Perdita di appetito nei bambini: cause e trattamento

Se hai notato che, ultimamente, tuo figlio ha meno appetito durante i pasti, non preoccuparti perché è un fatto che di solito si verifica tra i 3 e i 4 anni. Il suo tasso di crescita è più lento in questa fase, quindi il bambino ha bisogno di meno calorie, che è meno affamato.

Pertanto, non dovremmo essere allarmati, figuriamoci costringerlo a mangiare. Ricorda che l'alimentazione forzata è controproducente perché renderà il tuo bambino capire il cibo come una punizione e rifiuterà sistematicamente di mangiare. In questo articolo di ONsalus scopriremo le cause e la perdita di appetito del trattamento nei bambini .

Cause di perdita di appetito nei bambini

Durante i 3-5 anni il più comune è che il bambino manifesti una perdita di appetito. È quindi una situazione normale che colpisce la maggior parte dei bambini e non deve destare grandi preoccupazioni. Soprattutto, dobbiamo vedere che il nostro piccolo continua a mantenere livelli ottimali di energia e che la sua crescita rimane normale; Nel caso in cui noti qualche tipo di anomalia, è meglio andare dal pediatra per fare un esame.

Tra le cause della perdita di appetito nei bambini, va notato che, questa situazione si verifica perché, soprattutto, la loro crescita rallenta, cioè non hanno più bisogno di tanta energia (calorie) e, quindi, il loro corpo chiede un Meno quantità di cibo.

Pertanto, è importante NON forzare il bambino a mangiare in questa fase perché, in tal caso, si può influire negativamente sulla sua salute. È meglio che, in caso di dubbio, portalo dal pediatra per fare un esame e dirti se ci sono o no motivi di preoccupazione.

Come trattare la perdita di appetito

Per curare la perdita di appetito nei bambini, ciò che dobbiamo fare è lasciargli un po 'di libertà in modo che sia lui a scegliere la quantità di cibo che vuole mangiare. Dobbiamo controllare che mangiate vario e sufficiente ma, come abbiamo già detto, dobbiamo tenere presente che in questa fase è normale che mangiate in quantità minori.

Detto questo, per stimolare l'appetito di tuo figlio e, quindi, per farlo mangiare un po 'di più e più sano, ti consigliamo di seguire questi consigli:

  • 5 pasti al giorno: è importante distribuire la quantità di cibo durante i diversi momenti della giornata in modo che le porzioni siano più piccole e che il bambino sia ben nutrito durante il giorno.
  • Non beccare : se c'è ancora 1 ora da mangiare e tuo figlio ti sta chiedendo qualcosa da fare uno spuntino, è meglio che tu prepari già il cibo piuttosto che non soddisfi il tuo appetito con un succo o un biscotto perché, in questo modo, ti farà raggiungere tempo di mangiare senza fame e quindi mangiare male.
  • Limitare il latte: è molto comune che durante l'infanzia i genitori diano latte ai loro figli perché credono che questa bevanda li aiuti nelle loro ossa e nella loro crescita. E, sebbene ciò sia vero, non dobbiamo passare o dare loro più di 2 tazze al giorno, o quello che è lo stesso, 500 ml perché è una bevanda molto calorica e saziante che ridurrà l'appetito del bambino.

Come controllare meglio la situazione

I bambini mangiano la quantità che il loro sistema di regolazione dell'appetito, situato nel cervello, dice loro che devono mangiare per soddisfare le loro esigenze di crescita e di energia, quindi non dobbiamo preoccuparci se mostrano meno di 3 o 4 anni l'appetito.

Queste sono alcune delle cose che possiamo fare per controllare la situazione:

  • Evitiamo di beccare . Molti bambini non hanno fame durante i pasti perché hanno beccato tra i pasti. Non offrire più di due spuntini nutrienti tra i pasti principali. Se hai sete, è meglio bere acqua che succo di frutta. - Se un pasto viene saltato in determinate occasioni, non accadrà nulla.
  • Non dargli da mangiare se può farlo da solo. Se hai fame, mangerai per te stesso.
  • Non costringerlo a bere troppo latte . Ti soddisferà e ridurrà l'appetito di mangiare anche altre cose di cui hai bisogno.
  • Ricorda che i pasti dovrebbero essere un momento piacevole. Lascia che il bambino partecipi alla conversazione, evitando di limitare il dialogo agli adulti. E non dirlo a tuo figlio finché mangia.
  • Non parlare davanti a lui di quanto poco mangia, o lodarlo quando mangia tutto quello che pensi che debba mangiare. Lodalo se si comporta bene al tavolo, se è seduto in silenzio o se maneggia bene le posate. Lascia da parte la quantità di cibo che mangi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perdita di appetito nei bambini: cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Benessere.

Raccomandato

Benefici del sedano per la salute
2019
Frattura del pene: che cos'è, sintomi e trattamento
2019
Dieta per insufficienza renale
2019