No sperma: cause e soluzioni

L'eiaculazione retrograda è la causa per la quale il seme non viene eiaculato durante il rapporto sessuale, espellendo invece alcune gocce di liquido o in alcuni casi nulla. Durante l'atto sessuale, l'uomo sperimenta perfettamente l'erezione e le sensazioni dell'orgasmo senza alcuna difficoltà, l'unico aspetto che è interessato è l'espulsione del seme su base regolare. In questo articolo di ONsalus spieghiamo perché non si eiacula lo sperma e quali sono le soluzioni per affrontare questa condizione.

Che cos'è l'eiaculazione retrograda?

L'eiaculazione retrograda si verifica quando il seme anziché andare verso l'esterno va alla vescica. Ciò si verifica perché lo sfintere urinario, che normalmente si chiude quando qualcuno eiacula per impedire al seme di andare alla vescica, non si chiude correttamente, facendo sì che il seme vada nella vescica e quindi venga espulso attraverso l'urina.

È una condizione non molto frequente ma che tuttavia può verificarsi in alcuni casi e dovuta a cause specifiche che spiegheremo nel passaggio successivo.

Perché non cum cum?

Le cause dell'eiaculazione retrograda sono generalmente puntuali, questa condizione si verifica a causa di:

  • L'assunzione di alcuni farmaci per il trattamento della pressione sanguigna.
  • L'assunzione di farmaci antidepressivi o il trattamento di sbalzi d'umore sono di solito la causa di questa condizione, in particolare i triciclici .
  • Anche l'assunzione di farmaci per il trattamento dell'ingrossamento della prostata può avere questo effetto.
  • I pazienti con diabete possono soffrire di questa condizione, soprattutto se non è controllata.
  • Può verificarsi anche in pazienti operati per trattare problemi alla prostata o all'uretra.

Sintomi di eiaculazione retrograda

I sintomi dell'eiaculazione retrograda sono puntuali e chiari, caratterizzati da espulsione del seme scarsa o nulla durante l'eiaculazione e successiva urina torbida dopo l'orgasmo, indicando che il seme è andato alla vescica invece di essere espulso correttamente.

Se si osservano questi segni è molto importante consultare il proprio urologo, soprattutto se si assumono farmaci per le condizioni sopra indicate, se si soffre di diabete o se si è recentemente operati sulla prostata o sull'uretra.

Se vuoi saperne di più sull'eiaculazione retrograda, ti invitiamo a visitare il seguente articolo; Eiaculazione retrograda: cause, sintomi e trattamento.

Non vengo, cosa posso fare?

Se il problema dell'assenza di eiaculazione è dovuto all'assunzione di antidepressivi, farmaci per la tensione o ingrossamento della prostata, sarà sufficiente sospendere il consumo di questi farmaci dopo l'approvazione di uno specialista per tornare normalmente all'eiaculato. Questo processo potrebbe richiedere alcuni giorni, tuttavia verrà ripristinato il corretto funzionamento.

Se il caso è causato da diabete scarsamente controllato o da un intervento chirurgico nella prostata o nell'uretra, di solito è irreversibile, anche se solo un urologo può effettuare una diagnosi accurata.

La mancanza di sperma durante l'eiaculazione compromette la fertilità maschile causando sterilità, tuttavia in quei casi in cui il problema non è reversibile è possibile eseguire una tecnica in cui il seme viene estratto dalla vescica per essere successivamente utilizzato nella riproduzione assistita, un'alternativa praticabile per coloro che desiderano essere genitori.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a No ejacula sperma: cause e soluzioni, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Sistema riproduttivo maschile.

Raccomandato

Definizione di centro vasomotorio
2019
Autoregolazione emotiva e intelligenza emotiva
2019
Revisione dei trattamenti attuali per il disturbo ossessivo compulsivo (DOC)
2019