Mollusco contagioso: sintomi e trattamento

Il mollusco contagioso è una malattia infettiva della pelle che è più comune nei bambini e colpisce entrambi i sessi allo stesso modo. Questa condizione è causata da un virus della famiglia proxivirus, che può essere presente quasi ovunque. Il contagio viene effettuato per contatto diretto con il virus, cioè quando una persona tocca un oggetto o una lesione contaminata dal microrganismo, tuttavia, ci sono molti casi in cui le persone che portano il virus non presentano alcun sintomo di mollusco contagioso.

Questo virus può anche essere trasmesso attraverso i rapporti sessuali e quando si manifesta viene spesso confuso con herpes o verruche genitali. Tuttavia, asciugamani, vestiti e giocattoli sono le vie più comuni di infezione nei bambini. Questa malattia colpisce principalmente il viso, il collo, le ascelle e le mani, aree in cui la persona manifesterà una serie di papule o noduli indolori. In questo articolo di ONsalus ti informiamo tutto ciò che devi sapere sull'infezione contagiosa del mollusco: sintomi e trattamento.

Cause di mollusco contagioso

Il mollusco contagioso è un'infezione causata da un virus della famiglia proxivirus, che è anche responsabile del virus del vaiolo. Il virus che causa questa malattia è molto resistente alle situazioni avverse, motivo per cui è presente in gran parte del mondo e di solito prolifera in ambienti umidi e temperati. Le principali forme di infezione sono:

  • Contatto con lesioni contaminate: le papule o i noduli causati dal mollusco contagioso sono composti da cellule della pelle che contengono il virus, quindi toccando alcune di queste lesioni il virus viene facilmente trasferito.
  • Oggetti contaminati: poiché il virus è sulla pelle e di solito colpisce le mani, è comune per la persona contaminata infettare gli oggetti che tocca. Tuttavia, poiché il virus è molto resistente all'umidità, è più comune trovarsi in asciugamani e costumi da bagno.
  • Piscine: le piscine pubbliche e i bagni sono i luoghi in cui vi è una maggiore concentrazione del virus che causa il mollusco contagioso. È quasi impossibile disinfettare queste aree.
  • Auto- contagio : quando una persona ha il mollusco contagioso, è possibile diffondere il virus ad altre parti della pelle attraverso il contatto con le proprie lesioni.

Sintomi del mollusco contagioso

Molte persone sono contaminate dal virus che causa questa infezione e non hanno mai presentato alcun sintomo, tuttavia essere portatori di esso può trasmetterlo. Quando l'infezione diventa evidente, i sintomi del mollusco contagioso sono papule indolori che possono crescere fino a diventare noduli color carne o simili a una perla. Queste lesioni causano prurito e graffi eccessivi facilitano la diffusione del virus ad altre parti della pelle.

Come sono le lesioni da mollusco contagioso

Sono come una specie di blister con una fossetta al centro e possono raggiungere una larghezza compresa tra 2 e 5 millimetri. Queste papule non mostrano infiammazione o arrossamento a meno che la persona non graffi molto bruscamente. Al centro delle lesioni, si può vedere un piccolo nodulo bianco con un aspetto ceroso.

Nei bambini, l'infezione è più comune nel viso, nel collo, nelle mani e nelle ascelle, mentre gli adulti di solito hanno lesioni ai genitali, all'addome e alle cosce interne. Le papule possono essere raggruppate e formare grandi gruppi, questo è molto più comune nelle persone con un sistema immunitario debole, che può avere fino a 200 lesioni in tutto il corpo.

Trattamento del mollusco contagioso

La prima cosa da fare prima della manifestazione delle papule sulla pelle è quella di andare dal dermatologo per eseguire un esame fisico completo di tutto il corpo e determinare se le lesioni sono effettivamente causate dal mollusco contagioso. Questa infezione della pelle si manifesta in modo così caratteristico che il medico sarà in grado di fare la diagnosi semplicemente analizzando la forma e la posizione delle lesioni.

Nella maggior parte dei casi in cui la persona ha un forte sistema immunitario, l'infezione di solito scompare da sola dopo due mesi senza necessità di trattamento e controllo dei graffi per prevenire la diffusione delle papule. Quando il mollusco contagioso provoca molte papule e la persona decide di trattarle per eliminare il virus il prima possibile, è possibile eseguire uno dei seguenti trattamenti:

  • Rimozione del curettage : viene utilizzato nelle singole lesioni e viene eseguito chirurgicamente. Consiste nel raschiare superficialmente le lesioni che si desidera rimuovere con un anello acuto. Di solito non lascia cicatrici, può causare emorragie ed è l'opzione più usata per trattare il mollusco contagioso.
  • Crioterapia: questa tecnica prevede l'applicazione di azoto liquido a una temperatura inferita a 0 ° C per congelare le lesioni e distruggere le cellule contaminate dal virus.
  • Laser: viene utilizzato in caso di lesioni abbondanti e raggruppate riscontrate in aree delicate come i genitali.
  • Lozioni topiche: è il più lento dei trattamenti di mollusco contagioso. Consiste nell'applicazione di creme e unguenti sulle lesioni che eliminano progressivamente il virus dalla pelle.

Una volta che il mollusco contagioso è stato trattato e tutte le lesioni cutanee sono scomparse, c'è il rischio che le papule appaiano di nuovo dopo sei mesi. In caso di persone con un sistema immunitario indebolito, la malattia potrebbe non rispondere al trattamento e lo specialista medico deve combinare diverse tecniche per ottenere il recupero.

Come prevenire il mollusco contagioso

Poiché il mollusco contagioso è causato da un virus che si trova quasi ovunque, che può sopravvivere in molti ambienti e si diffonde facilmente, è importante sapere come possiamo prevenire l'infezione. Ecco alcuni suggerimenti per evitare questa infezione:

  • Lavati le mani più volte al giorno.
  • Non condividere oggetti personali come asciugamani, biancheria intima, spazzolino da denti, costumi da bagno, ecc.
  • L'uso del preservativo può ridurre il rischio di infezione attraverso i rapporti sessuali.
  • Non graffiare o tentare di rimuovere manualmente le lesioni. Applicare un po 'di talco sulla pelle può aiutare ad alleviare il prurito.
  • Nei bagni pubblici o nelle palestre è necessario evitare di appoggiarsi a pareti e macchinari.
  • Gli sport che suggeriscono il contatto fisico con altre persone, come il wrestling, comportano il rischio di infezione da mollusco contagioso.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Mollusco contagioso: sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Sintomi di appendicite nelle donne
2019
Iperparatiroidismo: sintomi e trattamento
2019
Breve fase luteale: cause, sintomi e trattamento
2019