Perché non rimango incinta una seconda volta?

Desiderando una seconda gravidanza, le coppie hanno spesso grandi aspettative e credono che la raggiungeranno immediatamente, specialmente se la prima gravidanza è stata raggiunta in breve tempo. Tuttavia, potrebbe non accadere in questo modo, non importa quanto ci provi e questo può causare frustrazione, depressione, senso di colpa e persino conflitti nella coppia per non sapere cosa sta succedendo.

In molti casi, ciò non riflette un problema nella fertilità della coppia e anche se richiede un po 'più di tempo, il concepimento verrà dato senza grandi difficoltà o senza la necessità di un trattamento specifico, anche se è sempre consigliabile consultare un professionista in caso di dubbi Per questo motivo, se ti sei chiesto perché non sono rimasta incinta per la seconda volta, in questo articolo di ONsalus, ti forniamo le migliori informazioni che possono esserti di aiuto.

Quanto tempo ci vuole per rimanere incinta una seconda volta

Nonostante ciò che si pensa, non è così raro che una coppia in cerca di una seconda gravidanza non la raggiunga così facilmente ed è considerato normale impiegare fino a 12 mesi per rimanere incinta poiché hanno iniziato a provare regolarmente senza usare metodi contraccettivi. Tuttavia, se il concepimento non si verifica in questo momento, potrebbe essere un indicatore di un problema nella capacità riproduttiva, essendo importante consultare uno specialista ed eseguire uno studio sulla fertilità di uomini e donne.

Se entro un anno non puoi rimanere incinta una seconda volta, è considerato un caso di infertilità secondaria, cioè, nonostante abbia avuto in precedenza una gravidanza di successo, ci sono difficoltà nella concezione del bambino successivo. Le cause possono essere diverse e si stima che nel 30-40% dei casi il problema sia derivato dalle donne, mentre nel 10-30% è l'infertilità secondaria negli uomini; Tuttavia, è anche possibile che entrambi presentino anomalie nella loro capacità riproduttiva, che si verificano nel 15-30% dei casi.

A seconda della causa dell'infertilità secondaria, può causare alla donna che le ovaie non producano adeguatamente gli ovuli, che questi non vengano trasferiti per la fecondazione o che non possano passare nell'utero, che l'ovulo fecondato non possa essere impiantato nell'endometrio per il suo sviluppo o che riesce a sistemare, ma la gravidanza non finisce.

Per quanto riguarda l'uomo, può generare una produzione inferiore di spermatozoi o la quantità normale ma di scarsa qualità o difettosa, inoltre il disturbo causale può impedire il movimento o il rilascio di spermatozoi.

Fattori che possono prevenire una seconda gravidanza

Alla domanda sul perché non sono rimasta incinta per la seconda volta, non importa quanto ci abbia provato, uno dei seguenti fattori potrebbe essere la risposta. Tuttavia, è il medico che deve determinare la causa e indicare se è necessario un trattamento speciale per essa.

età

È uno dei fattori più importanti e può essere strettamente correlato alla sterilità secondaria, soprattutto con le donne perché sono più fertili tra i 20 ei 25 anni e diminuiscono gradualmente aumentando le possibilità di aborti spontanei, quindi a partire da 35 anni può richiedere più tempo per rimanere incinta. Sebbene la capacità riproduttiva negli uomini non sia così limitata, il tasso di gravidanza riuscita è inferiore dopo 42 anni rispetto agli uomini di età inferiore ai 30 anni.

Stato mentale

Essere sotto stress, ansia o stanchezza può cambiare il ciclo riproduttivo nelle donne e la quantità e la qualità del seme negli uomini o non raggiungere un'erezione. Questi episodi di disturbo mentale possono aumentare con la frustrazione di non ottenere il concepimento in breve tempo, il che rende più difficile.

Disturbi alimentari

Sia la malnutrizione, l'obesità, l'aumento o la riduzione drastica del peso corporeo possono creare uno squilibrio ormonale, che nelle donne altera il ciclo mestruale e negli uomini la qualità e la maturazione seminali dello sperma.

Consumo di sostanze nocive

Un consumo eccessivo di stupefacenti, tabacco o alcol può alterare la qualità e la produzione di gameti sessuali, tra le altre alterazioni.

Esercizio eccessivo

Queste pratiche intense possono influenzare il livello normale di alcuni ormoni che controllano le fasi del ciclo mestruale, causando l'inibizione dell'ovulazione o rendendo impossibile l'impianto nell'endometrio dell'ovulo fecondato. Se segui una faticosa routine di esercizi, questa potrebbe essere la risposta alla domanda sul perché non sono rimasta incinta una seconda volta.

malattie

Condizioni che in qualche modo interferiscono con la produzione di gameti, ormoni o il corretto funzionamento del sistema riproduttivo possono prevenire o ostacolare una seconda gravidanza. Tra questi ci sono malattie a trasmissione sessuale, cisti ovariche, eiaculazione retrograda, varicocele, tumori o tumori, disturbi autoimmuni, malattie della tiroide e persino diabete.

Alterazioni attivate con la prima gravidanza

In diversi casi, alcuni disturbi sono presenti da prima che il primo bambino fosse concepito, ma non mostravano sintomi o erano in una fase iniziale, quindi il parto poteva accelerare il processo o intensificarlo. I più comuni sono endometriosi, sindrome dell'ovaio policistico, amenorrea, scarsa guarigione del taglio cesareo, lesioni all'utero o alle tube di Falloppio.

Alcuni trattamenti medici

Ciò a causa dei suoi effetti collaterali, come l'impotenza, la diminuzione della libido e la corretta produzione di cellule sessuali. Essere sottoposti a chemioterapia, radiazioni o un'alta somministrazione di alcuni antinfiammatori potrebbe essere la causa di problemi nell'ottenere una seconda gravidanza.

Alcuni consigli per rimanere incinta

Se ci sono problemi per rimanere di nuovo incinta, lo specialista garantirà il trattamento e le raccomandazioni in base alla causa, quindi è necessario seguire le istruzioni per avere maggiori possibilità di successo. D'altra parte, alcuni suggerimenti generali possono essere considerati per facilitare questo lavoro, tra cui:

  • Identifica quali sono i tuoi giorni fertili per raggiungere la gravidanza, che sono quelli che corrispondono alla maturazione e al rilascio dell'ovulo pronti per essere fecondati.
  • Seguire una dieta equilibrata, poiché una carenza di alcuni nutrienti può influire negativamente sul funzionamento del corpo e, quindi, ostacolare il concepimento di un nuovo bambino. È importante che la coppia includa nella dieta alimenti che forniscono acido folico, vitamina C ed E, calcio, zinco e ferro.
  • Fare esercizio fisico moderato, nuotare o fare passeggiate quotidiane può essere una buona opzione. Con questo, oltre a migliorare l'umore, viene stimolato il funzionamento degli organi riproduttivi.
  • Dormire le ore necessarie, consentire un buon riposo e mantenere una vita equilibrata, che favorisce la salute dell'organismo e che la capacità riproduttiva sia adeguata.
  • Fai attività che ti rilassano, praticando alcune tecniche di rilassamento come yoga e agopuntura o trascorrendo del tempo per te stesso e coccolandoti.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché non rimango incinta una seconda volta, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Punti positivi di solitudine
2019
Come stimolare il nervo vago naturalmente
2019
Depressione postpartum: sintomi, durata e trattamento
2019