Occhio pigro: cos'è e si esercita per correggerlo

La visione normale deriva dal corretto funzionamento di entrambi gli occhi e il cervello lavora insieme. Quando uno dei due occhi non funziona bene, specialmente nelle prime fasi della vita, può essere generata una condizione chiamata "occhio pigro", "occhio pigro" o ambliopia (come è noto a livello medico). Questo è il problema di visione più comune nell'infanzia e, se non trattato in tempo, fa sì che il problema continui nell'età adulta. La cosa più importante da sapere è che spesso passa inosservata e, quindi, è importante sapere quando consultare lo specialista.

In questo articolo di ONsalus puoi trovare informazioni utili e affidabili che ti permetteranno di capire meglio cos'è l'occhio pigro, quali sono i suoi sintomi, il suo trattamento e che tipo di esercizi possono essere eseguiti per correggerlo.

Qual è l'occhio pigro?

L'occhio pigro (o ambliopia) è un problema in cui la vista è ridotta a causa del cattivo sviluppo delle aree del cervello responsabili della vista. Questo è prodotto a causa di varie malattie che si verificano nella prima infanzia, gli stimoli non sono sufficienti e tale sviluppo è rallentato.

Può verificarsi in un occhio o in entrambi, essendo quest'ultimo più raro. Le malattie che possono generare ambliopia non sono sempre facilmente rilevabili, quindi la prevenzione è molto importante. Ciò si ottiene assumendo il controllo con oftalmologia o pediatria per ogni bambino dai 3 o 4 anni o prima se si osserva qualcosa di anormale.

Occhio pigro: sintomi

Poiché ci sono molte malattie che possono causare l'occhio pigro, i sintomi che i bambini possono soffrire sono diversi:

  • Mal di testa.
  • Problemi di lettura-scrittura.
  • Deviazione di uno o entrambi gli occhi (strabismo) verso l'interno o verso l'esterno.
  • Il bambino si riferisce a vedere meno di un occhio.
  • Occhi che sembrano muoversi in modo non coordinato.
  • Impossibilità di correggere la vista.
  • Impossibilità di seguire un oggetto in movimento.
  • Inclinazione della testa.
  • Stranamente, il bambino inciampa o si imbatte spesso in oggetti che lo circondano.
  • Chiusura o interblocco di un occhio.
  • Difficoltà a guardare film o dispositivi 3D.
  • I risultati dei test di visione non sono normali.

Il bambino potrebbe non presentare alcun sintomo, quindi è importante che tutti i bambini di età compresa tra 3 e 4 anni effettuino una visita oftalmologica al fine di rilevare il problema il prima possibile.

Allo stesso modo, se il bambino ha una storia nella sua famiglia di strabismo, occhio pigro, cataratta infantile o se era prematuro o soffre di qualsiasi malattia neurologica, è importante che svolga anche un controllo precoce.

Trattamento Lazy Eye

Il trattamento dell'occhio pigro avviene attraverso strategie diverse, sempre alla ricerca dello sforzo dell'occhio che vede di meno. Questo dovrebbe essere fatto in tenera età, poiché lo sviluppo delle strutture nervose della visione continua fino all'età di 6 a 8 anni e prima viene rilevato il problema, migliori sono i risultati che possono essere ottenuti. In questa fase, cerchi di ottenere la migliore visione possibile.

Ciò non significa che se il problema viene rilevato in età avanzata non c'è nulla da fare, dal momento che ci sono studi che confermano che il trattamento dell'occhio pigro in età avanzata può anche dare buoni risultati.

