Memoria autobiografica

Per capire cos'è la memoria autobiografica, la prima cosa che dobbiamo prendere in considerazione è la parola autobiografia. Questa narrazione della nostra stessa vita è presente nel nome di questo tipo di memoria perché la memoria autobiografica è il nome che riceve la capacità di conservare in memoria gli episodi che ci sono accaduti in passato.

Con la memoria autobiografica siamo in grado di ricordare cosa ci è successo in passato. Queste memorie si riferiscono ad un evento che si è verificato in un determinato momento e luogo, sebbene non debbano essere eventi specifici, poiché questa memoria ci aiuta anche a conservare (e recuperare) memorie generali.

In questo articolo di psicologia online, svilupperemo il concetto di memoria autobiografica.

Alcuni ricordi rimangono nella nostra memoria ... e altri se ne vanno

Non è possibile ricordare tutto ciò che ci è successo nel nostro passato. Alcuni eventi del nostro passato faranno parte della nostra memoria autobiografica mentre altri eventi, che potrebbero non averci segnato con tale intensità, saranno cancellati dalla nostra mente e non diventeranno parte della nostra memoria autobiografica.

Perché ricordiamo alcuni eventi e ne dimentichiamo altri?

Un tipo di memoria che di solito non ricordiamo è la nostra prima infanzia . È difficile ricordare gli eventi prima del terzo anno della nostra vita, ad esempio, perché abbiamo un'amnesia infantile . Ricorderemo alcuni eventi di quando eravamo piccoli ma avremo molti più ricordi della nostra adolescenza. Un altro fatto significativo è che ricordiamo più eventi dei nostri ultimi anni e quindi recuperiamo meno ricordi di eventi accaduti molto tempo fa . Abbiamo più ricordi dello scorso anno che dieci anni fa, per esempio.

Il cervello delle persone con una buona memoria autobiografica

Curioso è il fatto che le persone con una straordinaria memoria autobiografica e le persone con una memoria autobiografica più limitata, hanno notevoli differenze nel loro cervello .

Come hanno concluso i ricercatori dello studio dell'Università della California Irvine (UCI), i processi mentali delle persone che hanno una memoria autobiografica significativamente superiore alla media sono diversi rispetto ai processi mentali di quelli con più memoria autobiografica. modesto.

Gli scienziati sono stati in grado di concludere che le persone nello studio, che avevano una memoria autobiografica superiore, ricordavano molti altri eventi che hanno avuto luogo a partire dai loro dieci anni. Queste persone con una straordinaria memoria autobiografica non solo avevano più ricordi della loro età di dieci anni, ma ricordavano anche molti più dettagli .

James McCaugh, una delle persone che faceva parte del team di scienziati, ha spiegato che le persone che hanno una memoria autobiografica superiore al resto della popolazione hanno una maggiore quantità di sostanza bianca densa nelle connessioni cerebrali che collegano le aree frontali e calze.

La coautrice di questo studio, Aurora LePort, ha concluso che le persone ipertimesi hanno una straordinaria memoria autobiografica ma, tuttavia, non possiamo confrontare queste persone con quelle che hanno una capacità speciale di memorizzare molti dati, per esempio. Sono abilità completamente diverse.

Questa ricerca ci ha aiutato a capire più in dettaglio quanto sia significativa per noi la memoria autobiografica, in quanto ci consente di tornare ai momenti vissuti nel nostro passato. Tuttavia, questi momenti saranno limitati, per la maggior parte della popolazione.

Come stanno le persone con una straordinaria memoria autobiografica?

Quando una data specifica viene menzionata a una persona ipertimetica, come il 5 giugno 2010, per un totale di 99 su 100 volte saprà come dirti in quale giorno della settimana è caduta quella data. Le persone ipertesiche di solito raccolgono oggetti come francobolli, cartoline, riviste o scarpe.

La memoria autobiografica fa parte della memoria episodica

La memoria autobiografica raccoglie i nostri eventi autobiografici (emozioni che proviamo, luoghi che visitiamo o momenti che viviamo, per esempio).

La memoria episodica fa parte della memoria dichiarativa, così come la memoria semantica, ed è esplicitamente recuperata (c'è una volontà di recuperare la memoria). La memoria procedurale, tuttavia, viene implicitamente recuperata (senza che vi sia la volontà di recuperare la memoria).

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili alla Memoria autobiografica, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria di Psicologia cognitiva.

Raccomandato

Selezione delle risorse umane: esperienza in un'organizzazione
2019
Affronta una situazione imbarazzante
2019
Perché le mie gambe si addormentano
2019