Perché i funghi escono nelle mani

Nel nostro corpo, in condizioni normali, coesistono numerosi microrganismi che di solito sono in un equilibrio quasi perfetto tra loro, cioè la presenza di uno non consente la sovrappopolazione di un altro. Anche in alcuni casi alcuni microrganismi possono favorire il corretto svolgimento delle nostre funzioni, come nel caso dei batteri nel nostro intestino. Tuttavia, quando c'è uno squilibrio tra i batteri aumentando la quantità di alcuni o diminuendo quella di altri, può portare allo sviluppo di processi patologici.

Un tipo di microrganismo presente nel nostro corpo sono i funghi, che quando proliferati in eccesso producono una condizione chiamata micosi, che è un'infezione fungina e che può diventare abbastanza complicata da trattare correttamente. In questo articolo di ONsalus spiegheremo perché i funghi escono nelle tue mani, poiché questa è una delle regioni più colpite e quindi puoi prendere le misure appropriate per prevenirne l'aspetto.

Funghi nelle mani: contagio e cause

Poiché si tratta di un'infezione causata da funghi, è necessario che determinate caratteristiche siano soddisfatte nella regione interessata al fine di favorire la proliferazione del microrganismo, come si verifica con infezioni causate da batteri. Il nostro sistema immunitario, in condizioni normali, è in grado di resistere alla crescita dei funghi, ma quando questi fattori si accumulano il fungo ne facilita la crescita. Tra questi abbiamo:

  • Sudorazione eccessiva nelle mani.
  • Umidità costante
  • Contatto diretto con una persona infetta o con focolai di crescita fungina.
  • Mancanza di igiene
  • Sistema immunitario indebolito

Come sapere se ho un fungo tra le mani

Un'infezione fungina può avere caratteristiche particolari a seconda del tipo di fungo che colpisce la persona. Tra i tipi di infezioni nelle mani causate da funghi più comuni sono i seguenti, accompagnati dai sintomi principali:

Tinea manuum

È l'uomo a cui viene dato il fungo delle mani. Di solito colpisce principalmente i palmi delle mani, tuttavia può interessare anche i piedi e altre parti del corpo come l'inguine, il cuoio capelluto e la barba. Questo tipo di fungo produce:

  • Rompere la pelle del palmo della mano.
  • Prurito.
  • Ardour.
  • L'infiammazione.
  • Cambiamenti nell'aspetto della pelle.
  • Formazione di piccoli grani.

Tinea unguium

Come il precedente, è un'infezione causata da un fungo, ma in questo caso prolifera nelle unghie. Mentre è più comune vedere questa condizione nei piedi, può anche influenzare le mani. Questo tipo di infezione produce sintomi come quelli sopra descritti ma che si trovano intorno all'unghia e anche:

  • Produce un cambiamento nel colore delle unghie, rendendole gialle o scurendole.
  • Li rende più spessi.
  • Diventano più fragili.

Nel seguente articolo parliamo specificamente del fungo dell'unghia.

Tinea nigra

Un'infezione fungina che colpisce i palmi delle mani e la pianta dei piedi. È caratterizzato da:

  • Sulla zona interessata si forma una macchia marrone o nera che non provoca dolore.
  • Ci possono anche essere sintomi di prurito e infiammazione come nei casi precedenti.

Funghi nelle mani: trattamento

Trattamento farmacologico contro i funghi

Il trattamento delle infezioni fungine può talvolta essere complicato a causa della resistenza che alcune specie hanno alle medicine convenzionali. Sebbene esistano creme antifungine che vengono utilizzate direttamente nell'area interessata, in alcuni casi può essere più efficace utilizzare un farmaco sistemico ingerito per via orale. Dovrebbe essere il tuo medico a valutare il tuo caso specifico e determinare quale sia l'opzione migliore.

Rimedi domestici ai funghi

Tuttavia, molte volte i rimedi casalinghi possono anche essere efficaci per queste condizioni. Ecco alcune alternative che puoi prendere in considerazione se hai un fungo in mano:

  • Perossido di idrogeno : noto a molti come perossido di idrogeno, questo liquido ha buone proprietà antimicrobiche e può essere efficace contro alcuni tipi di funghi, sebbene non tutti. Il fatto che sia un componente essenziale nei kit di qualsiasi casa rende il perossido di idrogeno una buona prima opzione per il trattamento contro i funghi.
  • Aloe vera : questa meravigliosa pianta ha infinite proprietà positive. Tra questi ci sono le sue proprietà antimicrobiche e curative, che sono efficaci nel caso dei funghi. Nel seguente articolo puoi vedere tutti i benefici dell'aloe vera.
  • Olio dell'albero del tè : con poche gocce di questo olio, diluito in poca acqua o applicato direttamente sulla lesione può migliorare la micosi in quanto ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche abbastanza efficaci.
  • Aceto : alcune proprietà dell'aceto sono considerate antimicrobiche, quindi alcune continuano a lavarsi le mani con aceto, in particolare la mela, può migliorare la micosi.
  • Artiglio di gatto : bere il tè da questa pianta può migliorare le infezioni fungine. Si consiglia di bere 3 tazze al giorno, facendo attenzione all'interazione con alcuni medicinali. Si dovrebbe sempre verificare con il proprio medico se è possibile eseguire uno di questi rimedi domestici.
  • Olio di pesce : questo olio ha proprietà antinfiammatorie, quindi può aiutare a ridurre i sintomi causati da infezioni fungine.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché i funghi escono dalle nostre mani, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Quanto spesso dovrei mangiare durante la gravidanza
2019
Tipi di carattere per bambini
2019
Clinica Alarcón
2019