Perché sento che mi manca qualcosa nella mia vita

Quasi tutte le persone in qualche momento della nostra vita hanno sperimentato o sperimenteranno una sensazione a volte difficile da spiegare che comunemente descriviamo come vuoto esistenziale. Ma qual è il vuoto esistenziale? È come una specie di angoscia che proviamo costantemente e senza una ragione apparente. Altre persone lo descrivono come se avessero un nodo alla gola o una sensazione fastidiosa in alcune parti del corpo. Quando sentiamo che manca qualcosa nella nostra vita, è perché soffriamo di quel vuoto esistenziale che non ci consente di vivere in pace e ci impedisce di raggiungere il nostro benessere emotivo. Ma perché succede? Perché sento che manca qualcosa nella mia vita? Ci sono molte ragioni per cui le persone possono provare questa sensazione così profonda e intensa. In questo articolo, analizzeremo in dettaglio quali sono i motivi principali per cui a volte sentiamo un vuoto esistenziale e cosa possiamo fare per trovare un equilibrio emotivo.

Ragioni per cui sento che mi manca qualcosa nella mia vita

Ci sono davvero molte ragioni per cui le persone possono sperimentare che ci manca qualcosa, che variano a seconda della situazione in cui si trova ogni persona. Alcuni di questi motivi sono i seguenti:

Perdita di una persona cara

La perdita di una persona cara è una delle situazioni più difficili e difficili della vita che possono verificarsi a noi. Questa situazione comporta la realizzazione di un duello che mira a superare quella perdita e tutto il dolore che ci provoca. Il duello è un processo che di solito dura circa 1 anno, anche se ciò non significa che dopo quell'anno ci sentiremo sempre felici e dimenticheremo la persona che è partita, piuttosto significa che possiamo continuare con il nostro la vita in modo normale nonostante il dolore causato dalla perdita. Trovarsi nel processo del lutto o trovarci bloccati in esso può generare questa sensazione di vuoto esistenziale costante causata dalla profonda tristezza che ci fa non stare con quella persona che è andata via.

Periodi di cambiamento e transizione

Quando siamo immersi in cambiamenti importanti e costanti nella nostra vita, possiamo anche provare questa sensazione di vuoto o la sensazione che ci manca qualcosa nella vita. Ciò è dovuto all'incertezza di non sapere cosa ci aspetta in seguito, ad esempio, quando cambiamo lavoro che ovviamente non sappiamo come saranno i nuovi partner, come ci sentiremo lì, tra molte altre cose o quando Ci trasferiamo a vivere in un altro paese o città e non sappiamo come andrà, tra gli altri tipi di situazioni in cui è presente l'incertezza. Nel seguente articolo, diamo alcuni suggerimenti per sapere come adattarsi ai cambiamenti.

Fai cose che non vogliamo

A volte, di solito facciamo cose che in realtà non vogliamo, semplicemente, per soddisfare le aspettative degli altri, tuttavia all'interno non ci sentiamo a nostro agio con ciò che facciamo. Ad esempio, una persona che studia una carriera scelta dai genitori, ma a cui non piace così tanto o che fa cose per la coppia che davvero non vogliamo e quindi non ci riempiono.

Agire su "pilota automatico"

Non è strano che le persone, in molte occasioni, si comportino come se fossimo sempre al pilota automatico. Ciò significa che a volte di solito facciamo le cose "da fare" senza uno scopo specifico, semplicemente, perché sappiamo che "dobbiamo" farle e perché ci siamo abituati. Ti sei mai chiesto per quale scopo fai le cose? Sei pienamente consapevole di tutto ciò che fai?

Poca conoscenza di sé

Quanto conosci veramente te stesso? La mancanza di introspezione o conoscenza di sé causa che le cose che facciamo e le persone con cui interagiamo non hanno molto senso per noi. Quando non sappiamo cosa vogliamo e anche non sappiamo cosa proviamo, è molto probabile che questa sensazione di vuoto esistenziale appaia o che manchi qualcosa nella nostra vita.

Come combattere questa sensazione che manca qualcosa nella mia vita?

