Linfoma di Hodgkin: sintomi iniziali

Il linfoma di Hodgkin, noto da tempo come malattia di Hodgkin, è un tipo di tumore che colpisce il sistema linfatico del paziente. Ha le sue caratteristiche che lo distinguono dagli altri linfomi, infatti è studiato separatamente per motivi.

Tuttavia, come con il resto dei linfomi e dei tumori, è molto importante trattare questa malattia il più presto possibile, in modo che possa prevenirne l'esacerbazione e iniziare il trattamento il più presto possibile. Per fare questo, nel seguente articolo di ONsalus parleremo del linfoma di Hodgkin: sintomi iniziali, quindi sai come rilevare questa malattia nelle sue fasi iniziali.

Cos'è il linfoma di Hodgkin

Ci sono aree del corpo che, sorprendentemente, sono ancora grandi estranei per gran parte della popolazione. Il sistema linfatico è uno di quegli ingranaggi del nostro corpo che molte persone non sanno ancora cosa sia o quale sia la sua funzione.

Il modo migliore per definire il sistema linfatico è chiamarlo una rete, una rete di gangli, vasi e condotti da cui viene prodotta e trasformata la linfa e successivamente trasportata nel sangue. Questo sistema è un pilastro fondamentale e fondamentale del sistema immunitario umano.

Ciò che accade nel corpo di una persona che soffre di linfoma di Hodgkin è che le cellule linfoidi di natura atipica, cellule giganti maligne medicamente conosciute come Reed-Sternberg, da una malformazione dei linfociti B , si riproducono in modo incontrollabile .

Le conseguenze di questa proliferazione cellulare sono varie, ma principalmente l'aumento dei gangli di una certa area del corpo, da dove può essere esteso ad altre aree, al midollo osseo o alla milza.

Sintomi iniziali del linfoma di Hodgkin

Sebbene sia possibile che il linfoma di Hodgkin passi inosservato e asintomatico, la verità è che nella maggior parte dei casi causa alcuni sintomi abbastanza caratteristici. Ecco i sintomi iniziali del linfoma di Hodgkin :

Nodulo al collo

È sicuramente il sintomo più caratteristico del linfoma di Hodgkin, l'aspetto di un nodulo - di solito nel collo - ma che può apparire anche sotto il braccio, sotto le ascelle o all'inguine . Questo nodulo è un linfonodo che si è infiammato e di solito non fa male. Sebbene accada indolore nella maggior parte dei casi, è possibile provare un po 'di dolore quando si consuma alcol. Nel corso delle settimane, il nodulo può aumentare di dimensioni o possono apparire altri grumi in altre aree del corpo.

Ma prima di correre alle conclusioni e preoccuparti, tieni presente che i linfonodi non si gonfiano solo con il linfoma di Hodgkin . Soprattutto le infezioni, ma molte altre malattie, possono portare a ghiandole gonfie e confondere il paziente. Allo stesso modo, ci sono altri tipi di cancro che possono anche allargare i nodi. Di conseguenza, prima della comparsa di un nodulo la cosa più consigliabile è visitare il medico per eseguire i test corrispondenti e, qualunque esso sia, può essere trattato il più rapidamente possibile.

Problemi respiratori

Nel caso in cui i nodi allargati siano quelli del torace, è possibile che il gonfiore comprima la trachea, causando:

  • Tosse.
  • Difficoltà a respirare normalmente.
  • Difficoltà a deglutire.
  • Dolore nella zona dello sterno.

Ma ripetiamo qui la stessa cosa che abbiamo detto nella sezione precedente, avere questi sintomi non deve significare che soffri di linfoma di Hogdkin. In ogni caso è un segnale di allarme che il nostro corpo ci lancia ma non è necessariamente causato dal linfoma.

Sintomi del linfoma di Hodgkin negli adulti

Con tutto ciò che abbiamo commentato, il linfoma di Hodgkin può anche essere accompagnato da altri sintomi che, essendo più generali o compaiono anche con altre malattie, sono noti come sintomi B o sintomi sistemici. Ora, se questi compaiono accanto ai sintomi che abbiamo spiegato sopra, possono darci indizi per rilevare questo tipo di linfoma:

  • Febbre : che può essere persistente o intermittente, dura per giorni o addirittura settimane senza una causa apparente.
  • Sudorazione eccessiva : soprattutto di notte, è così abbondante che ti costringe persino a cambiare vestiti o lenzuola.

  • Perdita di peso : involontariamente puoi perdere più del 10% del peso corporeo in meno di 6 mesi.
  • Prurito e dolore nei nodi quando si consuma alcol.
  • Costante stanchezza
  • Perdita di appetito

Rilevazione del linfoma di Hodgkin

Il primo passo per la diagnosi precoce del linfoma di Hodgkin è quello di essere chiari se siamo in un gruppo a rischio. Ad esempio, dopo aver subito un'infezione da Epstein-Barr o avere qualcuno nella storia familiare che l'ha sofferto. In tal caso è consigliabile effettuare controlli medici periodici per poterlo rilevare al più presto.

Ad oggi, non abbiamo ancora alcun test medico specifico che ci aiuti a rilevare il linfoma di Hodgkin in quei pazienti che non presentano ancora alcun sintomo. Ecco perché è così importante sapere e sapere come riconoscere i sintomi di questa condizione, in modo che, una volta che compaiono, puoi andare rapidamente a vedere il medico. Questa è l'unica forma affidabile di prevenzione e il modo migliore per intercettarla nelle sue prime fasi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili al linfoma di Hodgkin: sintomi iniziali, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema immunitario.

Raccomandato

Antidepressivi triciclici: a cosa servono, nomi ed effetti collaterali
2019
Dr. Andreu Nubiola Calonge
2019
Come superare l'ossessione per la pulizia
2019