Le migliori fonti di proteine ​​per i vegani

Sia le persone che hanno deciso di seguire una dieta vegana sia quelle che stanno pensando di farlo, devono essere adeguatamente informate sugli alimenti non derivati ​​da animali che forniscono la quantità di proteine ​​necessarie. Mentre è vero che l'essere umano non dipende esclusivamente dalla carne e da altri prodotti animali per vivere, ne estraiamo alcuni nutrienti molto importanti . Tuttavia, un consumo eccessivo di questi prodotti può aumentare il rischio di alcune malattie e i loro nutrienti possono essere sostituiti con altri alimenti. Ma è proprio per questo motivo che, per adottare una dieta vegana e non danneggiare la nostra salute, dobbiamo prima informarci.

Per questo motivo, in questo articolo di ONsalus ci concentriamo sul fornire le migliori fonti di proteine ​​per i vegani, in modo che tu conosca i prodotti che ti aiuteranno a completare la tua dieta.

L'importanza delle proteine

Le proteine sono nutrienti costituiti da una sequenza di molecole, meglio conosciute come aminoacidi. Questi ultimi sono responsabili del trasporto di sostanze grasse nel flusso sanguigno aumentando le difese dell'organismo. Una volta che consumiamo proteine, il corpo la scompone in aminoacidi che promuovono la crescita e la riparazione delle cellule. Inoltre, impiegano più tempo a digerire rispetto ai carboidrati, quindi forniscono una maggiore sensazione di sazietà. Le principali fonti di proteine ​​sono di origine animale, tra le quali possiamo nominare carne, uova e latticini . Tuttavia, se hai deciso di adottare una dieta vegana, saprai che questi alimenti non sono inclusi nella dieta, poiché sono derivati ​​da animali. Tuttavia, abbiamo anche altri prodotti che, sebbene possano contenere un indice proteico inferiore, consumati in quantità sufficiente ci danno la quantità di questo nutriente di cui abbiamo bisogno, con il vantaggio che non contengono grassi saturi o colesterolo.

Ecco le migliori fonti di proteine ​​per i vegani.

quinoa

Qualche anno fa non era un alimento noto e, sebbene di solito sia visto come un grano, la verità è che la quinoa è un seme. Ciò implica che non contiene glutine e ha un alto contenuto di fibre. Una tazza di quinoa ci fornisce più di 8 grammi di proteine, oltre a includere i 9 aminoacidi di cui il corpo ha bisogno per crescere e che non può produrre da solo. Per questo motivo, la quinoa è una delle migliori fonti di proteine ​​che possiamo incorporare nella dieta vegana. Inoltre, ci dà la possibilità di cucinarlo in una varietà di ricette: dalle zuppe alle insalate o come accompagnamento.

fagioli

I fagioli sono un altro alimento che ci fornisce molte proteine ​​nella nostra dieta. È un prodotto molto popolare e non comporta un costo molto elevato. L'opzione migliore è consumarlo crudo, poiché precotto potrebbe contenere salse o altri prodotti derivati ​​da animali. Possiamo scegliere tra diverse varietà di fagioli e tutti hanno in comune i loro alti livelli di proteine. Due tazze di questo legume ci forniscono circa 26 grammi di proteine .

Nel caso in cui di solito non si consumino fagioli, si consiglia di lasciarli in ammollo prima di prepararli durante la notte. Ci vorrà meno tempo per cucinare. D'altra parte, l'opzione per acquistare fagioli in scatola è totalmente valida, ma assicurati che non contengano ingredienti derivati ​​da animali.

ceci

Senza dubbio, i ceci sono altri dei legumi più popolari nella cucina mediterranea. Contengono 7, 3 grammi di proteine in solo mezzo bicchiere e sono molto ricchi di fibre e poveri di calorie. Se scegli di preparare una ricetta fatta con questa verdura, una delle opzioni di maggior successo è l' hummus . È una crema di purea di ceci la cui popolarità è in aumento e che di solito non manca nella dieta delle persone vegane e vegetariane. Puoi anche scegliere di cucinarli con una ricetta più tradizionale, come i ceci agli spinaci. Il vantaggio di prodotti come il cece è che hai molte possibilità in termini di preparazione, dal momento che sono prodotti molto versatili in cucina.

Fagiolini

I fagiolini sono un altro alimento appartenente alla famiglia dei legumi e fanno parte dell'elenco delle migliori fonti di proteine ​​per i vegani. Una tazza di fagiolini ci dà circa 7, 9 grammi di proteine, qualcosa di simile a un bicchiere di latte. Ma questo prodotto non è solo conveniente per fornire proteine, ma si distingue per il suo contenuto di acqua, vitamine e minerali e per il suo basso contenuto calorico. Essere ricchi di fibre è efficace per regolare il transito intestinale e prevenire la costipazione e stimola l'eliminazione dei liquidi.

Frutta secca

Sebbene le noci abbiano spesso una cattiva reputazione se considerate prodotti grassi e calorici, la verità è che contribuiscono in modo eccellente alla nostra salute . Dobbiamo sottolineare che hanno un alto contenuto calorico, per il quale il loro apporto dovrebbe essere moderato, ma ci fornisce anche acidi grassi omega 3, essenziali per aumentare il colesterolo buono. Inoltre, essendo un prodotto con molte calorie, ci dà molta energia ingerendo una piccola quantità. 100 grammi di noci ci danno circa 20 grammi di proteine ; tuttavia, devono essere noci naturali, quindi non possono essere state sottoposte a cibi fritti o altri processi. In questo articolo spieghiamo se le noci ingrassano e diamo maggiori informazioni sui loro contributi nutrizionali.

tofu

Che tu sia vegano o no, sicuramente hai sentito parlare del tofu. È uno degli alimenti più popolari nelle diete in cui sono esclusi i prodotti derivati ​​dagli animali e sono un'ottima fonte di proteine ​​per il nostro corpo . Mezza tazza di questo cibo ci dà circa 15 grammi di proteine . È un prodotto molto nutrizionale con un alto indice di calcio, qualcosa di importante da considerare nella dieta vegetariana. Essendo fatto con soia, è anche ricco di acidi grassi essenziali e vitamina E, utili per abbassare il colesterolo.

A differenza della carne, il tofu contiene proteine ​​di buona qualità, poiché la carne contiene tossine che provengono dal metabolismo degli animali, insieme ad altre sostanze che ingeriscono per ingrasso nell'industria zootecnica.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Le migliori fonti di proteine ​​per i vegani, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Food.

Raccomandato

Come essere più forti emotivamente innamorati
2019
Non accontentarti di un mezzo amore
2019
Dipendenza da cellulare
2019