Lyrica: a cosa serve ed effetti collaterali

Lyrica è il nome commerciale di un farmaco anticonvulsivante il cui componente attivo è pregabalin, un farmaco prescritto a coloro che soffrono di epilessia e altre condizioni. Tuttavia, il suo uso si è esteso a determinate condizioni in cui non è raccomandato e può persino mettere a rischio la vita del paziente. In questo articolo di ONsalus parleremo di questo medicinale, spiegando tutto ciò che devi sapere su Lyrica, a cosa serve e quali sono i suoi effetti collaterali.

A cosa serve Lyrica?

Lyrica (o pregabalin, che è il suo principio attivo) è un farmaco che esercita la sua azione sul sistema nervoso centrale, riducendo l'eccitabilità dei neuroni a determinati stimoli. Grazie a questa azione, Lyrica è generalmente indicata come anticonvulsivante nei pazienti affetti da epilessia e come analgesico in pazienti affetti da dolore neuropatico (causato da danni ai nervi) come quelli causati dal diabete o dall'herpes zoster. Una delle sue principali indicazioni include anche disturbi d' ansia generalizzati, che sono caratterizzati da preoccupazioni eccessive e prolungate.

Tuttavia, il farmaco è diventato popolare per il trattamento di malattie per le quali il suo uso non è stato approvato dalle istituzioni competenti perché ritengono che mentre Lyrica può alleviare i sintomi di queste condizioni, i rischi tendono a passare i benefici del suo uso. Alcuni di questi usi sono i seguenti:

  • Fibromialgia (il suo uso è approvato negli Stati Uniti, ma non in Europa)
  • Lombalgia
  • Prevenzione del dolore postoperatorio
  • Prevenzione dell'emicrania
  • Sindrome delle gambe senza riposo
  • Tremore essenziale
  • Vampate di calore

In alcune situazioni l'uso di Lyrica per queste condizioni è ragionevole, ma non dovrebbero mai essere considerati farmaci di prima scelta; il suo uso è riservato quando altri farmaci sono controindicati o inefficaci.

Dosi raccomandate di Lyrica

Nei casi di epilessia, dolore neuropatico e ansia generalizzata, di solito la sua assunzione può variare tra 150, 300 e 600 milligrammi al giorno, a seconda dei risultati ottenuti e della tolleranza del paziente . La dose deve essere sempre adattata a ciascun paziente.

Non è necessaria alcuna modifica della dose di Lyrica nei pazienti con insufficienza epatica, ma la dose deve essere aggiustata nei pazienti con insufficienza renale.

Controindicazioni all'uso di Lyrica

  • Se il paziente ha ipersensibilità (reazione allergica) all'uso di Lyrica, il suo uso deve essere evitato
  • Poiché non vi sono molte prove dell'escrezione di Lyrica da parte del latte materno e dei suoi effetti su un bambino in allattamento o sul feto in crescita, il suo uso da parte delle donne durante il periodo dell'allattamento al seno e la gravidanza deve essere evitato.
  • Prestare attenzione nei pazienti con problemi cardiaci o tendenze suicide, poiché l'uso di Lyrica può aggravare queste situazioni.

Effetti collaterali dell'uso di Lyrica

La quantità di reazioni avverse che Lyrica può causare è piuttosto ampia, ed è per questo che il medico dovrebbe fare una buona valutazione prima di indicarne l'uso.

  • Le reazioni avverse più frequenti sono vertigini e sonnolenza, che causano anche affaticamento, visione offuscata e disturbi dell'equilibrio. Questo può essere un problema per i pazienti anziani, in quanto può comportare un aumento degli incidenti.
  • Una delle reazioni avverse più pericolose di Lyrica è l' ipersensibilità (allergia), che provoca un'infiammazione del viso, delle labbra, della lingua, delle gengive e della gola e può mettere in pericolo la vita del paziente.
  • Anche i disturbi psichiatrici sono molto importanti, in quanto possono portare a pensieri suicidari e comportamenti autolesionistici durante le prime 24 settimane di utilizzo. Altri disturbi psichiatrici che possono verificarsi sono depressione, sbalzi d'umore, euforia, condizioni e irritabilità.
  • I problemi gastrici sono abbastanza comuni, perché Lyrica provoca una diminuzione della funzione gastrointestinale. Ciò può causare ostruzione, costipazione, vomito e aumento dell'appetito.
  • Nei pazienti anziani possono essere evidenti insufficienza cardiaca congestizia e aritmia cardiaca. La tua prescrizione dovrebbe essere evitata quando si sospettano problemi cardiaci.
  • Lyrica può causare dipendenza e quindi un abuso del suo consumo. Allo stesso modo, la sindrome da astinenza è comune quando si ritira improvvisamente il farmaco.
  • Lyrica ingrassa, l'aumento di peso è comune quando si consuma Lyrica. Questo può essere un problema per i pazienti diabetici, poiché può essere necessaria una modifica della dose di agenti ipoglicemizzanti.

Il resto dell'elenco di reazioni avverse di Lyrica è ampio, ma tra i più comuni abbiamo:

  • mal di testa
  • Secchezza delle fauci
  • Edema di braccia e gambe
  • Aumento di peso
  • tremori
  • Compromissione della memoria
  • Disfunzione erettile

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Lyrica: a cosa servono e gli effetti collaterali, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di farmaci e test medici.

Raccomandato

Pleurite: che cos'è, sintomi e cause
2019
Peritonite: tipi, cause e sintomi
2019
Leadership prosociale
2019