Il modo per migliorare l'occhio pigro varia a seconda della causa di esso, ma sostanzialmente ciò che dovrebbe essere fatto è il seguente:

  • Consultare lo specialista : come primo passo, se il bambino ha uno dei suddetti sintomi o se ha tra 3 e 4 anni e non è mai stato valutato da specialisti, si consiglia di consultare un oculista, poiché raggiungere la diagnosi in modo accurato e precoce genererà che Il trattamento ha risultati migliori.
  • Lenti di correzione : è probabile che venga rilevato un problema di vista che richiede correzione con gli occhiali, quindi è molto importante che vengano utilizzati durante il trattamento. A volte, è sufficiente per correggere il difetto.
  • Patch di occlusione : è molto comune per lo specialista indicare l'uso quotidiano di un cerotto che copre l'occhio migliore. Questo è di solito usato tra 1 e 3 ore, secondo l'indicazione medica, e serve a stimolare la vista nell'occhio pigro e, quindi, garantire che anche il cervello si sviluppi correttamente. Si suggerisce che durante l'utilizzo, svolgere attività che generano qualche sforzo, come dipingere, leggere o guardare la televisione.
  • Filtri : è posizionato nelle lenti dell'occhio più forte, in questo modo si genera sfocatura dal lato sano e maggiore sforzo da parte dell'occhio con ambliopia.
  • Collirio : a volte è indicato l'uso di atropina. Questo è un farmaco che viene applicato all'occhio genera una sfocatura temporanea nell'occhio sano, facendo sforzare l'occhio pigro. Va chiarito che si tratta di un farmaco in grado di generare effetti collaterali, come sensibilità alla luce, visione offuscata per lungo tempo (ore, giorni), secchezza delle fauci, tra gli altri. Non deve essere usato nei neonati, nei pazienti con malattie polmonari, insufficienza cardiaca, aritmie.
  • Chirurgia : questo può essere indicato in caso di strabismo (deviazione di uno o entrambi gli occhi), cataratta, palpebra cadente.

Il miglioramento può essere evidenziato dopo diverse settimane dall'inizio del trattamento, fino a mesi dopo, e la durata del trattamento può variare da sei mesi a due anni.

In una seconda fase, viene continuata una terapia di mantenimento per evitare che i risultati ottenuti vengano persi e la visione peggiori. Questo trattamento deve essere eseguito fino a 9 o 10 anni, circa.

Esercizi per correggere l'occhio pigro

Sono stati proposti diversi esercizi per correggere l'occhio vago o ambliopico. Secondo alcuni studi che confrontano il trattamento con o senza l'esecuzione di questi esercizi, non trovano risultati migliori nel loro svolgimento. D'altra parte, ci sono altri che suggeriscono che eseguire esercizi per rafforzare l'uso di entrambi gli occhi allo stesso tempo sia meglio che occludere solo l'occhio sano.

Ci sono molti esercizi disponibili su Internet, ma è importante tenere presente che questi dovrebbero essere adatti per ogni particolare paziente perché la causa dell'occhio pigro è diversa a seconda dei casi. Pertanto, ci sono esercizi per:

  • Migliora la deviazione oculare o lo strabismo attraverso esercizi muscolari.
  • Esercizi di riparazione: assemblare puzzle, leggere, disegnare, giochi virtuali.
  • Usa altri organi di senso che aiutano a migliorare la vista.
  • Usa l'interrelazione tra entrambi gli occhi.
  • Usa le connessioni neurali di visione e memoria.
  • Migliora la percezione degli oggetti in movimento.

D'altra parte, ci sono alcune applicazioni per telefoni cellulari con giochi per migliorare l'occhio pigro, ma studi scientifici hanno dimostrato che la maggior parte di questi non viene controllata dai professionisti della visione, dubitando dei vantaggi del loro utilizzo.

Pertanto, se pensi che il tuo bambino abbia un occhio pigro, è meglio consultare lo specialista in oftalmologia, in quanto può indicare il miglior trattamento disponibile per ottenere i migliori risultati.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Lazy Eye: cos'è ed esercizi per correggerlo, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Occhi e visione.

Raccomandato

Terrori notturni: sintomi, cause e trattamento
2019
Concetti e metodi di base in psicoanalisi
2019
Espressione facciale - Comunicazione non verbale
2019