Persone tossiche: caratteristiche e come trattarle

Chi non ha avuto a che fare in qualche momento della sua vita con una persona negativa e manipolatrice a cui tutto sembra sbagliato e invece di aiutarci a crescere ed essere positivi, ci affondano o ci logorano psicologicamente? Queste sono le cosiddette "persone tossiche" e sebbene in molte occasioni, il fatto di doverle trattare in un contesto, al lavoro, in famiglia o nella nostra cerchia sociale, è inevitabile, è molto importante sapere come gestirle. ai loro comportamenti e atteggiamenti per impedire loro di influenzarci eccessivamente e danneggiarci emotivamente. Nel seguente articolo, mostreremo quali sono le principali caratteristiche delle persone tossiche e come trattarle in modo da evitare che questo tipo di persone danneggi la tua autostima e ti faccia sentire debole o insicuro.

Quali sono le persone tossiche in psicologia

In psicologia, le persone che hanno una mentalità negativa e hanno comportamenti dannosi per coloro che li circondano, ma anche per se stessi, sono chiamate "persone tossiche ". Hanno la capacità di manipolare gli altri, limitare le loro azioni e lo sviluppo personale, oltre a provocare continuamente emozioni negative.

Tuttavia, è importante sottolineare che le persone tossiche possono cambiare e modificare il loro comportamento, dal momento che tutti possono apportare cambiamenti rispetto al nostro carattere e alle nostre abitudini.

Caratteristiche delle persone tossiche: come identificarle

Di seguito, elenchiamo quali sono le caratteristiche delle persone tossiche in modo da poterle identificare e scappare da loro o sapere come agire quando devi affrontarle nella tua vita quotidiana:

  1. Incentrato su se stessi ed egoista: sono persone con un alto grado di egocentrismo ed egoismo. Parlano continuamente di se stessi, lo fanno in eccesso e dimenticano completamente chi li circonda. In modo inconscio, alimentano il loro ego e sono indifferenti ai bisogni degli altri. I loro problemi o preoccupazioni sono sempre al di sopra di quelli degli altri e costringono gli altri a soddisfare tutti i loro bisogni, anche se insignificanti o banali.
  2. Pessimista e negativo: questa è un'altra caratteristica distintiva della personalità delle persone tossiche. Il suo discorso è sempre negativo, fondamentalmente basato su lamentele e pensieri pessimistici. Reclami e critiche sono permanenti e vedono sempre il lato oscuro delle cose, focalizzando la loro attenzione sui problemi e non sulle soluzioni.
  3. Vittimizzano continuamente: si posizionano rapidamente e facilmente nel ruolo di vittima. In questo modo, fingono di essere al centro dell'attenzione, evitare di assumersi la responsabilità delle proprie azioni e indurre gli altri a partecipare e soddisfare i propri bisogni.
  4. Invidioso e geloso: le persone tossiche tendono a togliere la tua illusione da qualsiasi evento positivo che ti accade, minimizzare i tuoi risultati o semplicemente agire indifferentemente davanti a loro. Di solito cercano di scoraggiare l'altro, trovando sempre un difetto o un ma alle loro idee, piani, decisioni, ecc. Altri atteggiamenti che denotano il suo alto grado di invidia sono che cercano di guadagnare i meriti degli altri e tendono a criticare costantemente i terzi, quindi è molto probabile che quando è con altre persone parli anche di te.
  5. Sfruttano gli sforzi degli altri: non hanno molta iniziativa, fanno scuse per fare qualsiasi cosa e si trovano in una posizione comoda in modo che gli altri siano quelli che fanno gli sforzi, anche se in seguito vengono attribuiti, come abbiamo già detto in precedenza, i meriti e i risultati. Sono anche persone che tendono a trarre vantaggio dalla buona volontà degli altri.
  6. Incapaci di rallegrarsi per gli altri: non sono in grado di rallegrarsi quando qualcuno nel loro ambiente o qualcosa accade a loro che li rende felici, perché piuttosto tendono a gioire del male degli altri e provano invidia quando gli altri stanno bene.
  7. Mancanza di autocritica: non smettono mai di analizzare le situazioni che essi stessi causano o i loro comportamenti, quindi non vedono i loro errori o se hanno agito bene o, al contrario, si sono sbagliati o hanno causato danni alle persone che hanno intorno.
  8. Vano: un'altra caratteristica delle persone tossiche è che sono superbe e superbe, si esaltano sempre e vantano le loro qualità fisiche, intellettuali, ecc.
  9. Ignoranza: in molte occasioni, il fatto di credersi superiore agli altri e di avere un ego eccessivo fa sì che queste persone non imparino nulla da altre persone, il che può portarle ad avere una certa ignoranza su alcune questioni.
  10. Infelice: sebbene mostrino qualcos'altro esternamente, si dice che le persone tossiche siano davvero infelici, poiché i loro pensieri e atteggiamenti negativi non consentono loro di vivere in pace e armonia con coloro che li circondano.

