La teoria della mente nei bambini con autismo

Il disturbo dello spettro autistico (ASD) è una condizione dello sviluppo del cervello caratterizzata da problemi nelle capacità e nel comportamento di comunicazione sociale o interessi considerati normali per l'età del bambino. Viene spesso presentato con disabilità intellettiva e deficit in vari campi come il linguaggio, la cognizione sociale, le funzioni esecutive e la coerenza centrale.

Secondo la teoria della cognizione sociale, molte delle difficoltà interpersonali e accademiche osservate nell'ASD derivano dalla mancanza della teoria mentale. Questa teoria si riferisce alla capacità dei bambini di rappresentare e comprendere gli stati mentali degli altri, come obiettivi, emozioni e credenze. In questo articolo spieghiamo la teoria della mente nei bambini con autismo .

Teoria della mente: coscienza e ragionamento umano

La discussione sulla teoria della mente approfondisce concetti filosofici come coscienza e realtà. Si riferisce alla nostra capacità di dedurre ciò che gli altri pensano o sentono. Usando le nostre esperienze come guida, costruiamo efficacemente una simulazione di ciò che potrebbe accadere nella testa di un'altra persona mentre immaginiamo quali informazioni stanno ricevendo e come vengono elaborate attraverso ciò che sappiamo o indoviniamo delle loro stesse esperienze.

Quando lo facciamo, quello che stiamo facendo nella nostra mente è costruire una teoria su ciò che sta accadendo nelle loro menti e agire su di essa. Le loro reazioni sono la prova della teoria, che ci dice quanto siano accurati i nostri presupposti.

In effetti, gli umani spesso lo fanno con animali, piante ... assumiamo che stiano avendo motivazioni e pensieri che probabilmente non stanno avendo o non sono in grado di avere.

La teoria della mente nei bambini con autismo

L'eterogeneità tra i bambini con ASD (disturbo dello spettro autistico) può essere spiegata dalla presenza di coesistenti difficoltà cognitive in aree come:

  • funzioni esecutive
  • coerenza centrale
  • teoria della mente

Le funzioni esecutive sono un termine che comprende tutti i processi cognitivi che includono memoria di lavoro, inibizione, pianificazione e flessibilità. Debole coerenza centrale è un termine che si riferisce a uno stile cognitivo specifico che include la limitata capacità di comprendere contesti più ampi.

Molte persone con ASD sembrano incapaci di costruire questo modello mentale di altre menti. Non puoi immaginare un cervello che non è tuo, che non ha le stesse informazioni, uno con motivazioni diverse, altri sentimenti, altre abilità. Sono profondamente incapaci di mettersi al posto di un'altra persona e, quindi, di provare empatia o persino comunicare efficacemente.

Sebbene la maggior parte di noi dia per scontata l'idea che altre persone abbiano la stessa struttura mentale e la stessa capacità di percepire, ragionare e sentire che noi, filosofi fin dai tempi di Cartesio, ci siamo resi conto che il processo non era proprio semplice. Senza accesso diretto alle menti degli altri, non abbiamo altra scelta che fare inferenze complesse. Anche senza che ne siamo consapevoli, il cervello lavora costantemente da solo per testare ipotesi e apportare modifiche.

Come viene applicata la teoria della mente nei bambini con autismo?

La capacità di formare una teoria della mente sulle altre persone è una parte importante di ciò che rende le creature sociali degli esseri umani, in grado di funzionare all'interno di una cultura condivisa. Alcuni scienziati credono addirittura che il linguaggio si sia evoluto solo grazie alla nostra capacità di costruire una teoria della mente.

Tutte queste capacità sono quelle con cui le persone con ASD hanno più difficoltà. Hanno uno sviluppo ritardato delle capacità comunicative e di linguaggio, essendo improbabile che mostri empatia e spesso non possano nemmeno giocare con gli altri. Le loro abilità sociali rimangono spesso stentate o inesistenti per la maggior parte della loro vita.

Rapporto tra autismo e teoria della mente

Esistono numerosi studi osservazionali sul cervello che hanno suggerito che alcune aree del cervello non vengono attivate in quei bambini con ASD che non sono in grado di formare facilmente una teoria della mente, ma non conosciamo ancora definitivamente le radici del disturbo. Attualmente, l'indagine continua a fare progressi per scoprire le misteriose cause e meccanismi dell'ASD. Pertanto, l'incapacità di formare la teoria della mente non potrebbe fornire informazioni sull'autismo.

Attività di teoria della mente per trattare l'autismo

Per quanto riguarda il trattamento dell'autismo, il collegamento tra la teoria della mente e l'autismo (ASD) fornisce alcune basi per una terapia specifica: l'uso dell'analisi comportamentale applicata (ABA) con l'obiettivo di trattare gli aspetti comportamentali che derivano da deficit sociali o di comunicazione.

L'uso dell'ABA nella formazione in prospettiva è comune oggi, così come per le abilità verbali e di altro tipo che possono essere costruite e addestrate attraverso il rafforzamento del comportamento. Molti terapisti credono che la teoria della mente possa anche essere allenata in individui con ASD. Il fatto che la terapia ABA abbia dimostrato di migliorare il comportamento sociale tra le persone con ASD è un segnale incoraggiante che questo può essere vero.

Sebbene per alcuni individui con ASD non sia mai possibile costruire una teoria della mente nel modo in cui la maggior parte delle persone fa, ma dobbiamo tenere a mente che da una prospettiva funzionale potrebbero essere in grado di imparare a comportarsi. simile o qualche tipo di simulazione che può essere efficace quanto i processi alla base della teoria della mente negli individui neurotipici (persone che non hanno alcun tipo di divergenza cerebrale).

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili a Teoria della mente nei bambini con autismo, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria di Disturbi neurologici.

Raccomandato

Allergia ai pollini: sintomi e trattamento
2019
È normale che il seno faccia male con le pillole anticoncezionali?
2019
Carni negli occhi: cause, sintomi, operazione e rimedi casalinghi
2019