Palle sotto le ascelle: perché escono e come curarle

Hai notato delle palline nelle ascelle? Hanno fatto male? Sono improvvisamente comparse? Hai avuto la febbre? Ci sono molte caratteristiche per definire veramente quali sono quelle palle sotto le ascelle. Molte volte sono ghiandole gonfie e altre volte ascessi estremamente dolorosi. Le cause per cui queste sfere possono apparire sotto le ascelle sono varie, ma ruotano sempre attorno a un processo infettivo virale o batterico che può essere localizzato, cioè sotto l'ascella o nella regione generalizzata. In ONsalus parleremo del perché piccole palline escono sotto le ascelle e di come curarle .

Palle sotto le ascelle: follicolite e punto di ebollizione

Uno dei primi motivi per cui possono apparire piccole palline sotto le ascelle è l' infiammazione dei follicoli piliferi . In questo caso è un'infiammazione di origine infettiva che può essere dovuta a processi virali, fungini o batterici. In questo tipo di processo si possono formare brufoli piccoli, dolorosi e talvolta giallastri in presenza di pus.

D'altra parte, l' ebollizione è un processo infettivo molto più profondo del follicolo pilifero, comunemente noto come ascesso o deglutizione, è un processo estremamente doloroso che genera paura per soffrirne. Le sfere sotto le ascelle causate dall'ebollizione generano un processo infiammatorio molto maggiore arrossato e con una grande quantità di secrezione purulenta, cioè il pus. Nel seguente articolo di ONsalus parliamo di rimedi naturali per le bolle.

Palle sotto le ascelle: Hidradenitis suppurativa

Le ghiandole sudoripare responsabili della produzione di sudore nella regione ascellare possono essere infiammate bloccando l'uscita del sudore, questo è il motivo per cui si formano noduli o pellet estremamente dolorosi.

Oltre all'idradenite suppurativa, questa malattia cronica è anche nota come apocrinite, acne inversa e malattia del verneuil. Questo è caratterizzato dalla presentazione di noduli o pellet duri e dolorosi, con raccolta di pus all'interno .

Questa malattia è molto più comune tra le donne che tra gli uomini, infatti, per ogni uomo che la soffre ci sono 3 donne che soffrono di idradenite suppurativa [1]. La sintomatologia caratteristica dell'apocrinite è il forte dolore e, occasionalmente, può verificarsi la febbre. Ciò migliora quando l'accesso inizia il drenaggio. Certamente la diagnosi di questo processo è completamente medica, quindi una volta comparsi i primi sintomi, non esitare ad andare al pronto soccorso.

Altre cause di palline sotto le ascelle

Ci sono altre cause associate alla comparsa di pellet nella regione ascellare, e una di queste è la cisti sebacea che non è altro che una specie di sacco che si forma sotto la pelle e che al suo interno ha una sostanza grassa chiamata Sebo che diventa doloroso solo quando è infiammato o infetto.

Infine, un processo infettivo localizzato o generalizzato può innescare un processo infiammatorio, cioè un aumento del volume dei linfonodi in questo caso dei nodi che si trovano nella regione ascellare, questi tendono ad aumentare di dimensioni per stimolare il sistema immunitario e difendere il corpo da qualsiasi agente infettivo. I linfonodi oltre a quelli relativi ai processi infettivi, sono anche correlati alle malattie autoimmuni e al cancro.

Come curare le palle alle ascelle

In primo luogo, il trattamento farmacologico dipenderà dalla causa da cui provengono le sfere di ascella e questo sarà strettamente indicato da un medico. La maggior parte delle volte gli antibiotici per la pelle come cefadroxil, cefalossina o ciprofloxacina saranno indicati per via orale a seconda del processo infettivo, inoltre possono essere prescritti anche antinfiammatori e analgesici come l'ibuprofene.

Tuttavia, a casa possono essere applicate diverse misure per migliorare i sintomi e, a volte, anche le palle scompaiono sotto le ascelle a meno che non siano causate da un grave problema di salute:

  • Il primo modo per migliorare la presenza delle palline nelle ascelle è la curcuma, è un rimedio casalingo che viene utilizzato per trattare le bolle, un cucchiaino di polvere di curcuma con miele sarà ideale per fare jogging come antibatterico antinfiammatorio e antibiotico, è anche capace Se il processo di guarigione è accelerato, sarebbe ideale formare una pasta con questa miscela e applicarla direttamente sull'area interessata per circa 15 minuti, si consiglia di rimuoverla con acqua calda e ripeterla ogni 12 ore.
  • Si consiglia inoltre di applicare impacchi di acqua calda, ciò consente di aumentare il flusso sanguigno nell'area e ridurre il dolore.Si consiglia di applicare questi impacchi per 10 minuti e ogni 8 ore per 7 giorni.
  • L'uso di aceto di mele consente di non aumentare il processo infiammatorio, cioè di ridurre il gonfiore. Idealmente, applicalo diluito in parti uguali con acqua e posizionalo per 5 minuti sotto l'ascella, quindi risciacqua l'area con acqua calda, questo è raccomandato ogni 12 ore.
  • Un antibiotico naturale per eccellenza è l' aglio, che consente di eliminare le infezioni batteriche in modo efficiente e rapido, alleviando tutti i sintomi del dolore che si verifica e stimola e rafforza il sistema immunitario [2]. In questo caso si consiglia di utilizzare circa 10 spicchi d'aglio macerati in precedenza e applicarli direttamente sulla zona interessata per 5 minuti e rimuoverli con acqua tiepida, si consiglia di farlo ogni 12 ore per 7 giorni.
  • Il succo di limone con un alto contenuto di vitamina C ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche si consiglia di spremere il succo di due limoni e impregnare un batuffolo di cotone e applicarlo direttamente sulla zona interessata agendo per 20 minuti e quindi rimuovere con acqua calda si consiglia di fare ogni 8 ore

Il medico è la persona specializzata che ha la capacità di indicare il trattamento di cui il paziente ha bisogno a seconda della causa dei sintomi con cui si manifesta una malattia, prima di iniziare qualsiasi trattamento si dovrebbe andare dal proprio medico per fare una buona diagnosi .

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Balls sotto le ascelle: perché escono e come curarli, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di pelle, capelli e unghie.

riferimenti
  1. //www.adolescenciasema.org/ficheros/articulosparaprofesionales/documentos/DERMATOLOGIA/Hidradenitis%20supurativa%20%28i%29.pdf
  2. Cebrián, J., (2012), Dizionario delle piante medicinali, Barcellona, ​​Spagna, Integral RBA Libros.

Raccomandato

Selezione delle risorse umane: esperienza in un'organizzazione
2019
Affronta una situazione imbarazzante
2019
Perché le mie gambe si addormentano
2019