Perché mi fanno male i talloni

I piedi sono responsabili di sostenere l'intero peso corporeo delle persone, quindi sono molto esposti a vari fattori e possono essere coinvolti in molte attività quotidiane. È per quanto sopra che lo stato corretto dello stesso e dei talloni è essenziale per poter continuare a muoversi normalmente, quindi è importante consultare un medico in presenza di qualsiasi disagio alle estremità inferiori del corpo.

Sebbene i dolori al tallone siano più comuni a causa di scarso movimento o di un collasso nell'area a causa del sovrappeso, molte persone soffrono anche di prurito in questa parte del corpo. Sebbene sia essenziale consultare uno specialista, nel seguente articolo di ONsalus ti offriamo alcune possibili risposte se ti chiedi perché mi pizzicano i talloni .

La dermatite da contatto può causare prurito al tallone

Una delle cause del prurito dei talloni può essere la dermatite da contatto, che si verifica quando la pelle è esposta a un tipo di materiale o sostanza specifici che causano allergie al paziente . Molte persone soffrono di questo disturbo a causa di:

  • Talco.
  • Al sapone.
  • Al deodorante che viene utilizzato sui piedi
  • L'uso di calze di materiale poco frequente o di provocare allergie al paziente.
  • Irritazione dal sudore stesso.

Sebbene i sintomi possano variare a seconda della persona e dell'agente esterno che causa la dermatite da contatto, il prurito ai talloni è molto frequente, tuttavia possono verificarsi anche protuberanze rosse, vesciche che suppongono, irritazione nell'area la persona si sente sensibile, pelle calda e, in alcuni pazienti, può diventare un luogo con epidermide squamosa o in carne viva.

Eczema disidrotico, talloni pruriginosi

La patologia nota come eczema disidrotico è un'alterazione la cui principale caratteristica è la comparsa di vesciche con liquido sulla pianta dei piedi che può estendersi ai talloni e causare qualche disagio, tuttavia la sua presenza è frequente anche nel palmo della mani e la parte laterale delle dita.

Il sintomo più caratteristico dell'eczema disidrotico è la presenza di piccole vesciche che possono combinare e formare quelle più grandi causando dolore e prurito . Dopo che il paziente è stato sottoposto al trattamento indicato dal professionista, è possibile che la pelle dell'area sia rossa e che faccia male per un po '.

Micosi, uno dei sintomi è prurito ai talloni

La micosi è nota come un disturbo della pelle fungina. Possono verificarsi in varie parti del corpo come il cuoio capelluto, l'inguine, le unghie e, soprattutto, i talloni. Per eliminare questi funghi, è importante sottoporsi a un trattamento farmacologico tradizionale supervisionato da un professionista, quindi una consultazione medica dovrebbe essere effettuata al momento dell'identificazione di questo disturbo.

Nella micosi il prurito è considerato un sintomo caratteristico dell'alterazione, ma questo si manifesta in altre condizioni, quindi è necessario sapere come identificare la solita sintomatologia per questi pazienti in cui si distingue la pelle traballante, il piede viene presentato di atleta e tigna che di solito colpiscono il piede e i talloni.

La psoriasi può influenzare i talloni

La malattia chiamata psoriasi colpisce la pelle causando prurito e macchie che causano dolore in varie parti del corpo. Sebbene la sua presenza sia frequente nel viso e in diverse parti del corpo, è anche comune apparire nei piedi e nelle aree vicine, essendo una possibile risposta quando ti chiedi perché mi pizzicano i talloni.

Essendo una patologia del sistema immunitario, l'obiettivo principale del trattamento è quello di sbarazzarsi di sintomi come prurito e dolore per migliorare significativamente la qualità della vita del paziente. È importante che le visite mediche vengano effettuate frequentemente in modo che lo specialista possa controllare il processo di questa malattia.

Altre cause di prurito ai talloni

Molte volte si può pensare che i talloni pruriginosi si verificano solo a causa di alterazioni esterne, ma c'è anche la possibilità che questo prurito possa essere dovuto ad alcune malattie sottostanti . Ecco alcune malattie che, tra i loro sintomi, possono causare prurito ai talloni :

  • La cirrosi.
  • Ipotiroidismo.
  • Insufficienza epatica o renale.
  • Epatite B e C.
  • Diabete o celiachia
  • Dotti biliari ostruiti.
  • Morbo di Crohn

              Suggerimenti per ridurre i talloni pruriginosi

              Se soffri costantemente di prurito al tallone, cambiare alcune abitudini quotidiane può aiutare a ridurre questo disturbo e allo stesso tempo impedire che si verifichi frequentemente. Per questo , sono consigliati i seguenti suggerimenti :

              • Sottoporsi al trattamento indicato dai professionisti.
              • Asciugare correttamente i piedi dopo aver lasciato la piscina o il bagno.
              • Optare per calze di cotone.
              • Esegui un'esfoliazione almeno una volta alla settimana.
              • Utilizzare creme idratanti nella zona dopo il bagno.
              • Rimuovere i bordi grezzi durante il bagno con una pietra calcarea o pomice.
              • Non usare saponi con profumi intensi.
              • Non usare acqua calda per la doccia.
              • Non lasciare calzini e scarpe per lunghi periodi di tempo, principalmente ad alte temperature.

                              Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

                              Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché mi fanno male i talloni, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di pelle, capelli e unghie.

                              Raccomandato

                              Aglio per trattare le emorroidi in modo naturale
                              2019
                              Pronto soccorso per distorsioni
                              2019
                              Operazioni concrete - Aspetti qualitativi o quantitativi
                              2019