Per smettere di provare questo sentimento così fastidioso ed estenuante è necessario prendere alcune misure che ci aiuteranno a sradicarlo. Alcune linee guida che dobbiamo prendere in considerazione per combattere la sensazione di vuoto esistenziale sono le seguenti:

Identifica qual è la possibile causa

A volte, potresti dire "Mi manca qualcosa e non so di cosa si tratta", e può essere difficile trovare la causa esatta che genera questo vuoto esistenziale, poiché di solito identifichiamo il disagio, ma per sapere da dove viene, puoi ci impongono di fare un'analisi interna più approfondita. Dobbiamo fare uno sforzo e cercare di identificare almeno le possibili cause che è apparso. Per aiutarci a identificarli, possiamo porci le seguenti domande: da quando ho iniziato a sentirmi in questo modo? Cosa stava succedendo in quel momento o in quella fase della mia vita? In quali settori della mia vita mi sento insoddisfatto e Cosa? Quali sono le cose che cambieranno la mia vita in questo momento? Dopo aver identificato la possibile causa, è necessario che iniziamo ad adottare misure per porre una soluzione a tale situazione.

Meditazione o consapevolezza

La meditazione o consapevolezza è una tecnica che ha molti benefici, uno dei quali è che, poiché ci consente di concentrarci maggiormente su noi stessi e ascoltare la nostra mente e il nostro corpo, favorisce notevolmente l'introspezione. La meditazione ci aiuta anche a calmare quei pensieri quotidiani che abbiamo in mente e che non ci permettono di agire come desideriamo, quindi è un grande alleato avvicinarsi al nostro essere più profondo.

Fai cose di cui sei appassionato

Fare cose di cui siamo appassionati è un grande antidoto per superare quella sensazione di vuoto esistenziale così estenuante. Fare ciò che ci piace è un privilegio che tutte le persone dovrebbero avere, poiché ci riempiono di ispirazione e vitalità giorno per giorno. Una persona che fa ciò che gli piace così tanto si sentirà meglio con se stessa e gli altri.

Smetti di fare le cose per il resto

La cosa peggiore che possiamo fare è fare le cose esclusivamente per soddisfare gli altri e soddisfare le loro aspettative. A volte, agiamo in questo modo anche senza rendercene conto e lasciamo andare ciò che vogliamo veramente fino a quando non arriviamo al punto di ignorarlo. Un esercizio che è di grande aiuto per capire se facciamo le cose perché vogliamo o per le altre persone è quello di fare un elenco di tutte le cose che facciamo e di analizzare in dettaglio uno per uno che entrambi ci piace o meno e perché li stiamo facendo.

Accetta l'incertezza

Dobbiamo imparare a valutare l'incertezza in modo più positivo. Dobbiamo essere consapevoli del fatto che tutti i cambiamenti che sperimentiamo nella vita sono buoni, perché anche se a volte le cose non accadono come desideriamo, almeno avremo un nuovo apprendimento di quella situazione che ci permetterà di continuare a crescere come persone Se vogliamo migliorare in qualsiasi area, è necessario correre rischi e accettare l'incertezza molte volte, poiché in caso contrario corriamo il rischio di rimanere bloccati.

Terapia psicologica in caso di vuoto emotivo

Quando la sensazione che ci manca qualcosa nella vita o nel vuoto esistenziale è così intensa che ci sta colpendo, è più di una parte della nostra vita e la sentiamo da molto tempo, è necessario ricevere aiuto da un professionista.

In questo caso, è consigliabile frequentare la terapia psicologica, che mira ad aiutarci a identificare quali sono le principali cause per le quali ci siamo sentiti in questo modo e da lì stabilire il trattamento più appropriato per combattere questo sentimento. Lo psicologo avrà il compito di accompagnarci e supportarci durante tutto il processo in cui lavoreremo e analizzeremo in dettaglio ogni area della vita che abbiamo colpito per ristabilirla e raggiungere un equilibrio tra ciò che si sente e ciò che viene fatto. Quindi, se ti chiedi costantemente "perché sento che mi manca qualcosa nella mia vita" e non hai trovato per te solo una risposta che ti convince, puoi sempre aiutare con un professionista che ti aiuterà in modo da poterlo fare.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché sento che mi manca qualcosa nella mia vita, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di crescita personale e auto-aiuto.

Raccomandato

Abuso di minori: tipi, cause, conseguenze e prevenzione
2019
Rimedi per la combustione con olio bollente
2019
La tesi della mente di gruppo e dell'individualismo
2019