Perché mi fa male il pene quando faccio pipì

Oggi molti dolori legati al pene rimangono un argomento tabù per molti uomini. O per vergogna o per qualsiasi altra ragione, molti di loro non vanno dal medico o manifestano i loro sintomi, qualcosa che può avere un impatto negativo sulla loro salute, causando loro di soffrire inutilmente o di aggravare i loro problemi.

Il dolore nella minzione negli uomini, noto come disuria, è una delle condizioni più comuni in questa area dell'anatomia maschile. In parte, questa affezione è così grande perché ci sono molte malattie e condizioni che possono causarla. Ecco perché se ti chiedi perché il mio pene fa male quando urino in ONsalus, spiegheremo quali sono quelle condizioni che possono causarlo.

Prurito nel glande durante la minzione a causa di infezione delle urine

Quando si parla di disuria, dolore, bruciore o bruciore durante o dopo aver urinato il principale problema di salute che arriva alla testa è un'infezione del tratto urinario. Questa è un'influenza molto comune, infatti, la sua ripetizione è superata solo dalle infezioni del tratto respiratorio. Tuttavia, il fatto che sia abituale non significa che non dovrebbe essere preso sul serio, poiché le sue complicanze possono diventare molto gravi se non viene seguito il trattamento corrispondente.

Quando appare un'infezione urinaria, è perché alcuni microrganismi - virus o batteri - si sono colonizzati e si sono moltiplicati ad un certo punto nel sistema urinario e, per risolverlo, è necessario porre fine a quell'infezione attraverso la somministrazione di farmaci adeguati. Tra i principali sintomi di infezione delle urine negli uomini troviamo bruciore nel glande dopo la minzione, ma anche i seguenti:

  • L'urina è torbida o sanguinante, può anche avere un cattivo odore.
  • febbre
  • Pressione nella parte bassa della schiena o nell'addome
  • Poliuria o necessità di urinare frequentemente.

Bruciore durante la minzione da prostatite

Chiamiamo prostatite l'infiammazione della ghiandola prostatica, tuttavia, questa non è una malattia in sé, ma è il sintomo di una condizione di base. L'infiammazione del tessuto prostatico può essere dovuta a cause diverse, ma nei giovani è generalmente dovuta a infezioni di diverso tipo. A seconda dell'evoluzione e dell'aspetto possiamo distinguere due diversi tipi di prostatite:

  • Prostatite batterica acuta: inizia improvvisamente, causando dolore, febbre e persino brividi. Oltre a bruciare durante la minzione, può fuoriuscire sangue miscelato con l'urina. Di solito scompare dopo il trattamento medico.
  • Prostatite batterica cronica: è una condizione di trattamento rara e difficile, poiché è un'infezione che va e viene, appare e scompare per alcuni mesi e può essere combattuta solo attraverso un trattamento antibiotico a lungo raggio. A differenza della prostatite acuta, la cronica dovrebbe durare più di tre mesi.

Escherichia coli, così come altri batteri molto comuni, sono le principali cause della maggior parte dei casi di prostatite. Questa condizione può iniziare nei dotti circostanti i testicoli, noti come epididimite, o nell'uretra e da lì espandersi nella prostata. Ma ci sono anche una serie di condizioni che possono predisporre l' uomo a soffrire di questa infezione:

  • Uomini che soffrono di fimosi.
  • Qualche lesione tra lo scroto e l'ano.
  • Porta una sonda
  • Dopo procedure come la biopsia prostatica.

Nel seguente articolo di ONsalus troverai maggiori informazioni sulla prostata infiammata.

Prostatite STD e dolore al glande durante la minzione

Esistono alcune malattie a trasmissione sessuale che possono svilupparsi anche nella prostatite, tra cui la clamidia e la gonorrea. Di seguito spieghiamo i suoi principali sintomi e caratteristiche:

gonorrea

Come regola generale, di solito sono necessari dai 2 ai 5 giorni tra la contrazione della malattia e il contatto sessuale fino alla comparsa dei primi sintomi. Tuttavia, in alcuni casi ci sono uomini che impiegano mesi per notarli, anche se rimangono anni asintomatici, sebbene non sia normale. I sintomi più comuni sono:

  • Bruciore e dolore al pene durante la minzione
  • Urinare più spesso
  • Secrezioni bianche, verdi o giallastre dal pene
  • Infiammazione e arrossamento nel foro dell'uretra.
  • Meno comuni sono l'infiammazione testicolare.

clamidia

La clamidia negli uomini è una malattia silenziosa, poiché di solito non mostra sintomi, qualcosa che può renderlo più complicato e renderlo più difficile da superare. Tuttavia, quando si verificano, sono molto simili a quelli della gonorrea, incluso il bruciore durante la minzione.

Prostata allargata e minzione dolorosa

Come abbiamo appena accennato, la prostata è una delle principali ghiandole del sistema riproduttivo maschile. Questa ghiandola circonda il condotto attraverso il quale l'urina passa dalla vescica al pene, quindi quando viene ingrandita a causa dell'età, può causare sintomi come bruciore durante la minzione e dolore. Pertanto, la prostatite non deve sempre provenire da un'infezione, ma l' invecchiamento - soprattutto dopo i 50 anni - è un altro motivo per cui questa ghiandola si infiamma.

Conosciamo questo tipo di prostatite cronica non batterica, sebbene possa anche essere chiamata dolore pelvico cronico o iperplasia prostatica benigna. Oltre a bruciare durante la minzione, alcuni dei principali sintomi di questa condizione sono:

  • Mal di schiena
  • Dolore inguinale
  • Dolore al glande
  • Eiaculazioni dolorose
  • Minzione molto frequente
  • Poca quantità di urina

Questa condizione richiede un trattamento medico, per controllare i sintomi ci sono diverse azioni, ma principalmente si basa su farmaci, cambiamenti nello stile di vita e nella dieta e, in casi estremi, chirurgia.

Altre cause di disuria; minzione dolorosa

Nella stragrande maggioranza dei casi in cui il dolore appare nel pene dopo la minzione è dovuta a una delle condizioni di cui sopra, tuttavia, ci sono una moltitudine di malattie che possono manifestarsi anche attraverso questo sintomo . Ecco alcuni dei più importanti:

  • Ascesso prostatico
  • Tumore alla prostata
  • Tumore nella vescica o nell'uretra
  • Spermatocistite, cioè un'infezione nella vescicola seminale
  • Lesioni uretrali, principalmente dopo il sesso
  • Alcuni blocchi nel tratto urinario che riducono o impediscono il corretto flusso di urina.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il mio pene fa male quando urino, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria del sistema riproduttivo maschile.

Raccomandato

Centro Núria Jorba - Sessuologia e coppia
2019
La tecnica del blocco psicologico e dei blocchi casuali
2019
Perché ho un pene curvo?
2019