Si consiglia di applicare del ghiaccio sulla guancia per circa 20 minuti.

Nel caso in cui compaia un altro disagio, è importante consultare immediatamente il medico per una rispettiva valutazione.

Espandi queste informazioni consultando l'articolo Cura dopo un'estrazione del dente del giudizio.

Quando posso tornare a fumare dopo aver rimosso il mio dente del giudizio?

La cosa più conveniente e consigliabile è riprendere l'abitudine al fumo dopo almeno 3 settimane dopo l'estrazione del dente del giudizio. In questo modo, viene impedita qualsiasi complicazione che la nicotina e le sostanze chimiche della sigaretta possono generare nella cavità orale, ostacolando il processo di guarigione della ferita.

Attendere il periodo di tempo appropriato garantisce che il processo di guarigione o miglioramento sia molto più veloce, tuttavia, le istruzioni e le raccomandazioni del dentista devono sempre essere prese in considerazione.

Cosa succede se fumo dopo un'estrazione del dente?

Oltre a interferire con il processo di guarigione, la ripresa del fumo immediatamente dopo l'intervento può causare altri sintomi come la tachicardia e la tachipnea, che è dovuta all'aumentata sintesi di adrenalina.

D'altra parte, può essere generata alveolite secca, il che implicherebbe che il coagulo di sangue non si formerà specificamente nel luogo dell'estrazione dentale, quest'area essendo direttamente esposta all'intera quantità di cibo che viene ingerita dopo l'estrazione, oltre alla sigaretta che rende l'area molto più sensibile ai processi infettivi.

La dipendenza dal consumo di sigarette può essere molto forte in alcune persone, tuttavia, in caso di rimozione dei denti del giudizio o delle corde, il dentista raccomanderà di non riprendere l'abitudine al fumo fino a quando la ferita non sarà guarita.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Posso fumare se mi venisse rimosso un dente del giudizio?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di denti e bocca.

Raccomandato

Rimedi domestici alle piastrine inferiori
2019
Benefici del consumo di yogurt ogni giorno
2019
Psicopatologie della memoria
2019