Perché la mia famiglia si vergogna

La famiglia è uno dei pilastri più importanti della felicità. In effetti, avere un buon rapporto con i propri cari porta benessere a livello individuale. Ma, a loro volta, anche le relazioni familiari sono complesse nelle loro sfumature. Forse ad un certo punto hai provato una sensazione di rifiuto nei confronti di alcune persone nel tuo ambiente immediato. " Perché la mia famiglia si vergogna? "; Se sei preoccupato per questo problema, condividiamo con te le frequenti cause di questa insicurezza che determina il tuo livello di felicità dando un'influenza eccessiva alle opinioni degli altri.

Cause che ti vergogni della tua famiglia

Ogni situazione ha le sue caratteristiche, per questo motivo, si consiglia di migliorare la propria introspezione per trovare la propria risposta. Quali fattori possono influenzare questa percezione emotiva?

Insicurezza personale

In molti casi, questo sentimento di vergogna non si riferisce a possibili carenze dell'ambiente familiare, ma alla propria insicurezza di coloro che proiettano intorno a loro la propria paura di non ricevere accettazione sociale. In questo modo, una persona che si preoccupa eccessivamente di ciò che pensano gli altri di solito dà eccessiva importanza all'opinione che gli altri possono avere sulla propria famiglia.

Il protagonista può sentirsi insicuro quando va con la sua famiglia a un evento sociale perché è angosciato da quella prima impressione che la sua famiglia può causare prima degli altri.

In questo tipo di situazione, quando il sentimento di vergogna nasce dall'insicurezza, la persona soffre anche di una lotta interna costante tra un concetto familiare ideale costruito nella sua mente e la realtà stessa. Il protagonista può idealizzare l'ambiente familiare di qualcuno vicino e confrontare la propria famiglia da una posizione di inferiorità rispetto ad alcune qualità.

Osservare difetti e aspetti negativi

Quando una persona si concentra costantemente sulle debolezze dei propri cari, finisce per sviluppare una sensazione di rifiuto nei confronti di quelle persone che non soddisfano le proprie aspettative. In realtà, il conflitto sta nel fatto che il protagonista non accetta la sua famiglia così com'è e vuole cambiare alcuni dei suoi comportamenti. Il sentimento di vergogna è una diretta conseguenza di quella mancanza di accettazione incondizionata. In questo altro articolo ti diciamo perché provi rifiuto nei confronti di tua madre.

Quando un bambino osserva i suoi genitori e parenti stretti, li ammira davvero. Guarda la realtà della tua famiglia da un prisma di assoluta perfezione. Tuttavia, all'interno del processo di maturità, l'adulto sperimenta una pausa rispetto a quella precedente immagine e osserva quei genitori che aveva precedentemente idealizzato da un livello più umano. Conosci i tuoi difetti. Quei bambini che non assumono questo fatto e si aspettano una perfezione costante possono vergognarsi quando osservano la loro famiglia dai loro stessi pregiudizi.

Continuano a trattarti come un bambino

Questa è una possibile situazione. Ami molto la tua famiglia, a sua volta, ti senti anche amato da loro, tuttavia, in molti momenti ti manca il rispetto del tuo spazio e la comprensione di avere la tua vita. Cioè, senti di essere infantile e questo ti fa sentire ridicolo quando quei gesti di iperprotezione si verificano in pubblico.

In quel momento, ti vergogni, semplicemente, perché sei trattato come un bambino anche se sei già un adulto. E ritieni che questa situazione sia totalmente fuori contesto perché da adulto aspiri a un legame peer to peer.

Processo naturale dell'adolescenza

L'adolescenza mostra una nuova realtà personale del giovane che dalla sua posizione si sente più identificato con il suo gruppo di amici che gli danno il valore di appartenenza, piuttosto che con la sua famiglia. In questo modo, l'adolescente può provare vergogna nelle situazioni quotidiane che durante l'infanzia ha vissuto con totale naturalezza. Ad esempio, se i genitori vengono a cercarlo quando lasciano la scuola, potrebbero non reagire con la stessa gioia di prima.

Questo sentimento è totalmente naturale poiché l'adolescente si trova in un momento della sua vita in cui sta formando la propria identità, e quindi cerca il proprio posto nel mondo. In questa fase, è comune per i giovani preferire piani di svago con gli amici e partecipare a un minor numero di attività familiari. In questa fase, i genitori rappresentano quella figura di autorità che fissa limiti e norme ai propri desideri personali.

L'adolescenza è una delle fasi della vita in cui i giovani sono più vulnerabili agli stereotipi sociali e all'opinione del gruppo. Per questo motivo, non sono solo preoccupati per la propria immagine, ma anche per l'immagine che la loro famiglia offre all'ambiente circostante.

C'è una sfumatura importante in uno dei casi sopra descritti. In generale, coloro che si vergognano della propria famiglia subiscono questo sentimento nella sfera pubblica, non nella sfera privata.

Suggerimenti per non vergognarsi della tua famiglia

Il senso di vergogna è doloroso perché nella maggior parte dei casi le persone si sentono in colpa per questo. Come superare questa situazione?

  1. Guarda tutto ciò che la tua famiglia ha fatto per te. Fai una revisione mentale dei momenti più importanti della tua vita e vedi quanti dei tuoi cari sono sempre stati lì. Oltre ai loro difetti o carenze personali, ti hanno mostrato la cosa più importante. Quando si mette in equilibrio il valore veramente significativo della famiglia, i possibili aspetti secondari rimangono sullo sfondo.
  2. Hai la tua identità e valore al di fuori della tua famiglia. Quando una persona si vergogna della sua famiglia, fa fatica a dimostrare di essere diversa dagli altri membri del sistema. Tuttavia, non devi lavorare così duramente per dimostrare che sei diverso poiché, per la tua personalità, sei in modo naturale.
  3. Non puoi piacere a tutti, né la tua famiglia può sempre piacere a tutti. Cerca di liberarti dalla schiavitù della ricerca di accettazione costante. Cerca di essere libero su questo fatto per capire che quelle persone che ti apprezzano davvero apprezzano la tua famiglia oltre i difetti o le prime impressioni.
  4. Quando ti vergogni della tua famiglia, ti vergogni anche di una parte molto importante di te stesso . Cerca di investire il tempo che perdi con questa sensazione di insicurezza, nel favorire il legame con i tuoi cari attraverso attività comuni. In questo modo, ti dai l'opportunità di costruire nuovi ricordi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché mi vergogno della mia famiglia, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Conflitti familiari.

Raccomandato

Dipendenza dai social network: cause, conseguenze e soluzioni
2019
Bruciore nella lingua: cause e trattamento
2019
Come dimagrire se ho le ovaie policistiche
2019