La salmonellosi è contagiosa?

Secondo le organizzazioni sanitarie internazionali, come l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la salmonellosi è un'infezione causata da un batterio: la salmonella . È una malattia molto comune, trasmessa dal cibo, ha la particolarità di colpire milioni di persone in tutto il mondo a causa del suo facile contagio. Ciò si verifica negli adulti e nei bambini, la maggior parte dei casi è lieve e il recupero è rapido, senza complicazioni nella maggior parte dei casi. Tuttavia, specialmente nei bambini e negli anziani, la malattia può essere più grave, portando a condizioni di disidratazione che mettono a rischio la vita del malato. Se ti chiedevi se la salmonellosi è contagiosa e vuoi saperne di più su questa malattia, ti consigliamo di continuare a leggere il seguente articolo di ONsalus, perché ti diciamo tutto al riguardo.

Che cos'è la salmonellosi?

È un'intossicazione alimentare prodotta da un batterio noto come Salmonella . Questo batterio solitamente vive nell'intestino degli animali, compresi quelli umani, e viene espulso all'esterno attraverso le feci. È una malattia batterica che si manifesta relativamente frequentemente e colpisce il sistema intestinale. Va notato che gli umani soffrono di questa malattia con una certa frequenza per non aver implementato adeguate abitudini igieniche, come vedremo di seguito.

La salmonellosi è contagiosa?

SÌ, la salmonellosi è una malattia contagiosa, viene trasmessa dal contatto con il batterio chiamato Salmonella che vive nell'intestino di animali e persone che, come abbiamo già indicato, vengono espulsi all'estero attraverso le feci. È un batterio molto resistente, quindi può sopravvivere per settimane in ambienti asciutti e per mesi in acqua.

La salmonellosi può essere trasmessa direttamente, quando viene consumato cibo contaminato, o indirettamente quando l'infezione avviene attraverso animali e persone infetti e, ad esempio, in questo caso è comune essere somministrato dal contatto delle mani quando Non sono stati lavati correttamente.

Cause di salmonellosi

L'habitat dei batteri della Salmonella si trova nell'intestino umano e negli animali, questo viene prodotto, come forma diretta di infezione, mangiando cibo contaminato da particelle fecali. Tra gli alimenti contaminati più facilmente dalla Salmonella abbiamo:

  • Carne cruda di pollame, manzo e pesce: quando le feci entrano in contatto con la carne sopra menzionata durante la macellazione di questi animali. Nel caso di pesci o molluschi contaminati, è un prodotto di contaminazione dell'acqua.
  • Uova crude: la presenza di galline infette può dare origine a uova contaminate dalla Salmonella. Il consumo di uova crude come nel caso di maionese o creme e salse può mettere a rischio la popolazione.
  • Frutta e altre verdure: possono correre questo rischio di contaminazione, sia essendo irrigate con acqua contaminata dalla Salmonella che possono verificarsi contaminazioni in cucina, quando si preparano succhi o si maneggiano frutta e verdura.
  • Un'altra forma di contaminazione è quando gli alimenti, come verdure o insalate, entrano in contatto con succhi di carne cruda, di manzo o di pollame.

Altre cause che non mangiano cibo, cioè sotto forma di infezione indiretta, sono cattive abitudini come:

  • Le persone che non adottano misure igieniche adeguate, come lavarsi le mani dopo aver maneggiato i pannolini o andare in bagno.
  • La manipolazione degli animali può anche essere una causa di contaminazione, in particolare uccelli o rettili, quindi mettere le mani vicino o vicino alla bocca o, quindi, toccare un cibo che poi mangiamo.

Allo stesso tempo, le possibilità di contrarre questa malattia aumentano se:

  • Hai un sistema immunitario debole.
  • Nel caso in cui tu abbia recentemente assunto antibiotici.
  • Sei vicino a persone che hanno recentemente avuto una salmonellosi.

Per saperne di più su questo argomento, puoi consultare questo altro articolo di ONsalus in cui ti offriamo informazioni complete sulla Salmonellosi, i suoi sintomi, le cause e il trattamento.

Sintomi di Salmonellosi

Le infezioni da Salmonella causano frequentemente gastroenterite batterica . I sintomi della salmonellosi che possono verificarsi più facilmente sono i seguenti:

  • La diarrea.
  • Febbre.
  • Rabbrividì.
  • Nauseato.
  • Vomita.
  • Crampi addominali
  • Mal di testa.
  • Perdita di appetito
  • La disidratazione.
  • Sangue nelle feci

Questi sintomi iniziano a manifestarsi tra le 2 e le 72 ore dopo aver mangiato un cibo contaminato. Possono durare da circa 2 a 7 giorni, ma la diarrea potrebbe durare per 10 giorni, anche diversi mesi fino a quando gli intestini tornano alla normalità.

Salmonellosi: trattamento

Il trattamento della salmonellosi sarà indicato dopo la consultazione medica a causa delle cure che dovrebbero essere prese a causa dei sintomi presentati dalle persone contaminate, prestando particolare attenzione alla disidratazione.

Nei casi lievi, la prescrizione medica dei farmaci per la salmonellosi è sufficiente, così come nei casi di altri tipi di infezioni intestinali da parte dei batteri.

  • Antibiotici: questa è la prima opzione quando si tratta di salmonellosi, attraverso di essa i batteri vengono uccisi in modo sicuro, prevenendo il peggioramento delle condizioni cliniche del paziente.
  • Antipiretico: in caso di febbre come il paracetamolo.
  • Antispasmodici: allevia la presenza di coliche che caratterizzano questa alterazione.

Se è presente la presenza di un pannello di disidratazione, è indicata la somministrazione di liquidi ed elettroliti per ripristinare i liquidi persi. Ciò si ottiene con l'ingestione di sieri per via orale o con l'indicazione di liquidi per via endovenosa nei casi più gravi, dopo il ricovero in ospedale del paziente.

Se vuoi saperne di più informazioni su questa malattia intestinale e conoscere le opzioni naturali per curarla, non esitare a consultare questo altro articolo in cui parliamo dei migliori rimedi casalinghi per la salmonellosi.

Prevenzione Salmonellosi

Per prevenire la diffusione della salmonellosi è importante attuare le seguenti misure:

  • Conservare gli alimenti in frigorifero, in particolare uova o carne, perché il freddo impedisce lo sviluppo di questi batteri.
  • Manzo crudo, pollame e pesce devono essere conservati lontano dal resto del cibo nel frigorifero.
  • Non dovresti mettere altri cibi in un piatto dove prima c'erano carne cruda o pesce crudo.
  • Cuocere gli alimenti ad almeno 65 ° C per circa 10 minuti.
  • Mantenere misure igieniche minime, come il lavaggio delle mani dopo essere andati in bagno o aver cambiato i pannolini.

La salmonellosi è una malattia che può essere tranquillamente prevenuta e curata dal medico di fiducia, quindi se nel tuo caso hai questi sintomi o simili, non esitare ad andare dal medico, indicherà che trattamento adeguato ai sintomi che presentano.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Salmonellosi contagiosa? Raccomandiamo di entrare nella nostra categoria di sistema digestivo.

Raccomandato

Conseguenze del bere bevande analcoliche
2019
Orientamenti familiari e passi terapeutici per aiutare l'alcolista
2019
Proprietà al curry
2019