Come trattare le persone tossiche

Hai identificato le caratteristiche delle persone tossiche in qualcuno nel tuo ambiente, sia in famiglia, al lavoro o nella tua cerchia di amici? In tal caso, presta attenzione ai seguenti suggerimenti su come trattare le persone tossiche, ti aiuteranno a sapere come gestirle e cosa fare in modo che i loro atteggiamenti e comportamenti non finiscano per influenzare il tuo benessere emotivo:

  • Segna i tuoi limiti e impara a dire di no: è molto importante rispettare sempre gli altri, ma anche essere rispettati. Affinché questa persona tossica non influisca sul tuo equilibrio psicologico o ti faccia stare male, è essenziale stabilire limiti salutari nella tua relazione con esso e che segni alcune linee rosse che non ti permetti di attraversare, e nel caso di ciò che fai e Sii esagerato, faglielo sapere e non sentirti in colpa per questo.
  • Sii chiaro che il problema è tuo e non tuo: quando devi avere a che fare con una persona tossica, cerca di tenere a mente che il loro comportamento non è così perché hanno qualcosa di personale contro di te, ma è dovuto alla loro personalità, a come è per la persona tempo. Se supponi che ci siano persone che criticano tutto e hanno un atteggiamento come questo in generale con tutte o la maggior parte delle persone che li circondano, impedirai ai loro atteggiamenti o opinioni di influenzarti in eccesso.
  • Cerca di essere compassionevole con lui / lei: quando ci sentiamo attaccati da qualcuno, tendiamo a vedere quella persona come un "nemico" e sentimenti negativi emergono verso di loro, ma se invece, proviamo a sviluppare pensieri di compassione verso quella persona, Possiamo ottenere il tuo atteggiamento pessimistico e la cattiva energia non ci influenza troppo.
  • Evita di assumere un atteggiamento simile: puoi difenderti dai loro attacchi o dire loro cosa pensi in modo assertivo, evitando di cadere in attacchi o adottando un atteggiamento simile al loro. Nel seguente articolo, ti mostriamo in dettaglio come risolvere assertivamente un conflitto.
  • Allontanati: se dopo aver messo in pratica i consigli di cui sopra, il rapporto con quella persona è insostenibile per te e danneggia significativamente il tuo benessere emotivo, è meglio prendere le distanze e allontanarsi da esso, poiché altrimenti potrebbe finire per danneggiare gravemente La tua autostima

E se ti trovi nella situazione di dover trattare con un partner tossico o superiore nell'ambiente di lavoro, ti consigliamo di consultare i consigli nell'articolo Come trattare le persone tossiche sul lavoro.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili alle persone tossiche: caratteristiche e come trattarle, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Personalità.

Raccomandato

Quanto sale dovremmo consumare al giorno?
2019
Perché mi costa così tanto fare le cose
2019
Differenze tra comunicazione verbale e non verbale
2019