Perché ricevo porcili così spesso

Potremmo aver notato qualche tipo di sintomo o no, qualche prurito nella palpebra o no, tuttavia, un giorno ci siamo svegliati la mattina e abbiamo notato un nodulo nella nostra palpebra. Questo sta diventando sempre più doloroso, rosso e infiammato. È un porcile, una condizione non solo sgradevole, ma molto dolorosa e scomoda.

Ci sono persone che ci sono già abituate perché escono molto spesso, tuttavia, questo non è normale e dovresti mettere le lettere in questione. Perché ricevo porcili così spesso ? Le cause possono essere molte, quindi nel seguente articolo di ONsalus te le spieghiamo, così come ti lasciamo alcuni consigli per il tuo trattamento e una migliore guarigione.

Cause di porcili

I porcili non sono altro che l'infiammazione delle ghiandole sebacee situate nell'area delle ciglia. Questa infiammazione è ciò che produce questo tipico urto palpebrale, che di solito diventa rosso e doloroso. A seconda dell'area in cui si trovano, parliamo di porcili interni ed esterni:

  • Porcili interni : li troviamo nella zona interna della palpebra, di solito durano più a lungo e, inoltre, possono lasciare cisti purulente che hanno bisogno del drenaggio di un medico per guarire.
  • Porcili esterni : sono i più comuni e di solito soffriamo nella maggior parte dei casi. In questo caso si trovano sul bordo della palpebra, nell'area delle ciglia e di solito non durano più di qualche giorno.

Come abbiamo spiegato sopra, i porcili sono dovuti all'infiammazione della ghiandola sebacea della palpebra ma, cosa provoca il rigonfiamento di questa ghiandola? L'infiammazione è la conseguenza di un'infezione, spesso causata dai batteri stafilococco aureo, un batterio molto comune nella pelle umana. Alcune delle azioni che possono causare questo batterio a depositarsi nelle ghiandole sebacee delle palpebre sono:

  • Strofina i nostri occhi con le mani sporche.
  • Grattati gli occhi.
  • Trucco.

D'altra parte, i batteri che causano i porcili sono presenti nelle narici, quindi toccare il nostro naso e poi gli occhi o soffiarci e pulirci gli occhi con lo stesso fazzoletto può essere un'altra via di facile contagio.

Sintomi di porcili

Se appaiono molto spesso, avrai sicuramente familiarità con i loro sintomi e puoi anticipare il loro aspetto prima che si manifesti affatto. In ogni caso, i sintomi del porcile, classificati in base al loro aspetto, sono i seguenti:

  • Arrossamenti.
  • Maggiore sensibilità
  • Pain.
  • Pungente.
  • Malessere.
  • Gonfiore.
  • Disagio delle palpebre.
  • Lacrimazione.
  • Sensibilità alla luce.

È importante sapere che, poiché sono causati da un'infezione batterica, i porcili sono contagiosi. Ecco perché dovresti stare attento al minimo che inizi a notare i primi sintomi di porcile e cercare di non condividere un asciugamano o gli utensili da bagno con altre persone per evitare il contagio. Allo stesso modo, guardi attentamente quando ti lavi il viso per non passare l'infezione da un occhio all'altro.

Perché i porcili escono costantemente

Nessuno è al sicuro dalla sofferenza del porcile, chiunque può avere questa infezione e sviluppare i sintomi in precedenza. In effetti, rari sono i casi di persone che non hanno mai avuto porcili. Tuttavia, ci sono persone che soffrono di più recidive di altre. Perché i porcili escono così spesso ? Il motivo è che ci sono alcune malattie e condizioni che aumentano il rischio di porcili. Se hai porcili molto spesso potresti avere:

  • Il diabete aumenta il rischio di porcili.
  • La blefarite da seborrea cronica è un'altra malattia che ci rende più inclini.
  • Le persone con alti livelli di grassi nel sangue .
  • Lo stress è un altro fattore scatenante.

Allo stesso modo, la fascia d'età che di solito soffre di porcili è quella tra i 30 ei 50 anni .

Come rimuovere i porcili

Nella stragrande maggioranza dei casi non è necessario eseguire alcun trattamento poiché i porcili scompaiono da soli dopo alcuni giorni, tra 3 e 7. Tuttavia, disponiamo di metodi per alleviare i sintomi più fastidiosi e accelerare la processo di recupero In questo senso, ciò che di solito funziona meglio è mettere un impacco caldo umido sull'occhio interessato per circa 10 minuti. Possiamo farlo più volte al giorno, quante ne vogliamo.

Ma come o più importante che sapere cosa dovremmo fare, troviamo cosa non dovremmo fare se vogliamo rimuovere il porcile. Molte volte, a causa dell'ignoranza, commettiamo errori che peggiorano la condizione . All'interno di ciò che non dovremmo fare troviamo:

  • Tocca il porcile.
  • Premere l'area interessata.
  • Usa il trucco
  • Indossa le lenti a contatto.

Una di queste azioni può diffondere o peggiorare l'infezione. Nel caso in cui ciò accada, o quando i porcili durano più di una settimana, si consiglia vivamente di andare dal medico per sapere qual è il prossimo passo da seguire. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente un trattamento antibiotico, soprattutto se somministrato molto spesso. E a volte può essere necessario drenare l'ascesso per rimuovere il pus.

Ma come si suol dire, prevenire è sempre meglio che curare, e nel caso dei porcili non è diverso. Alcune delle misure che possiamo prendere sono:

  • Lavarsi le mani regolarmente.
  • Non toccarti gli occhi.
  • Non graffiare le nostre palpebre.
  • Non truccare troppo.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché ricevo i porcili così spesso, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Occhi e visione.

Raccomandato

È male bere molta acqua al giorno?
2019
È normale avere crampi alle mani durante la gravidanza?
2019
Cancro della pelle: sintomi e trattamento
2019